7
maggio

Domenica In, Guillermo Mariotto su Sandro Mayer: «è demenza senile»

Guillermo Mariotto

Guillermo Mariotto

Nel salotto di Domenica In si è parlato ieri del caso Nathalie Guetta. L’attrice è tra i finalisti di Ballando con le Stelle 2018 nonostante, per usare un eufemismo, una mancata predisposizione per la danza. E se la “colpa” è in parte dello strapotere mediatico di Don Matteo e della simpatia sbarazzina di Nathalie, una bella dose di responsabilità ce l’ha pure Sandro Mayer, reo di averle assegnato il tesoretto per l’ennesima volta. E contro di lui si sono schierati tutti, anche Guillermo Mariotto, che ha parlato addirittura di demenza senile.

Domenica In: Guillermo Mariotto offende Sandro Mayer, poi si scusa

Lo stilista, che sabato in trasmissione aveva difeso la scelta di Mayer, si è lasciato un po’ andare. Pur “amando profondamente” la Guetta, ha contestato infatti la sua presenza in finale nonché la scelta del pubblico, che “vuole di più e non ha sempre ragione. E’ come quella storia in cui scelsero Barabba invece di Gesù“. E quando Anna Pettinelli ha fatto notare lo squilibrio tra i soli 5 punti che i cinque giudici avevano assegnato all’attrice ed i 50 donati da Mayer, Mariotto ha riso e le ha risposto così:

“Ma c’è la demenza senile da tenere in conto! E’ sempre stato bastian contrario”.

Cristina Parodi, con aria finto bonaria, gli ha chiesto di portare rispetto a Mayer, costringendolo a porgergli in diretta le sue scuse. E a quel punto lo stilista, per recuperare, è tornato alla sua posizione iniziale, ricordando che era stato l’unico sabato a spezzare una lancia in favore di Mayer e che Massimiliano Morra – uno degli eliminati della serata – non aveva certo ballato meglio di Nathalie Guetta.



Articoli che potrebbero interessarti


Ballando con le stelle 2018 - Guillermo Mariotto
Ballando con le Stelle 2018: «Cosa ti sei bevuto, Mariotto?»


Ballando con le stelle 2018 - Sandro Mayer
Ballando con le Stelle 2018: Sandro Mayer assegnerà il tesoretto


Sandro Mayer
E’ morto Sandro Mayer


D'Urso, Venier, Fazio
Gli ascolti TV veri

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.