7
settembre

BROTHERHOOD: TRE FRATELLI ALLE PRESE CON LA MORTE DELLA MADRE NELLA NUOVA SITCOM DI COMEDY CENTRAL

Brotherhood

Comedy Central, presente sul canale 124 di Sky, trasmette da oggi una nuova sitcom prodotta da Comedy Central International. Il titolo, Brotherhood (ovvero “fratellanza”), annuncia da solo il tema trattato, ovvero la vita di tre fratelli alle prese con un drammatico cambiamento.

Brotherhood: da oggi alle 21:00 su Comedy Central

La serie, le cui puntate durano all’incirca trenta minuti ciascuna, partirà con un doppio appuntamento e farà riflettere con leggerezza. Ambientata a Londra, racconta la vita di Dan (Ben Ashenden) e Toby (Johnny Flynn), due fratelli molto diversi tra loro che si trovano improvvisamente a dover crescere l’altro fratello, il tredicenne Jamie (Scott Folan): il ragazzo, scioccato dalla morte prematura della madre, avvenuta sei mesi prima, non ha più detto una sola parola da allora.

Brotherhood: la trama

Mentre Dan è un maniaco dell’ordine e delle regole, Toby è un vero casinista con una grande passione per le ragazze: la convivenza di questi caratteri opposti creerà situazioni paradossali e divertenti, ma soprattutto i ragazzi saranno costretti a crescere e prendersi delle responsabilità. Nonché a volersi bene e darsi una mano l’un l’altro per farcela.

Brotherhood potrà contare sui legami di famiglia anche per quanto riguarda il doppiaggio, affidato a due fratelli: nella parte di Dan ci sarà Marco Vivio (voce italiana di Tobey McGuire, Chris Evans e Kellan Lutz, vincitore del Premio Romics Dd come Miglior doppiatore) e in quella di Toby il fratello Paolo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


The Millers
THE MILLERS: I GENITORI DIVENTANO BAMBOCCIONI. DA STASERA SU COMEDY CENTRAL


Friends prima stagione
Friends 24h su 24 su Comedy Central+1. 10 curiosità (che forse non sapevi) sulla serie cult


house of cards 5
House of Cards 5: Underwood punta ancora al potere. Da stasera su Sky Atlantic


1993 -Stefano Accorsi
1993: l’anno del terrore e dei sentimenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.