10
settembre

SQUADRA ANTIMAFIA 4: TUTTI I PERSONAGGI

Giulia Michelini

Un autunno a tutta fiction quello di Canale5, che nella difficile serata del lunedì ha deciso di puntare sul suo titolo più prestigioso. Da questa sera alle 21,10 andrà, infatti, in onda Squadra Antimafia 4 – Palermo Oggi, la fortunata fiction Taodue diretta da Beniamino Catena. Dieci nuovi appuntamenti della durata di 100 minuti ciascuno, nei quali ritroveremo la Squadra Duomo impegnata a combattere la mafia

Dopo l’arresto di Rosy Abate (Giulia Michelini), il gruppo capitanato da Claudia Mares (Simona Cavallari) è concentrato sulla cattura di tutti i membri della “Lista Greco”, un elenco di criminali e fiancheggiatori stilato dai servizi segreti deviati e sequestrato alla Abate al suo arresto. Durante una delle operazioni, però, la Duomo viene preceduta da un misterioso killer, che uccide Don Ninnuzzo, un anziano latitante di ritorno a Palermo. Lo stesso killer, in breve tempo, farà una strage dei vecchi mafiosi. Claudia Mares, in stato di gravidanza, decide di indagare sui fratelli Armando (Massimo De Santis) e Dante (Andrea Sartoretti) Mezzanotte, unici parenti del boss e possibili mandanti dell’omicidio.

Nuove indagini e colpi di scena attendono dunque la squadra Duomo, composta oltre che dalla combattiva Mares, dal Vicequestore Domenico Calcaterra (Marco Bocci) e dagli ispettori Sandro Pietrangeli (Giordano De Plano) e Luca Serino (Francesco Mandelli). A loro si aggiungeranno in questa quarta stagione l’Ispettrice Francesca Leoni (Greta Scarano), ex agente dell’Antidroga di Roma, e Gaetano Palladino (Ludovico Vitrano), ispettore esperto in informatica. Personaggi vecchi e nuovi, pronti a fronteggiarsi ancora una volta nella continua guerra tra giustizia e criminalità organizzata.

Claudia Mares (Simona Cavallari): Vicequestore, è a capo della Squadra Antimafia Duomo di Palermo. Energica, impulsiva, poco rispettosa delle regole, ha saputo conquistarsi il rispetto e l’affetto dei suoi uomini. Per due anni ha dato la caccia a Rosy Abate, una volta sua amica. Ora che Rosy è in carcere è Claudia a occuparsi di suo figlio Leonardo, insieme al nuovo compagno Domenico  Calcaterra, vicecapo della Squadra Duomo. Da lui Claudia aspetta un figlio, e le limitazioni della gravidanza non possono che mettere in crisi una donna d’azione come lei, soprattutto visto i nuovi e vecchi nemici che si profilano all’orizzonte.

Domenico Calcaterra (Marco Bocci): Vicequestore, è arrivato alla Duomo mentre Claudia Mares era sospesa dal servizio ed è poi rimasto in qualità di suo vice. Scrupoloso e molto attento al “protocollo”, ha dovuto faticare per guadagnarsi prima la stima dei compagni e poi l’amore della Mares. E lo ha fatto capendo che alla Duomo, a volte, gli obiettivi sono più importanti delle regole da rispettare.

Sandro Pietrangeli (Giordano De Plano): Ispettore, ex agente sotto copertura, è il poliziotto “da strada” della Duomo, spavaldo e dal temperamento collerico. Ha intrapreso una relazione con Giulia Platania, l’ex moglie di un mafioso da lui ucciso. Per aiutare lei è arrivato a rubare dei soldi sequestrati durante un’azione, cosa che gli è costata un periodo di sospensione dal servizio. Ora è rientrato, ma la sua vita sarà messa in crisi da una grave perdita con cui Sandro è chiamato a fare i conti.

Luca Serino (Francesco Mandelli): Ispettore, è arrivato da Milano con la qualifica di esperto in crimini finanziari e una scarsa propensione all’azione. Il tempo e l’assidua frequentazione col duro collega Pietrangeli l’hanno reso però un poliziotto completo, in grado di brillare sia dietro la scrivania che in un conflitto a fuoco.

Questore Licata (Bruno Torrisi): Questore di Palermo, esercita una pressione continua sulla Mares per ottenere risultati, ma anche per tenere a bada i suoi modi irruenti e disinvolti. Licata ha un passato di poliziotto d’azione, ma poco sappiamo di lui e della sua vita.

Giudice Pulvirenti (Massimo Corvo): Giudice anziano e garantista, è il magistrato che ha disposto il non luogo a procedere nei confronti di Rosy Abate nella terza stagione di Squadra Antimafia. Sospettato per questo di essere colluso con la mafia, si è poi rivelato un giudice di assoluta rettitudine e grande scrupolosità. Dopo essersi scontrato a lungo con Claudia Mares, ora ha un rapporto di stima reciproca con la poliziotta.

