3
gennaio

MARIA DE FILIPPI: LA MAIONCHI AD AMICI? TANTO SCALPORE PER NULLA. NON AVREI MANDATO EMMA A SANREMO

Maria De Filippi e Alessandra Amoroso

Fermi tutti. Parla la Sanguinaria. Maria De Filippi, negli anni, ha abituato il suo pubblico a rare interviste in cui, onorando il suo neo-appellativo di Castigatrice, non risparmia frecciate velate a colleghi o programmi altrui. Lontani i tempi in cui veniva facilmente etichettata con l’appellativo di “compagna di”, adesso la conduttrice di Amici ha conquistato un potere mediatico come quello del suo pigmalione-maestro-marito Maurizio Costanzo tanto da criticare anche l’infausta collocazione oraria assegnata al suo Bontà Loro. Questo orario non s’ha da fare. “Io al suo posto, avrei detto di no. E’ un orario in cui lui non c’entra nulla” tuona dalle pagine del Corriere della Sera.

Ma non finisce qui. Alla vigilia della partenza del nuovo serale di Amici, la Castigatrice più temuta dagli allievi di Cinecittà minimizza il clamore attorno al neo-acquisto Mara Maionchi (“tanto scalpore per nulla”) che avrà semplicemente modo di svolgere il suo lavoro da produttrice. Stuzzicata, invece, sulla presunta crisi di XFactor ribatte: “può dipendere dal fatto che Morgan è un personaggio unico, difficile da sostituire. Come pure Simona Ventura è stata una perdita importante: seppur lì seduta in giuria era una traghettatrice. Se abitui il telespettatore ad una temperatura così forte è difficile tornare indietro”.

Chi spera di rivederla nei dintorni del Teatro Ariston, rimarrà deluso. Nonostante una decennale amicizia con Gianni Morandi, quest’anno Maria non mostra alcun tipo di entusiasmo verso la partecipazione della sua Emma Marrone in quel di Sanremo. Dichiara senza problemi di averle caldamente consigliato di non prendere parte al carrozzone mediatico: “Se fosse dipeso da me Emma non sarebbe mai andata. Le ho detto subito tre cose: non pensare di vincere; sei sicura? Guarda che ti fanno nera”.

E’ stanca dei granitici pregiudizi sui ragazzi provenienti dai talent-show visti esclusivamente come prodotti commerciali  e non come giovani talenti che cercano la loro strada. Qualche malizioso direbbe che il gatto si morde la coda. Difficile, purtroppo, sperare che un talento nato e consacrato in un programma di decennale successo possa costruirsi una credibilità artistica che superi il fanatismo adolescenziale.

A tal proposito, la Sanguinaria non ha dubbi: ignorando e stracciando l’apripista Carta, per lei la regina degli Ex Amici è Alessandra Amoroso. I numeri, a suo avviso, non concedono repliche: 400 mila copie vendute del suo cd e 10 mila spettatori paganti in uno degli ultimi concerti, un effetto che la De Filippi ha visto solo su di lei. Ma che non hanno visto, a onor del vero, i telespettatori Mediaset fuggiti dal suo recente concerto Natalizio.

Mal comune, mezzo gaudio. Su Let’s Dance, a suo dire, è pesata una assenza di tempo che ha impedito al prodotto di funzionare (“Non ci hanno dato il tempo, ma è anche vero che noi abbiamo accettato di farlo”) ma non si dispera: la formula “one-shot” sembra essere l’unica che al momento può permettere di sperimentare senza rischi. Avvisate la Bislacca di Cologno di riaprire i festeggiamenti di fine anno: insieme a Daria Bignardi e Geppi Cucciari, fa parte delle colleghe brave e stimate dalla conduttrice. E di questi tempi un attestato di stima pubblico verso la Wonder Woman 5 non avviene facilmente.



