1
maggio

GRANTCHESTER: MISTERI ANNI ‘50 NELLA SERIE INGLESE IN ONDA DA QUESTA SERA SU GIALLO

Grantchester

Delitti, segreti familiari, romanticismo, e sopratutto l’ennesimo religioso appassionato di delitti, sono gli ingredienti di Grantchester, il nuovo mistery drama inglese in onda da questa sera alle 21,05 su Giallo, il canale di Discovery Italia interamente dedicato ai crime e ai serial dal taglio noir e poliziesco. La serie, che dal prossimo 4 maggio occuperà stabilmente il prime time del lunedì, è ambientata negli anni ’50 nella contea del Cambridgeshire, in un piccolo e idilliaco villaggio, il realmente esistente Grantchester. Protagonista è James Norton nei panni di Sidney Chambers, il vicario anglicano del posto che, da sempre appassionato per l’investigazione, si ritrova a collaborare sulla risoluzione di misteriosi casi di omicidio con l’ispettore di polizia Geordie Keating, il cui volto è quello di Robson Green.

Il vicario Chambers è una figura dalle tante sfaccettature. Giovane e dalla fisicità dirompente, ex-soldato, amante del jazz e del backgammon, porta nell’anima le ferite della guerra e vive in conflitto con i propri sentimenti per una donna, Amanda (Morven Christie), di cui è innamorato ma che è promessa sposa di un altro. L’ispettore Keating, ostinato e scontroso, è invece un gran lavoratore, marito e padre di famiglia. Tra i due si instaura episodio dopo episodio una solida amicizia che cementerà il loro rapporto anche nel privato.

La serie si focalizza in ogni puntata su un caso di omicidio, che si sviluppa secondo lo schema classico: scoperta del delitto, investigazione, raccolta di indizi e testimonianze, intuito, colpo di scena, risoluzione. Al tema centrale si intrecciano altri temi paralleli: le vite private di Chambers e Keating prima di tutto, l’amore travagliato del vicario per Amanda, riflessioni sulla natura fragile dell’animo umano e sulle molte “debolezze terrene” del padre, tra cui il whiskey.

La piccola comunità di Grantchester rappresenta lo specchio della società umana. Sotto il velo di apparente solidarietà si nascondono segreti e rancori che fanno vacillare le certezze consolidate. E quando si verifica il delitto, il dubbio si insinua nella comunità lasciando terreno al sospetto. Grantchester si dipana lungo un impianto narrativo di classico mistery, dove l’investigazione è affidata allo spirito di osservazione dei protagonisti più che alle soluzioni trovate con l’aiuto della scienza. La cornice degli anni cinquanta è ricostruita con grande cura. Non mancano inoltre nelle trame e nei dialoghi diversi cenni al cambiamento storico e sociale che all’epoca era dietro l’angolo: quando tutte le tradizioni derivanti da privilegi e le etichette sociali iniziavano ad essere messe in discussione dall’incalzare della modernità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Rillington place 6
Rillington Place: su Giallo la miniserie con Tim Roth nei panni del serial killer John Reginald Christie


GIALLO_JOSY_KLICK__A. Khuon_D. Amft_M. Faust
JOSY KLICK: GIALLO ACCOGLIE UN NUOVO PROCEDURAL CON UN’EROINA COUNTRY E SOPRA LE RIGHE


10 PICCOLI INDIANI_C. Dance e M. Dermody in una scena_
10 PICCOLI INDIANI: SU GIALLO LA MINISERIE INGLESE TRATTA DAL BESTSELLER DI AGATHA CHRISTIE


I Misteri di Brokenwood
I MISTERI DI BROKENWOOD: CRIMINI IN SALSA COUNTRY DA QUESTA SERA SU GIALLO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.