Rosy Abate (Giulia Michelini): la Regina di Palermo si trova ora in carcere. Dopo essere rientrata in Italia e aver riconquistato i vertici di Cosa Nostra grazie all’aiuto di Vito Portanova e del suo clan, Rosy è stata arrestata dalla Mares dopo una temporanea alleanza per salvare suo figlio Leonardo. Le amiche di un tempo, finite a combattersi ferocemente dai lati opposti della barricata, hanno potuto riparlarsi, forse comprendersi, certo non perdonarsi. Proprio a Claudia, che nonostante tutto rimane il suo ultimo punto di riferimento, Rosy ha chiesto di occuparsi di suo figlio. Consegnando alla polizia la Lista Greco, ricca di nomi eccellenti collusi con la mafia, Rosy Abate sembra aver chiuso col suo passato da criminale. Ma sarà proprio così?

Filippo De Silva (Paolo Pierobon): Agente deviato dei Servizi Segreti, finito in carcere per aver cercato di sabotare il lavoro sotto copertura del Vicequestore Ivan Di Meo, è evaso grazie all’alleanza siglata con Rosy Abate e ha gestito con lei un traffico di rifiuti tossici. Quasi ucciso dai proiettili di Claudia Mares e Rosy Abate alla fine della terza stagione, è miracolosamente sopravvissuto grazie a un’operazione chirurgica e si trova in riabilitazione presso un ospedale militare.

Gaetano Palladino (Ludovico Vitrano): Ispettore, lo troviamo già perfettamente inserito alla Duomo come addetto informatico. In passato ha lavorato con Calcaterra, al quale è rimasto legato. Interdetto al servizio attivo per colpa di alcune “debolezze” accusate in passato, ha una battuta e una parola buona per tutti e diventa presto un punto di riferimento umano nella Duomo.

Francesca Leoni (Greta Scarano): Ispettrice, ex agente dell’Antidroga di Roma,  approda in Duomo come supporto visto che Claudia Mares non può agire sul campo per via della gravidanza. Francesca è costretta a guadagnarsi la fiducia di tutti in un momento molto difficile per la squadra. I doveri professionali e le attenzioni sentimentali si mescolano quando la Duomo è chiamata a proteggere Umberto Nobile, un imprenditore minacciato dalla mafia.

Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti): Rampollo trentenne di una famiglia storica di mafiosi, si è apparentemente affrancato dalle sue origini portando avanti con il fratello un’azienda perfettamente legale nel ramo energie rinnovabili. Razionale, stratega, ambizioso, Dante è in realtà un perfetto esponente della “nuova mafia” dei colletti bianchi. Sogna l’egemonia imprenditoriale nel campo dell’eolico, corrompendo e uccidendo. La Squadra Duomo però gli sta addosso.

Armando Mezzanotte (Massimo De Santis): fratello minore di Dante, rispetto a lui ha un carattere più istintivo e viscerale, più portato alla violenza che al ragionamento. Per questo, nonostante il legame strettissimo e una buona dose di sudditanza psicologica, è spesso in conflitto con il fratello sul modo di portare avanti gli affari.

Tito Nerone (Luca Lionello): 40 anni, sguardo gelido, è un killer di professione al soldo del migliore offerente. E a Palermo, in questo momento, i migliori committenti sono proprio i fratelli Mezzanotte. Sul “lavoro” è una macchina: abilissima, spietata e di poche parole. Eppure non è immune ai sentimenti.

Umberto Nobile (Tommaso Ramenghi): uomo di spiccata eleganza e grande fascino, è un giovane imprenditore di successo nel ramo delle energie rinnovabili. E’ cresciuto e ha fatto fortuna in America, ma ora è tornato nella sua terra natale sognando una Sicilia libera dalle mafie. Ben presto si ritrova nel mirino dei clan, cosa che gli fa guadagnare le attenzioni non solo professionali della Duomo e in particolare dell’Ispettrice Francesca Leoni.

Ilaria La Viola (Serena Iansiti): 30 anni, un passato da escort, la conosciamo in carcere dove è finita per aver sparato al suo manesco pappone. Come compagna di cella di Rosy Abate, si guadagna con deferenza e umiltà la sua fiducia, ma è chiaro che nasconde qualcosa.



Articoli che potrebbero interessarti


Benvenuti a tavola 2-13
BENVENUTI A TAVOLA 2: AL VIA L’11 APRILE CON LE NEW ENTRY TROIANO E INCONTRADA


Squadra Antimafia 4
SQUADRA ANTIMAFIA 4: TORNANO SU CANALE5 LE LOTTE SENZA QUARTIERE DELLA DUOMO


Scomparsa
Scomparsa: tutti i personaggi


Rosy Abate - La serie - 1
Rosy Abate – La Serie: tutti i personaggi

1 Commento dei lettori »

1. Gabriella ha scritto:

14 settembre 2012 alle 20:28

La fiction è molto scaduta, già dalla seconda serie si notava una certa differenza; con la prima serie poi non c’è proprio paragone.
Sarà un problema di regìa?
Paolo Pierobon è un attore di grande spessore.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.