27
novembre

JOVANOTTI: IO IN UN TALENT? CHE PALLE. X FACTOR E’ UN BEL PRODOTTO MA IL GENERE MI HA ANNOIATO

Jovanotti (foto di Michele Lugaresi)

E dire che ci starebbe bene. Lorenzo Cherubini, alias Jovanotti, si aggiunge al lungo elenco di star nostrane che dice “no” ad un posto in una giuria di un talent show. Con buona pace di Maria De Filippi, Marco Tombolini e Lorenzo Mieli, il cantante di Serenata Rap è stato categorico, rispondendo ad una domanda su un suo possibile coinvolgimento in qualità di giudice di una gara canora. Lo ha fatto nel corso della presentazione de Gli Immortali, docufilm in onda il 4 dicembre su Sky Uno e Sky Arte: 

“No, c’ho la logorrea, già so lungo così, pensa in televisione che palle che ci facciamo. Io non sono in grado di dire di no, io sono come i giapponesi, che non sanno dire di no, per non dirti di no arrivano all’harakiri. Eliminare uno significherebbe tagliarmi un braccio, non potrei mai eliminare un ragazzo di 19 anni che è venuto lì, mi sentirei un criminale. E quindi non potrei mai farlo però mi piace guardarlo, veder dire di no agli altri mi piace, c’è una perversione rispetto a quella cosa lì.”

Poco prima, invece, Jovanotti ha dichiarato di non seguire X Factor:

“Quest’anno non lo seguo, perchè non c’ho proprio tempo. Le prime edizioni le ho seguite poi i talent mi hanno un po’ annoiato. I primi che c’erano mi piacevano perchè erano una novità. Mi piaceva il format, a me non interessano molto i cantanti, perchè tanto se uno ha talento viene fuori; X Factor o meno, venivano fuori anche 500 anni fa. Il talento ha questa potenza di emergere, emerge come la balena che emerge per prendere aria, quindi non è X Factor che crea dei talenti. X Factor è un bel prodotto televisivo fatto molto bene che però si ripete, e quindi una volta che ne hai visto uno…”.

Non mancano poi nuovi complimenti all’altissimo livello di X Factor; del resto al cospetto del direttore di Sky Uno parlare della ripetitività e della noia del formato di punta della piattaforma satellitare non è propriamente la mossa mediatica più azzeccata. Sarà colpa della logorrea…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Jovanotti Immortali
GLI IMMORTALI: ARRIVA IL “CIAO MA’ 2.0″ FIRMATO JOVANOTTI


Spike - Trio Medusa
Spike: Vieri, Jovanotti, Wags, Bar e Hotel da Incubo nel palinsesto del nuovo canale 49. Atteso l’1% di share


luca-tommassini-e-nils-hartmann-xfactor
XFactor, Hartmann (Sky) risponde a Linus: «Non ci credeva come noi. Peccato l’abbia detto solo dopo aver chiuso la partnership. Nessuna trattativa per Deejay Chiama Italia»


Linus
Linus attacca: «X Factor è moribondo. Con RTL sono pronti ad abbassare ancora il livello»

1 Commento dei lettori »

1. alessandro ha scritto:

27 novembre 2015 alle 12:57

Immagino una ipotetica conversazione tra Jovanotti e Simon Crowell:
S:”Ciao Jova, vuoi fare il giudice ad XF UK?”
J: “Certfo, lo ffaccio anche gratis, vi offfro pure il mio c*lo”



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.