Articoli che potrebbero interessarti


Maurizio Costanzo (Intervista)
MAURIZIO COSTANZO IN UNA STRAORDINARIA INTERVISTA MONOGRAFICA SU DAVIDEMAGGIO.IT


Maria De Filippi @ Davide Maggio .it
SIMONA VENTURA? UNA CHE SI AUTOCELEBRA, CON DUE SENI STRIZZATI CHE SEMBRANO DUE CHIAPPE. MARIA DE FILIPPI SI SFOGA IN UN’INTERVISTA AL FULMICOTONE


Massimo Guarischi
AMARCORD: GLI ALBORI DEL TRASH – AGENZIA MATRIMONIALE


Gerry Scotti, Paolo Bonolis
Mediaset, i compensi dei conduttori. Quanto guadagnano Bonolis, D’Urso e De Filippi

29 Commenti dei lettori »

1. boop ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 15:38

La vittoria di Emma, unita ai Modà, è ancora più scontata di quella di Carta e Scanu e lei dice che non vince? quant’è patetica la de filippi

Ma poi “ti fanno nera” ma chi? non hanno toccato Valerio che ha vinto immeritatamente, figuriamoci loro che porteranno, credo, la canzone che venderà di più, quindi sarebbe pure giusto…

poi quando vincerà, la farà rientrare trionfante ad amici e farà la parte dell’incredula?

che noia



2. Stpt ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 15:42

Ma non ho capito il finale della sezione dedicata ad Alessandra Amoroso… O_o .. Ragazzi ma siete folli?
No sul serio..Posso comprendere che possa non piacere..Ma davanti ai numeri siete capaci di tentare di denigrare una cantante che sta avendo un successo pazzesco? Ci vuole coraggio.. sul serio..
Vorrebbero avere tutti 1.200.000 fan davanti al proprio concerto.. Che ridicolaggine..



3. Davide Maggio ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 15:55

boop: invece condivido cio’ che ha detto la De Filippi. Dopo le polemiche degli ultimi anni una terza vittoria di un “Amico” e’ impensabile. Gia’ il nuovo regolamento dovrebbe essere ostativo…

Stpt: infatti. “Davanti al proprio concerto”, ma davanti alla tv e’ un’altra storia.



4. EndRiuU ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 16:01

@Davide Maggio:

ciao Davide, scusa il semi OT, ma la De Filippi e il suo carrozzone non dovevano traslocare nei nuovi studi in questo mese? Si hanno notizie in merito? Sono curioso…



5. *Elena* ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 16:04

Già me lo vedo: vince Sanremo per la terza volta consecutiva un “Amico”!



6. sirgeorgebest83 ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 18:14

w morgan
mara maionchi come leonardo: due traditori



7. antonio1972 ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 18:37

che ipocrisia la de filippi! non capisco perchè,se ci sono andati scanu e carta,perchè non ci debba andare emma. ok,magari stavolta si rischia di non vincere ma per una come emma,essere stata scelta è una vittoria,tanto non è che la sua carriera duri ancora a lungo,vedi i risultati degli amici sanremesi,di pierdavide e compagnia bella



8. Sery80 ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 18:42

Premettendo che riconosco ad Alessandra Amoroso molto talento e lungi da me andare contro a questi giovani cantanti, ma se è innegabile il suo successo viste le cifre vendute dei suoi album, nonché partecipazioni ai suoi concerti, altrettanto innegabile è dire che una parte del suo successo sia dovuto grazie alla sua casa discografica che ha investito molto su di lei, che parte dalla distribuzione degli album, alla promozione, alla partecipazione alla trasmissione di Morandi, all’ospitata di Sanremo, ecc non per ultimo concerto andato in prima serata sulle rete mediaset…
Confrontando il suo percorso agli esordi di Marco Carta lui disco di platino con l’album di “Ti Rincontrerò” non passava in radio, non metteva piede nelle trasmissioni Rai, qualcosa si è mosso qualcosa quando ha vinto Sanremo…. più di 70 mila copie con l’album la “Forza Mia” all’apice del successo, tanti premi vinti….eccc ma anche lo scorso anno a Natale ( 2009 ) hanno fatto vedere lo stesso il concerto della Amoroso!!!!
Sicuramente lei venderà e avrà più fans, e anche se a malincuore l’ultimo album di Marco Carta purtroppo non ha avuto i precedenti riscontri, sia sicuramente per un ridimensionamento dei fans, ma anche da una parte colpa della casa discografica, ovvero per farla breve promozione al minimo sindacale…cmq è stato in tour tutta l’estate, all’ Anfiteatro Romano di Cagliari c’erano 3500 paganti, 7000 in piazza San Teodoro, 1500 al Alcatraz di Milano, 1000 a All’anfiteatro Romano di Ostia…ecc, di conseguenza direi alla DeFilippi che Marco Carta non è che sta pettinando le bambole.



