6
novembre

QUAL E’ IL SEGRETO DI GONZALO? (ANTICIPAZIONI)

Il segreto - Don Celso

Settimana importante per Il Segreto. Non tanto perchè l’appuntamento in prime time è anticipato ad oggi – giovedì 6 novembre 2014 – quanto perchè negli episodi che stiamo per vedere verrà a galla la verità sulla morte di Pepa ed i nostri faranno una scoperta sconvolgente (di cui vi abbiamo già parlato).

Il Segreto: cosa lega Gonzalo a Don Celso?

Ma c’è dell’altro. C’è qualcosa che riguarda il passato del protagonista Gonzalo, un fatto molto grave che lo tormenta e che lo lega a Don Celso, un personaggio di cui abbiamo da poco fatto la conoscenza e che è apparso da subito ambiguo. Tra i due uomini di Chiesa c’è, neanche a dirlo, un segreto, per colpa del quale il giovane Gonzalo è costretto ad obbedire agli ordini di Don Celso, che arriverà a ricattarlo.

Ma cosa sa di tanto grave Don Celso? La risposta è da cercare nel passato del piccolo Martin e nel suo rapporto con Suor Calvario, la sorella gemella di Angustias che all’epoca lo portò via da Puente Viejo. Gonzalo/Martin, una volta cresciuto e resosi conto di quanto quella donna lo aveva manipolato, ha rifiutato di darle il suo perdono nonché un medicinale che avrebbe potuto curarla dalla malattia che la stava uccidendo. Suor Calvario per questo è morta e Martin, da allora, vive con l’angoscia di averla uccisa.

Il Segreto anticipazioni dal 10 al 15 novembre 2014 – clicca qui

Il Segreto anticipazioni puntata 437/438 di giovedì 6 novembre 2014 Prime Time

Francisca insiste a chiedere informazioni sul passato di Gonzalo, ma Don Celso non è disposto a fornirne se prima lei non gli dirà il motivo di questa sua morbosa curiosità. Pia, malgrado tutto, continua la sua relazione con Olmo. Maria è disperata dalla rivelazione di Gonzalo, e gliene chiede ragione, ma lui non fa altro che ribadire la sua vocazione. Anche Tristan e Don Anselmo non comprendono cosa abbia spinto Gonzalo a cambiare ancora una volta decisione, ma anche a loro Gonzalo non dice altro che è quel che vuole. Francisca ordina a Maurizio di spargere la voce in paese che Raimundo e Sebastian hanno fatto fortuna in America grazie allo sfruttamento degli schiavi.

Il Segreto anticipazioni puntata 439 prima parte di venerdì 7 novembre 2014

Maria annuncia il suo matrimonio con Fernando. Gonzalo sa che questa decisione di Maria è dettata da una ripicca nei suoi confronti. Tristan e Don Anselmo temono che Don Celso abbia fortemente influenzato la scelta di Gonzalo. Raimundo spiega a Francisca che le accuse di schiavismo nei suoi confronti non hanno ragione di esistere.

Il Segreto anticipazioni puntata 439 seconda parte/440 di sabato 8 novembre 2014

Francisca sembra voler metter fine alla relazione con Raimundo. Al Jaral arriva il risultato delle analisi del farmaco che assumeva Pepa prima di morire. Tristan e Gonzalo hanno la conferma che la medicina assunta da Pepa prima di morire era anticoagulante. Qualcuno deve aver manomesso il flacone, e i sospetti ricadono su Mauricio. Pia rivela a Olmo di aspettare il suo bambino, ma l’uomo la tratta con disprezzo. Desidera soltanto Soledad ed è sempre più geloso del maestro di pianoforte. Tristan affronta Don Celso, accusandolo di non aver creduto al piccolo Martin quando diceva di avere due genitori che lo cercavano. Ma Don Celso e Gonzalo hanno un segreto che nessuno dovrà mai scoprire.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Il Segreto
Il Segreto: il prime time si sposta al mercoledì – Anticipazioni


Il Segreto
Il Segreto: Hipolito vuole diventare vigile del fuoco e scalare l’Everest – Anticipazioni


Il Segreto
Il Segreto: Fe racconta di aver visto un mostro nel bosco – Anticipazioni


Il Segreto
Il Segreto: ancora bugie tra Raimundo e donna Francisca – Anticipazioni

2 Commenti dei lettori »

1. DON IVANO ha scritto:

6 novembre 2014 alle 20:43

E se fosse una marionetta ? :O



2. Mattia Buonocore ha scritto:

6 novembre 2014 alle 23:17



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.