26
giugno

CUCINE DA INCUBO – RISTORATORE IN RIVOLTA: “CANNAVACCIUOLO NON CI CAPISCE NIENTE”

Cucine da Incubo

Il nostro consiglio è di prendervi una camomilla prima di approcciarvi alla visione della nuova puntata di Cucine da Incubo. C’è agitazione nelle cucine. Sì lo sappiamo che ormai siamo abituati e abbiamo visto di tutto, ma alla trattoria pizzeria Piave forse è davvero il caso che diminuiscano le quantità di caffè o di qualsiasi altra cosa renda tutti più irascibili di un politico seduto al tavolo della Annunziata, che con le sue interviste farebbe incavolare perfino il presidente del partito ABEG, Anime Buone e Generose.

Comunque, qui parliamo di cibo e non di politica. E per la prima volta in sette puntate le capacità culinarie stellate di Antonino Cannavacciuolo vengono messe in dubbio dal proprietario/cameriere del locale. “Per me questo non ci capisce niente“, è la sentenza del vecchietto. Sette anni senza patate e interdizione dalle pubbliche cucine per il nostro Cannavacciuolo. No, non è vero. Il buon Antonino se l’è cavata con una puntata condita da doppio incubo: la cucina disastrosa e l’arroganza di quelli che ci lavorano.

Lo chef ha dovuto attingere a dosi extra di pazienza per riuscire ad aiutare l’anziano signore e il suo staff a recuperare un ristorante che tutti pensavano potesse vivere della rendita dei fasti del passato. Si però almeno la spesa avrebbero dovuto rifarla. E avrebbero dovuto anche considerare che la polvere non fa vintage, ma sporco.


Riuscirà Antonino Cannavacciuolo a vincere le resistenze del proprietario e ad avviare la trasformazione del ristorante? E soprattutto riuscirà a passare del tempo in cucina senza che l’”amabile” chef lo indirizzi ad andare nel posto in cui è solito mandare tutti, usando l’educazione di un lord inglese? E il rapporto tra padre e figlio riuscirà a ricostruirsi? Ebbene si anche in questa puntata i rapporti familiari sono incrinate e anche questa volta toccherà allo chef ricomporle come se fossero un tortino di patate.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Max Giusti nelle vesti di Cannavacciuolo
Cucine da Incubo 5 tenta il «boom» con Max Giusti a La Nuova Certosina. Ecco com’è oggi il ristorante


Cucine da Incubo 4 - La Zuccona 8
Cucine da Incubo 4: Cannavacciuolo al ristorante La Zuccona. Ecco com’è oggi


Cucine da Incubo 3 - Mangiarte 3
Cucine da Incubo 3: Cannavacciuolo al Mangiarte di Roma. Ecco com’è oggi il ristorante


Cucine da Incubo 5 - Pupirichiello prima
Cucine da Incubo 5: Cannavacciuolo al Pupirichiello di Milano con Enzo Miccio. Ecco com’è oggi il ristorante

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.