9. helen ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 19:06

Spero solo che Emma Marrone non vinca Sanremo! Un altro che esce da Amici…e basta per favore! Inoltre secondo il mio giudizio personalissimo -per carità – non doveva neanche vincere Amici, perchè un grande talento come quello di Loredana Errore meritava molto moltissimo di vincerlo.



10. Cinzia ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 19:35

ahahahha battuta da ben due film neppure in prima visione, di cui uno con il topo chef! della serie, la gente si vede che non è scema, la megapubblicità non è servita …. dico solo che non si era mai visto, almeno io non ne ho memoria, di un concerto la cui visione in tv si annuncia già prima che ci sia il concerto stesso!! chissà perchè? l’Amoroso, tipico prodotto studiato a tavolino al fine di farla diventare la nuova Pausini (palco uguale a quello di san siro, momento medley uguale a quello di san siro, video urlo e non mi senti molto simile a spaccacuore interpretata dalla pausini, autori scippati in toto alla pausini, stesso x produttore, continuo?).. peccato che della Pausini non abbia nè il talento, nè l’intelligenza (visto che fatica a mettere due concetti sensati in croce, memore delle varie interviste sentite e lette, in cui ha bisogno di stare mezzora al telefono con la defilippi per farsi consigliare su cosa dire, memorabili le interviste a vanity fair e da fegiz) nè l’umiltà, dato che dice che rispetto alla Pausini sta facendo un percorso diverso .. ma lo può dire bene! la PausIni si è FATTA DA SOLA, lei durerà fintanto che dureranno gli investimenti della FASCINO E DI AMICI. Sto avendo un dejavu … qualche anno fa si parlava della nuova madonna, che mollata dalla Ventura è passata da 400.000 copie a 60.000 nonostante abbia sempre goduto di passaggi radio e televisivi onnipresenti! ma tanto i nodi vengono sempre al pettine … ne riparliamo tra qualche anno! quando cambieranno i destinatari dei megainvestimenti, e anche la Sony cambierà pupillo!



11. giannetto ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 21:14

CHE DIRE, ALESSANDRA HA SENZA DUBBIO UNA BELLA VOCE, SPRECATA A CANTARE QUELLE SOLFE MIELOSE E STRAPPACAPELLI CHE LE PROPINA LA DEFILIPPI(HANNO ASSERITO LORO STESSE CHE I BRANI LI SCEGLIE MARIA)…CIO’ DETTO HO VISTO UN PEZZO DI CONCERTO ALLA TV E CON MIO DISPIACERE HO GIRATO CANALE..SEMBRAVA UNA PUNTATA DI AMICI…STESSE CANZONI…STESSE PERSONE…STESSO BALLETTO….ALESSANDRA ,COME DICE QUELLA PUBBLICITA’, TI PIACE VINCERE FACILE? ALLORA CONTINUA AD ESSERE UN BURATTINO NELLE MANI DELLA DEFILIPPI….VUOI CRESCERE? STACCATI E FATTI LE OSSA COME STA FACENDO ORA IL CARTA, CHE PERALTRO RISPETTO A TE E’ PARTITO MOLTO SVANTAGGIATO ESSENDO PROPRIO LUI L’APRIPISTA….



12. maria ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 21:33

La cosa piú tragica è che Marco Carta si porta dietro tutti i pregiudizi di un cantante uscito da Amici.
Nonostante abbia da subito camminato con le proprie forze, senza il supporto della Defilippi, viene ancora denigrato e accusato di essere un raccomandato.
Invece l`Amoroso è stata tutelata già nel programma “Amici” con tagli vari per presentarla al pubblico come brava e simpatica ragazza della porta accanto che canta le sofferenze amorose delle adolescenti. È chiaro che dietro c`è un progetto dove, per fini esclusivamente lucrativi, una cantante viene venduta per fenomeno di eccellenza artistica.



