7
giugno

IN ARTE NINO: ELIO GERMANO SARA’ NINO MANFREDI NELLA NUOVA MINISERIE DI RAI1. NEL CAST ANCHE MIRIAM LEONE

Elio Germano

Realizzare una fiction su un personaggio realmente esistito comporta sempre qualche difficoltà. Oltre all’immancabile confronto, in particolare con personaggi il cui ricordo è ancora vivo nel pubblico, si deve soprattutto fare i conti con i familiari e con tutti coloro che il personaggio in questione lo hanno conosciuto per bene. Come non ricordare le polemiche intorno alla miniserie su Enzo Tortora, piuttosto che le vicende giudiziarie legate alla fiction Tiberio Mitri – Il Campione e la miss. Nel caso di In arte Nino, polemiche e critiche da parte dei familiari, fortunatamente, non ci saranno; a dirigere la miniserie, che racconterà la vita di Nino Manfredi, sarà infatti suo figlio Luca.

La fiction, prodotta dalla Compagnia Leone Cinematografica e destinata alla prima serata di Rai1 nella prossima stagione televisiva, vedrà Elio Germano nei panni dell’amatissimo attore ciociaro venuto a mancare nel 2004, e Miriam Leone, in quelli della sua fedele moglie Erminia. Intervistato da Il Corriere della Sera, Luca Manfredi ha spiegato il perché abbia voluto realizzare una fiction su suo padre.

“È come se fosse un abbraccio tardivo, quello che mio padre e io non ci siamo mai dati. Lui lamentava di non aver avuto dialogo con suo padre, uomo severo, erano i tempi in cui i figli si baciavano solo quando dormivano. In qualche modo la storia si è ripetuta con me… Questa occasione è per un chiarimento impossibile. Riusciva meglio come nonno. Vorrei esprimergli tutto l’affetto che ho per lui… Non era abituato all’affettività, era chiuso nel suo mondo professionale, il cinema. Questo film è il mio modo per dirgli che gli ho voluto bene.”

La fiction, le cui riprese sono partite in questi giorni a Roma, saranno incentrate sul periodo della giovinezza dell’attore, simbolo della commedia cinematografica italiana, ma anche protagonista di numerose fiction e varietà televisivi.

“È una parte della sua vita che nessuno conosce, il Manfredi segreto, prima che diventasse Nino Manfredi: la storia di un ragazzo malato di tubercolosi, rinchiuso per tre anni e mezzo in un sanatorio, unico sopravvissuto della sua camerata. Si considerò miracolato e per questo più tardi girò Per grazia ricevuta: lui che non era credente, fu l’unico risparmiato. Racconto un ragazzo che rinasce e scopre la passione per la recitazione, osteggiato da suo padre, mio nonno, maresciallo di Polizia: non voleva che facesse il saltimbanco. Nino fu costretto a iscriversi a Legge, quando discusse la tesi disse che non avrebbe mai fatto l’avvocato ma l’attore, e di nascosto a suo padre stava facendo l’Accademia d’arte drammatica. I relatori gli chiesero di recitare, si arrotolò i pantaloni e fece Arlecchino. Il film prosegue con la sua prima tournée teatrale. Si arrabattava con la radio, il doppiaggio, il varietà. E Canzonissima, che gli aprì le porte del cinema. Fece l’attore con la tigna del ciociaro. Poi l’amicizia con Tino Buazzelli e Gianni Bonagura, che gli presentò mia madre, lei faceva la mannequin. A mamma non piacevano gli attori, veniva da un’esperienza drammatica, il fidanzato aveva annunciato le nozze e rubò i risparmi di suo padre, era un truffatore professionista.”

La fiction In arte Nino rappresenterà una giusta occasione per ricordare il grande Manfredi che, ha detta dello stesso figlio, sembrerebbe essere stato troppo presto dimenticato dal pubblico, ed addirittura sarebbe completamente sconosciuto ai più giovani.

“Ho fatto un piccolo sondaggio sugli amici di mio figlio, che ha 16 anni. Niente. Non ricordano nemmeno il Geppetto di Pinocchio”

Ad Elio Germano, che in passato si misurò nei ben differenti panni di Felice Maniero, nella fiction Sky Faccia d’Angelo, il compito dunque di riportare Manfredi all’attenzione del grande pubblico. Ci riuscirà?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


In Arte Nino - 12
In Arte Nino: Manfredi torna su Rai 1 in un film tv diretto dal figlio Luca ed interpretato da Elio Germano


Luca Manfredi ed Elio Germano
In Arte Nino: un racconto allegro e poetico in cui si sente il cuore


Grande Fratello Vip 2017
Grande Fratello Vip 2017: Rai 1 non gli darà tregua


BELEN
Pagelle TV della Settimana (5-11/06/2017). Promossa Virginia Raffaele. Bocciate Belen Rodriguez e Miriam Leone

1 Commento dei lettori »

1. Antonia ha scritto:

29 giugno 2016 alle 22:37

Grandissimo Nino Manfredi e grande Elio Germano. Miriam Leone ormai sembra essere l’unica attrice rimasta in italai, fanno lavorare solo lei tra fiction, cinema e conduzione.è brava ma non ha per me questo straordinario talento tale da giustificare il fatto che sia così richiesta: ci sono attrici più brave, che magari hanno pure fatto accademia importanti, o hanno fatto tanto teatro….mha!io non sono esperta ma onestamente la trovo sopravvalutata e pompata a dismisura!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.