26
ottobre

Le Iene raddoppiano nell’affollata serata del venerdì

Le Iene

Le Iene

Per Le Iene torna il raddoppio settimanale, annunciato alla presentazione dei palinsesti autunnali Mediaset. Da questa settimana, il programma ideato da Davide Parenti andrà in onda in prima serata su Italia 1 martedì e venerdì.

Mentre l’appuntamento del martedì vedrà alla conduzione Nicola Savino e la Gialappa’s Band, accompagnati da una donna diversa ogni settimana (questa sera ci sarà la campionessa azzurra di pallavolo Paola Egonu), la guida della puntata del venerdì sarà affidata alle stesse iene; si alterneranno il trio maschile formato da Giulio Golia, Matteo Viviani e Filippo Roma e quello femminile composto da Veronica Ruggeri, Nina Palmieri e Roberta Rei.

Le Iene vanno dunque ad inserirsi in una serata già piuttosto affollata, soprattutto in casa Mediaset, accesa con il secondo appuntamento settimanale di Grande Fratello Vip su Canale 5 (che al venerdì normalmente cala) e Quarto Grado su Rete 4; in tal senso, sorprende l’arrivo della trasmissione di punta di Italia 1 che altresì, al pari dei sopracitati programmi, sfora oltre mezzanotte. E poi Tale e Quale Show su Rai 1, Propaganda Live su La7, Fratelli di Crozza sul Nove, Bake Off su Real Time. Insomma, difficile che qualcuno non si faccia male.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Le Iene
Le Iene ’sfidano’ il GF Vip anche al lunedì


Le Iene, Roberto Burioni
Le Iene, Burioni: «Prendono una seconda sberla. Negato il dissequestro dei loro servizi diffamatori»


Roberta Rei, Le Iene
Le Iene, Roberta Rei positiva al Covid. «Sto bene, ero già in isolamento»


Le Iele, Speciale Mario Biondo
«Le Iene» ripartono con un triplo appuntamento. Stasera lo speciale su Mario Biondo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.