13. *Elena* ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 22:07

Vorrei ricordare che Crta ha avuto delle gran pedate nel sedere (ovvero aiuti) per fare questa sua carriera. Io ho visto tutte le edizioni di Amici e il signorino Carta era un grandissimo asino (per non dire altro): si comportava malissimo, non imparava le canzoni, non voleva imparare quelle in inglese e le cantava a casaccio inventandosi le parole, rispondeva male ai prof (tranne Jurman, suo paracu..), arrivava tardi alle lezioni, ecc…
Quell’anno pur di farlo passare hanno tolto gli esami di “sbarramento” dove gli studenti venivano interrogati in tutte le materie, bastava una materia (anche ballo) e uno era fuori.
Carta ovviamente è passato grazie a questa strategia e per il serale gli autori hanno pensato bene di far esibire i cantanti solo nel canto e i ballerini nel ballo (sempre per agevolare Carta).
Provate a chiedere ai ragazzi delle prime 6 edizioni se non dovevano gareggiare anche nelle altre materia…. pure in finale era così.
Dall’edizione 7 perchè c’era da salvare il sig. Carta, le strategie sono cambiate. Uscito da Amici ha trovato il sig. Paolo Carta (comapgno di Laura Pausini) che l’ha aiutato a produrre il disco e gli ha scritto quasi tutte le canzoni.



14. *Elena* ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 22:10

Qundi non diciamo che Carta si è fatto da solo, perchè la DE Filippi da lui in poi li ha coccolati e aiutati parecchio con la sua influenza.
Invece i vincitori come Dennis, Antonino (anche se era il prediletto della castigatrice di quell’edizione), Giulia, Federico, ecc… hanno dovuto farsi il mazzo e proseguire da soli nella loro strada… purtroppo non avendo gli “aiuti” sono spariti. Forse l’unica che è riuscita da sola a farcela è Giulia che ha studiato teatro.



15. maria ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 22:16

ELENA
sei il classico esempio di chi ha la mentalità amiciana e se veramente Marco Carta fosse stato sostenuto dalla Defilippi, avrebbero tagliato quelle scene che dici tu. Le tue sono solo opinioni personali poi…perchè io non le ho viste queste cose…evidentemente fai parte di quei fans dell`Amoroso che denigra continuamente Carta.
Chi doveva vincere ad Amici7 era ben altra persona, ma non avevano fatto il conto con chi sosteneva Carta da casa.
L´Amoroso ne ha fatto di cotte e di crude nella casa di Amici, ma è stato tutto tagliato sapientemente per dare di lei tutt`altra immagine. Mamma Maria aveva progetti su di lei…



