21
gennaio

La Vita in Diretta: Alberto Matano interrompe il collegamento con il ristoratore che non vuole indossare la mascherina

vita in diretta matano

Vita in Diretta

Collegamento breve ma intenso quello tra Alberto Matano e Fabio, il titolare di un bar che ha scelto di rimanere aperto oltre l’orario consentito. L’imprenditore di Trieste, che nelle ultime 24 ore ha collezionato 4 multe con relativa chiusura del bar, sta raccontando i motivi per i quali ha scelto di non rispettare le disposizioni del governo quando viene interrotto da Alberto Matano che nota l‘assenza della mascherina:

“Scusi Fabio, però le voglio chiedere una cosa: mi sono accorto solo ora che lei non indossa la mascherina. Mi scuso anche con il pubblico perché è una mia mancanza, però noi di solito intervistiamo soltanto le persone che hanno la mascherina come tutti i nostri inviati, me ne sono accorto solo ora, come mai?”.

Il proprietario del bar non risponde e il giornalista in collegamento, Giuseppe Di Tommaso,  spiega di averglielo già fatto notare più e più volte ma inutilmente. Alberto Matano aggiunge:

“No, noi diciamo che seguiamo dei protocolli precisi quindi mi dispiace, me ne sono accorto soltanto ora, ma non posso assolutamente continuare (…) Giuseppe forse dovevi anche avvisarci“.

Dopo la minaccia di interrompere il collegamento, Fabio interviene e accusa La Vita in Diretta e il servizio pubblico di censura:

Quindi lei mi censura? Mi fate una censura di stato perché non uso la mascherina? Vi ringrazio, i ristoratori ringraziano. Io prendo le sanzioni e le pago”.

Il proprietario del bar asserisce che non utilizzerà la mascherina fin quando la scienza non dimostrerà la sua utilità. Alberto Matano a questo punto sbotta e chiude il collegamento:

Noi siamo vicini ai ristoratori, non le consento di fare polemiche. Siamo qui a documentare il fatto che voi avete grandi problemi in questo momento, però indossare la mascherina è un presidio di sicurezza per tutti noi (…) la ringrazio e chiudo il collegamento”.

Dopo tanti cattivi esempi che vediamo ogni giorno sul piccolo schermo, da distanziamenti non rispettati a mascherine indossate in malo modo, finalmente un po’ di rigore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Serena Bortone
Eleonora Daniele, Serena Bortone e Alberto Matano danno appuntamento a settembre. «The best is yet to come»


Roberto Saviano, La Vita in Diretta
La Vita in Diretta: Saviano opinionista (in promozione)


Lorella Cuccarini a Oggi è un altro Giorno
Vita ce n’è ancora: la Cuccarini si riaffaccia nel pomeriggio di Rai 1, Matano parte con la sigla sbagliata!


Lorella Cuccarini a Verissimo
Lorella Cuccarini tuona contro Matano: «Difronte a me faceva il migliore amico, dietro le quinte si consumava un piano che andava in un’altra direzione. Non è lui quello pugnalato»

4 Commenti dei lettori »

1. Paolo ha scritto:

22 gennaio 2021 alle 02:09

Eh, sì, bravo, fatto bene a togliere il collegamento, mica che ti infettava “wireless”!



2. mattep ha scritto:

22 gennaio 2021 alle 10:48

Bravo Matano, hai fatto più che bene!



3. marco ha scritto:

23 gennaio 2021 alle 10:25

Bravoi ravo Alberto chi non ha diritto di parola. chi preferisce gudagnare di più infischiandosene della salute dei dipendenti e dei clienti deve chiudere definitivamente e non deve aver diritto ai ristori. Chi gioca con la salute non merita nulla



4. Maria Cristina Giongo ha scritto:

23 gennaio 2021 alle 14:07

Concordo: ha fatto bene Matano a chiudere il collegamento! Noi ci facciamo un mazzo così per stare attenti a tutto, rispettare le regole, anche per rispettare la salute altrui e cè’chi se ne frega!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.