2
agosto

Alf: Warner Bros pensa al reboot della sitcom

Alf

Ve la ricordate Alf? Ma sì, la mitica sitcom trasmessa a fine anni Ottanta sulle reti Rai con protagonista l’extraterrestre Gordon Shumway. Ebbene, Warner Bros – che già produsse la serie originale trasmessa per quattro stagioni da Nbc – starebbe pensando di riportarla in tv con un reboot che sarebbe destinato a destare attenzione e curiosità.

A darne notizia è il sito statunitense Tvline, secondo cui Warner avrebbe avviato le prime fasi per lo sviluppo del ritorno in tv di Alf e starebbe cercando uno sceneggiatore in grado di riproporre, attualizzandolo, l’arruffato extraterrestre nato dalla mente di Paul Fusco, proveniente dal pianeta Melmac e adottato – nella serie originale – da una famiglia medio borghese americana che lo nascondeva dalla Nasa.

L’ultima puntata, andata in onda quasi trent’anni fa in America, il 24 marzo del 1990, ora Alf (acronimo Alien Life Form) potrebbe tornare sulla scena chissà con quali effetti. Già all’epoca, infatti, l’alieno protagonista aveva più di 200 anni e le differenze tra le sue abitudini aliene (come quella di cibarsi di gatti) e quelle umane si facevano sentire.

Nei decenni, sebbene non fosse più andata in onda, la serie è rimasta comunque nell’immaginario comune ed in passato si era pure ipotizzata una sua riproposizione sul grande schermo con Sony Pictures. Progetto, però, mai realizzato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


antonella-clerici-portobello
Passato glorioso, presente non pervenuto


Streghe, nuova serie
Charmed: tremate le Streghe son tornate!


Sarah Michelle Gellar, la vecchia Buffy
Buffy l’Ammazzavampiri torna e sarà nera


Kiernan Shipka, la nuova Sabrina
Serie TV: in arrivo i reboot di Sabrina, Magnum P.I., Streghe, Roswell e non solo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.