16. gian ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 22:58

CE PENA LE FAN DI CARTA CHE SI AFFANNANO A CERCARE TUTTI GLI ARTICOLI DI ALESSANDRA PER OFFENDERLA E DIRE COSE FINTE SOLO PERCHè EVIDENTEMENTE IL FLOP DEL LORO BENIAMINO LE HA LASCIATE A DIR POCO AVVELENATE…MA COSA VI INTERESSA DI ALESSANDRA?COSA VI INTERESSA DI OFFENDERLA?COSA VI INTERESSA DI DENIGRARLA E SMINUIRLA DICENDO VERE E PROPRIE MENZOGNE PUR DI GETTARLE FANGO ADDOSSO?MENOMALE CHE VI DIPINGETE DA SOLE PER QUELLO CHE SIETE E CHE ORMAI TUTTO IL WEB VI CONOSCE E CONOSCE LA VOSTRA MENTALITà SPICCIOLA E TENDENTE ALL’OFFESA….FATE tenerezza per il vostro tentativo ridicolo…avete il coraggio addirittura di dire cavolate sul concerto a livello artistico quando non l’avete neppure guardato (e ovviamente potete solo INVENTARE perchè è stato uno spettacolo fuori dal normale!)…avete il coraggio di dire cavolate del tipo “manovrata” ecc quando il vostro burattino è di dimensioni eclatanti mai viste!
ANDATEVI A GUARDARE I POMPAGGI, LE SPINTE SANREMESI E IL MARTELLAMENTO MEDIATICO DEL “FENOMENO CARTA” CHE NON LASCIAVA VIA DI SCAMPO…PER NULLA TALENTUOSO….FENOMENO PER ORMONOSE DI TERZA ETà…NON SI Sà NEMMENO COSA CI FA ANCORA NEL MONDO DELLA MUSICA….LA SUE FAN VIVONO DI “AMICI” ANCORA.SANNO PARLARE SOLO DI AMICIANI, DEFILIPPIS E COMPAGNIA….NON SANNO ANDARE OLTRE…IL LORO CANTANTUCOLO FLOPPA E SE LA PRENDONO CON GLI ALTRI…IL LORO CANTANTUCOLO CHE CANTA PERENNEMENTE IN PLAYBACK (PERCHè EVIDENTEMENTE NON è IN GRADO SI PORTARE AVANTI UN BRANO) CANZONI PRESE DAGLI SCARTI PAUSINIANI CHE NON VENGONO PESE IN CONSIDERAZIONE DAL GRANDE PUBBLICO, E SE LA PRENDONO CON GLI ALTRI….PENSATE ALLE VOSTRE PROBLEMATICHE INVECE DI FARE LE COMARI CHE SANNO SOLO OFFENDERE E DIRE CASTRONERIE SUGLI ALTRI PERCHè EVIDENTEMENTE NON AVETE ALTRO A CUI PENSARE…
p.s. per l’articolista (Zucchero: San Siro Stadium…1.492.000 spettatori Italia 1 14 giugno 2008 prima serata)..Quindi se è un “cattivo” risultato tenere quasi un milione e mezzo di persone attaccate alla tv (quasi lo stesso numero di spettatori di Alessandra) allora non sapete di cosa parlate!! sono risultati più che buoni per una ragazza così giovane.anzi, anche troppo!



17. Io ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 23:11

mi fanno ridere le fan di carta che cercano di imporre il loro pensiero alla gente e dicercare di far passare il cantante (?) che seguono come colui che “si è fatto da solo” quando ha avuto spinte mai viste sotto alla gonna della maria nazionale e ha avuto un percorso più pompato delle persone che “accusano”.infatti appena appena ha pubblicato un disco senza spinta o scia di Amici o Sanremo ha floppato..Chiedetevi perchè!Eppure promozione “normale” in tv, giornali e live l’ha avuta..Oppure fanno ridere quelli che parlano di presunta “ignoranza” di altri quando è ancora memorabile la figuraccia fatta da carta nell’intervista delle “iene” nella quale ha lasciato tutti basiti per la sua superficialità e per la sua totale ignoranza.
come si suol dire “il bue che dice cornuto all’asino” ahahah voi fan di questi ragazzi prendete tutto troppo sul personale.a me non interessa di nessuno di questi ragazzi, ma quando ci sono cose così palesi che vengono “dimenticate” per cercare di costruire un’immagine di carta fatta su CASTELLI DI SABBIA, è davvero infantile.



18. paolo ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 23:31

Stupida, Senza Nuvole e Il Mondo in Un Secondo per informazione di tutti (nel contesto talent) hanno cannibalizzato il mercato discografico italiano. E i live dell’Amoroso sono i più richiesti. La Amoroso inizierà un tour in tutta Italia in posti dove suonano solo artisti del calibro dei Negramaro, Nannini e così via. E mentre i cartini si ammazzano a suon di inutili polemiche amiciane e defilippiane sul web (che alla gente che ha una mentalità non talentata non importa nulla), il pubblico che va oltre amici compra i dischi della Amoroso. Lei è considerata un’interprete importante in mezzo ai grandi del panorama della musica italiana. Da 2 anni e mezzo diffonde la sua musica a livello nazionale. Stà a contatto diretto con il pubblico che la porta sempre più avanti. Lei piace. La sua musica piace. La sua voce piace. I suoi live piacciono e sono seguiti da un pubblico che gli altri si sognano la notte.
Questo è quanto.

Il resto sono volgari chiacchiere da bar portate avanti da fanatiche che non sanno nemmeno cos’è la musica.



