9
febbraio

SANREMO 2013: CUCCARINI E CHIAMBRETTI COMMENTANO IL FESTIVAL SU RADIO RAI

Lorella Cuccarini

Non solo in tv. Come di consueto, anche quest’anno il Festival di Sanremo verrà seguito dalle principali emittenti radiofoniche; tra di esse, un ruolo privilegiato verrà ricoperto da RadioRai, che in occasione della 63esima edizione della kermesse ha preparato un palinsesto tutto sanremese. Alcune trasmissione regolarmente in onda verranno declinate in versione festivaliera, mentre altre se ne aggiungeranno. Ecco gli appuntamenti più significativi.

A partire da martedì prossimo, 12 febbraio, Radio 1 trasmetterà in diretta dal teatro Ariston le cinque puntata del Festival, con la formula collaudata di “Canzoni e Campioni“. Gli ascoltatori avranno la possibilità di seguire lo show e di ricevere aggiornamenti sulle partite di calcio infrasettimanali e gli anticipi di campionato. A condurre le diretta saranno Carlotta Tedeschi e Gianmaurizio Foderaro, mentre da Roma ci sarà Filippo Corsini. Inoltre, per tutta la durata del Festival, su Radio1 ci sarà anche Lorella Cuccarini, che dalle 17.40 alle 19 andrà in onda dal Teatro del Casinò di Sanremo con il suo programma “Citofonare Cuccarini“.

La kermesse verrà raccontata anche da Radio2, che lunedì 11 febbraio inaugurerà il palinsesto sanremese con una puntata speciale di “Meno male che c’e Radio2″. Dalle 10.00, Simone Cristicchi (cantante in gara) sarà in collegamento con il suo partner radiofonico Nino Frassica, che parlerà da Roma. Da martedì 12 febbraio, alle 20.30, Radio2 trasmetterà la diretta di tutte le serate del Festival con il programma “Comunque vada sarà Sanremo” condotto da Piero Chiambretti. Il presentatore avrà accanto a sé ospiti e commentatori a sorpresa, in uno studio allestito all’interno del teatro Ariston.

Dal 12 al 15 febbraio, alle 8 in punto il “Ruggito del Coniglio” si farà sentire in diretta dal Casinò di Sanremo, con uno spettacolo dal vivo aperto al pubblico. Il programma condotto da Antonello Dose e Marco Presta approderà per la prima volta nella Città dei Fiori, arricchito dalle gag e dalla musica di Max Paiella ed Attilio Di Giovanni. Dalle 16 alle 17 anche le “Brave Ragazze” dedicheranno il loro appuntamento quotidiano alla kermesse.

Luca Barbarossa, Paola Minaccioni, Andrea Perroni e la Social Band, saranno invece i protagonisti del week end sanremese di Radio2. L’appuntamento con loro è per sabato 16 febbraio, dalle 11.00 alle 12.30, e per domenica 17 alla stessa ora. In onda si parlerà di vincitori e vinti, con commentatori d’eccezione e fan, per un inedito live show.



Articoli che potrebbero interessarti


Sanremo 2013 - Piero Chiambretti - Pippo Baudo
SANREMO 2013: L’EDITORIALE DI PIERO CHIAMBRETTI PER DM


sito-citofonare-cuccarini-186167
DM LIVE24: 4 SETTEMBRE 2012. CITOFONARE CUCCARINI SU RAI RADIO 1, MATTINO CINQUE NON PIU’ CRIPTATO SU SKY, TORNANO GLI ANIME SU BOING


Piero Chiambretti
Matrix Chiambretti torna ad esplorare l’universo femminile e riparte da Gina Lollobrigida


lorella-cuccarini
Lorella Cuccarini: «Non è cambiato l’amore che provo per Raffaella Carrà»

5 Commenti dei lettori »

1. amazing1972 ha scritto:

9 febbraio 2013 alle 16:36

chiambretti odia a morte fazio,quindi chissà che commenti farà



2. Davide Maggio ha scritto:

9 febbraio 2013 alle 17:03

amazing: vedrai che sopresa avrai la prossima settimana :D



3. amazing1972 ha scritto:

9 febbraio 2013 alle 18:50

oddio…chiambretti che intervista fazio?
chiambretti che duetta con qualcuno sul palco?
dm che intervista chiambretti che dirà peste e corna sul festival?



4. Davide Maggio ha scritto:

9 febbraio 2013 alle 19:04

vedrai vedrai



5. Peppe93 ha scritto:

9 febbraio 2013 alle 19:08

Devo dire che il programma radiofonico della Cuccarini è molto bello, l’ascolto sempre.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.