19. giannetto ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 23:43

GIAN HO VISTO IL CONCERTO E MI E’ PIACIUTO SOLO IL PEZZO IN CUI CANTAVA IN INGLESE, LEI E’ SPRECATA CON QUELLE CANZONI MELENSE, DEVE CANTARE BLACK…….NON DIRE CHE NON HO SEGUITO IL CONCERTO, AVEVA UNA GONNA PANTALONE STILE BAJADERA CHE NON ERA ADATTA A LEI SEMBRAVA AVESSE 10 CENTIMETRI DI GAMBE…MA DEL LOOK NON CI FREGA NIENTE…..SONO I BRANI TUTTI UGUALI, DA TAGLIO DI VENE, TUTTI DRAMMATICI….DITEGLIELO SE SIETE FANS DI CAMBIARE GENERE…BLACK, DEVE CANTARE BLACK



20. Stpt ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 23:52

Concordo quasi totalmente con il commento 16 di gian..Non reputo Carta un cantantuncolo..Ma per il resto sono concorde..
Comunque.. Io non aggiungerei altro.. è piuttosto evidente chel’invidia quando si parla di Alessandra Amoroso sale alle stelle..
Ma io nn spreco tempo nel “difendere” il suo successo,,
La liceità del successo un talentuosissima cantante come l’Amoroso è già ben dimostrato ,e non soltanto dai numeri,ma dall’atmosfera che si crea quando si parla di lei e quando canta…
Pazzesca..
Detto questo..Lascio agli altri avvelenarsi…
Io mi godo la mia cantante preferita..
Il resto è evidente senza ke ne io ne nessun’altro parli
L’Amoroso è un grandissimo successo..
P.s. Per l’articolista.. L’informazione è importante.. ;) (parlo di essere informati prima di scrivere qualcosa)



21. Cinzia ha scritto:

3 gennaio 2011 alle 23:55

Per intenderci, io non sono fan di Carta, al quale comunque riconosco che sta percorrendo un percorso con a monte un progetto artistico serio, rappresentato anche dalla presenza di un produttore artistico quale Carta (Paolo), che sicuramente avrà avuto i suoi buoni motivi per puntare su Carta ( Marco).
Sono una persona che nella vita di tutti i giorni ha a che fare con questo ambiente, e s’ informa molto, via web e non solo. Ecco, direi che forse allo spettatore medio sfuggono tutta una serie di particolari … ad evitare ciò un pò aiuta il web, che permette una rapida circolazione di notizie, al di fuori dello stesso assolutamente ignote(vedasi lo sciopero delle radio, la nascita della Ultrasuoni, etc etc.), ma effettivamente la gente comune, e non ne faccio neppure una colpa, nulla sa di tutta una serie di meccanismi messi in atto per creare fenomeni a tavolino, e vi posso assicurare che come l’Amoroso sono più di dieci anni che non se ne vedono!!Potrei elencare una serie amplissima di esempi, oltre a quelli già da me indicati poc’anzi, ma mi limito solo a consigliarvi di non farvi sfruttare da chi ha creato un sistema basato solo su numeri e classifiche. E’ solo business! ma credete veramente che tutto ciò abbia a che fare con l’arte? L’Amoroso è una delle tante, come lo è stata la Ferreri due anni fa,e ci sarà un’altra l’anno prossimo! Se proprio la devo dire tutta, a chi fa musica, appare più in bilico una Amoroso, in balia di produttori affatto stabili (ora è Parisini, l’anno prossimo chi sarà?), rispetto ad un Carta che, per quanto ne so, sono tre anni che fa musica. A qualcuno può non piacere, e non si discute la questione di gusti, ma è l’unico che per ora vedo incardinato in un progetto serio, vuoi per il produttore, vuoi per l’equipe artistica e musicisti e autori che lo seguono, vuoi per l’essere riuscito a fare album qualitativamente migliori, step by step, e, nonostante la flessione di vendite, che tutti gli artisti prima o poi vivono, dimostra di avere una solida base di estimatori, e di avere un grosso potenziale per ampliarla. Ripeto, per lavoro sono portata ad ascoltare tanta musica, ma in altri, non tutti ovviamente, vedo solo un prodotto commmerciale costruito a tavolino, dietro al quale ci sono fior fior di investimenti, finiti quelli, finirà tutto il resto. Nella musica, certi fenomeni non sono visti bene, nè dai tecnici, nè dagli artisti, nè dalla critica, la quale momentaneamente, se ha un tornaconto anche monetario può piegarsi, ma passato il tornaconto ridiventa libera. Vi consiglio di farvi un pò di domande, perchè con certi atteggiamente, che purtroppo i talent show hanno introdotto, arricchite non l’artista che affermate di seguire, ma il sistema che primo o poi scaricherà il vostro artista!



22. giannetto ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 00:04

CINZIA SEI GRANDE!!!!!SONO PERFETTAMENTE D’ACCORDO CON TE!!!E’ UN LAVAGGIO DEL CERVELLO PROGRAMMATO……PECCATO PERCHE’ LA PICCOLA HA TALENTO….



23. Cinzia ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 00:07

“hanno cannibalizzato il mercato discografico italiano” ecco cosa intendo per fanatismo! da quando in qua quando si parla di musica si usano termini quali cannibalizzare? si usano quando di arte non c’è nulla, ma si vive di soli numeri … spero che siate dei ragazzi molto giovani, perfettamente nel target di quella trasmissione, ma da un certo punto di vista spero che non sia così, altrimenti vuol dire che certi personaggi stanno diffondendo un’idea della musica totalmente distorta,piegata al dio denaro … in ogni caso ragazzi vi auguro buona fortuna, che possiate un giorno capire cosa sia la vera musica, vissuta con passione e con gli occhi ben aperti, per comprendere e percepire che ogni artista necessita di un periodo di maturazione, e di come non si diventa star dal nulla. La Pausini, è divetata ciò che è ora, un’artista mondiale,grazie al sacrificio, e nell’ambiente, al di là dei gusti personali,è RISPETTATA soprattutto per questo! il RISPETTO, quello non sicompra!



24. tess ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 00:15

Ma figuratevi, dopo due vittorie immeritate di amiciani (grazie alla forte importanza del televoto) ora, che invece a quanto pare, per la corsa alla vittoria, il televoto conterà ben poco, Emma se ne torna da Maria con la coda tra le gambe??

Fossi in Maria mi augurerei che vinca, altrimenti sarebbe l’attestato della vittoria assurda delle due edizioni precedenti trascinate dai voti delle ragazzine.



25. CartaCanta ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 00:36

potete dire quello che volete…che ha floppato ecc..ma marco carta con il cuore muove e senza spinte ha avuto il disco d’oro..visto che ci tenete tanto a sti metalli!



26. mars ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 01:33

Maria ha la memoria molto corta se dice che nessuna ha emozionato come Alessandra. Vada per le vendite ma nel programma tutta questa commozione non si è mai tradotta in boom di voti da primo di classifica…e al serale è stata sesta e nona dietro alla Olari.
Poi come non ricordare quanto piaceva a tutti la Ottonello ???
Certo lei faceva anche ridere oltre che emozionare con “Memory”
Al di là di quello che ognuno può pensare di Alessandra per me è palese che Maria ragiona solo in termini di risultato commerciale e basta.
E 10mila paganti per Alessandra le hanno fatto comodo invece i 12mila alla Fiera per Marco Carta non le hanno fruttato nulla.
Quindi alla fine parla per pubblicizzare il suo prodotto.



27. paola ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 11:17

cara elena io credo che tu abbia visto un altro amici 7!uno diverso da quello che abbiamo visto noi! giuro che avrei voluto vederlo anch’io….ma purtroppo io ho visto tutt’altro!! marco non e’ mai stato il cocco di nessuno!!ne di maria ne del caro zonforlin e tantomeno dei carissimi ins.(chiedo scusa ai VERI insegnenti per averli paragonati a loro)di michele e palma!ll’unicoAIUTO gli e’ arrivato da jurman!!ha vinto da solo contro tutti!!e cosa piu’ importante ha vinto col sostegno del pubblico che lo ha sempre voluto contro tutti e questo cara elena non lo hanno potuto controllare e’ per questo che il sig. CARTA ha vinto perche’ ha avuto e AVRA’ sempre il suo pubblico ed e’ questo che la sig de filippi non potra’ MAI cambiare……..x quanto riguarda paolo carta tu pensi che sia uno scemo che non capisce niente? se HA deciso da produrre marco credo pensi ne valga la pena!!senno perche’ lo fa? non mi sembra che qualcuno lo costringa!!…hai ai assistito ad un concerto di marco? be allora non puoi sapere ne come canta ne cosa trasmette!lo puo’ capire solo chi c’e’ stato…….io ho visto anche alessandra e ti posso assicurare che marco e’ tutta un’altra storia…lo dico a te ma anche alla sig de filippi che vada a vedere marco ad un concerto e poi parli di emozione!!cmq.se a te marco non piace va bene..ma limitati a dire non mi piace……non ha avuto nessuna pedata fidati………



28. Petra ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 20:45

Cara Paola, mi sa che tu non hai visto Amici 7! Carta ERA il cocco di Maria in quell’edizione lo giustificava in tutto! Bisogne essere un pò obiettivi. Jurman l’ha fatto migliorare ma tra i finalisti era quello che si meritava di meno di vincere!



29. Flottarmata ha scritto:

8 febbraio 2011 alle 11:40

Se le parore fossero frutti che crescono sugli alberi…non ci sarebbe la fame nel mondo…
Ma se il saper ascoltare , senza pregiudizi, ad occhi chiusi e a cuor sereno fosse la prerogativa della gente che esprime giudizi…qui ci sarebbe un’enorme macchia di bianco, invece che inutili parole, spesse volte usate solo a sproposito o per altri fini e scopi!!!!
Alessandra è …PUNTO!…alessandra ha….a-ri-PUNTO!
Alessandra ha una dote congenita, artisticamente parlando…che le permette di “ARRIVARE” LADDOVE IN POCHI RIESCONO A FARLO…
E questo per chi fa il suo mestiere , non è cosa da poco, ANZI…
Quindi, Sony o NON Sony…Maria o NON Maria…Promozione o NON promozione…RAI…MEDIASET…APPARIZIONI O ALTRO…a prescindere da tutto…Alessandra è….!…ALESSANDRA HA…!
E per quanto riguarda il concerto Natalizio…
Caro il Sig. DAVIDE…era la RETE SBAGLIATA e poi…alle 21 di Natale….la gente secondo LEI doveva starsene tutta a casina loro a guardarsi ITALIA UNO?…ma cerchiamo di essere un attimo seri e dire le cose con il giusto criterio…
Se lo stesso concerto lo avessero dato in un’altra occasione (sempre nel periodo natalizio) e su un’altra rete, avrebbe avuto storia diversa sicuramente….
La verità è invece che l’AMOROSO & Co., sta trainando alcune fasce mediatiche del “Pier Silvio” da più di 2 anni..
MA PERCHE’ DI QUESTO, CARO SIG. DAVID, NESSUNO NE PARLA… E TANTOMENO LEI?
PERCHE’ NESSUNO PARLA DI COME UNA SERIE DI AVVOLTOI MEDIATICI ABBIANO SFRUTTATO L’IMMAGINE DI QUESTI RAGAZZI , IN MODO A DIR POCO VERGOGNOSO, FACENDONE “CARNE” da macello, E SNATURANDOLI DELLA LORO DIGNITA’ E TALENTO…E QUESTO PER PIU’DI due ANNI? (..e sto parlando SPECIALMENTE della PREMIATA DITTA “AMOROSO -SCANU”….).
QUANTA IPOCRISIA ,ANCHE NEL VOSTRO SETTORE , HA RUOTATO INTORNO AGLI “INNOMINABILI”…mentre un velo pietoso di malizioso e assurdo silenzio ha avvolto tutto….
Perchè nessuno di “VOI”, addetti ai lavoti, ne ha mai parlato?!!!!…è una domanda che da mesi e mesi e mesi ci stiamo ponendo!…
SAREI DAVVERO CURIOSO DI SENTIRE COSA VI INVENTATE SULL’ARGOMENTO…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.