31
maggio

Pagelle TV della Settimana (22-28/05/2017). Promosso Andreas Muller. Bocciati Fabiano e Insinna

Flavio Insinna

Flavio Insinna

Promossi

9 ad Andreas Muller. Contravvenendo ai pronostici, il ballerino dei Blu ce l’ha fatta a trionfare nel talent show di Maria De Filippi. Dopo l’infortunio che l’anno scorso l’aveva portato a lasciare la scuola e alcune difficoltà personali, la sua è anche una storia di riscatto. In bocca al lupo per il futuro.

8 a Maurizio Costanzo Show. Il talk di Maurizio Costanzo è tornato nella sua collocazione ideale sia per la durata che per le atmosfere. Un ritorno a casa sancito dalla presenza di ospiti sempre di spicco che ha reso ancora più interessante lo show di seconda serata finora ineguagliato.

7 a Nicole Kidman, star del Festival di Cannes con quattro opere, tra cui la seconda stagione della miniserie Top of the Lake. L’attrice australiana sembra averci preso gusto con la serialità dopo i buoni riscontri di Big Little Lies.

6 ad Amici 16. Anche quest’anno il talent show ha fatto il suo dovere, non senza qualche intoppo però. Le novità introdotte, come Morgan o la nuova giuria, si sono rivelate fallimentari o comunque non in grado di apportare il segno +.

Bocciati

5 alla fine dell’era di Antonio Campo dall’Orto. Il Direttore Generale è costretto ad arrendersi a quasi 2 anni dal suo insediamento. Pochi i fatti a fronte di tante parole, atte per lo più sminuire il passato pompando il presente. La sua presenza rimaneva preferibile, tuttavia, all’instabilità. Non solo, rispetto ad alcuni predecessori, l’ex numero 1 di MTV rappresentava un passo avanti.

4 alla presenza di Belen Rodriguez a Selfie. Annunciata in pompa magna da Simona Ventura, Belen Rodriguez è la grande new entry della seconda edizione di Selfie – Le Cose Cambiano. Al clamore mediatico, però, il pubblico sembra esser rimasto piuttosto indifferente. E in effetti il ruolo affidatole dalla trasmissione di Canale 5 risulta abbastanza superfluo ai fini delle dinamiche.

3 alla “faida” de I Fatti Vostri. Non bastasse il caso Volpe vs Magalli, adesso sono arrivate le critiche di Marcello Cirillo nei confronti del conduttore, che è tanto bravo quanto incapace di tenere a freno la lingua.

2 alla difesa di Andrea Fabiano in favore di Flavio Insinna. In una Rai che in questi anni è stata sin troppo “morigerata”, dal caso Perego alla bestemmia di Timperi, la piena solidarietà del direttore di Rai1 ad un conduttore che, nella migliore delle ipotesi ha insultato una concorrente e ha dato in escandescenza davanti al pubblico in studio, è quanto meno bizzarra.

1 a Flavio Insinna. L’uomo dei pacchi viene mostrato da Striscia in quelli che forse sono i suoi lati peggiori. Lui si giustifica tirando in ballo le buone azioni commesse nel privato, la volontà di dare il massimo sul lavoro, l’accanimento del tg satirico, bla bla bla… Il fatto che alcune reazioni siano umane, o comuni, non le rende meno sbagliate o giustifica la reiterazione di queste. Non è vero che i modi non hanno valore, ancor di più se sei strapagato, fai un lavoro a contatto con il pubblico e per il pubblico o ti lamenti della mancata gentilezza di questo Paese.



Articoli che potrebbero interessarti


Maria de Filippi, pagelle dell'anno
LE PAGELLE DEL 2012, I VOLTI NOTI. PROMOSSI CONTI E BONOLIS, BOCCIATI PARODI E LUCA E PAOLO


Carmen Di Pietro e Malgioglio
Pagelle TV della Settimana (2-8/10/2017). Promossi Bocelli e Carmen Di Pietro. Bocciato Jeremias Rodriguez


Guess_my_age_03
Le Pagelle della Settimana TV (25-09/01-10/2017). Promosso Guess My Age. Bocciato Marco Predolin


Andreas Muller vince Amici 2017
Andreas Muller è il vincitore di Amici 2017

12 Commenti dei lettori »

1. Giovanni ha scritto:

31 maggio 2017 alle 16:50

Quell’uno ad Insinna attirerà le ire delle varie RoXy…..



2. RoXy ha scritto:

31 maggio 2017 alle 17:37

0 (zero) all’ultima edizione di “Ma Come Ti Vesti?” su RealTime: le concorrenti sono attrici e recitano malissimo. Ed anche Enzo e Carla sono diventati ormai le macchiette di se stessi…

0 (zero) a Food Network: il nuovo canale di cucina non va, meno male che c’è Alice sul 221!

2 a Iva Zanicchi: ormai il suo tratto distintivo non è più la voce ma la volgarita ed il doppio senso a sfondo sessuale.

3 a Mediaset: l’azienda senza linea editoriale chiude le saracinesche a fine Maggio, e i telespettatori si riversano in massa sugli altri canali.

8 a Rai Tre: ci ha privati degli insopportabili Fazio, Littizzetto e Alberto Angela in un colpo solo. Non si poteva chiedere di meglio!

9 a Flavio Insinna: la sua partecipazione a Carta Bianca è stata una rivelazione, abbiamo un nuovo Funari!



3. xxxxx ha scritto:

31 maggio 2017 alle 18:24

tina: dargli/darlei del coglione comunque non è esattamente il massimo…

RoXy: Insinna come attore è bravo, ma qui non si sta giudicando la sua valenza artistica, quanto come si è comportato con i concorrenti e lo staff di Affari Tuoi, in quel caso l’uno se lo merita (anche se, per onestà intellettuale, bisognerebbe dare un votaccio anche a Striscia…).



4. Nina ha scritto:

31 maggio 2017 alle 19:52

Concordo con i voti. Specialmente quello a Insinna, ieri sera è stato davvero volgare con il suo continuo rimando alla comunità di S.Egidio, alla barca che ha regalato e alla fine la chiusura su Bertolino (che in effetti poverino non fa ridere), che lui è così generoso che rideva come un matto per non lasciarlo in difficoltà mi è sembrata l’ennesima sbruffonata.



5. Daniela ha scritto:

31 maggio 2017 alle 21:57

Pretendiamo il licenziamento immediato dalla Rai di quel falsone di Flavio Insinna



6. Srich ha scritto:

31 maggio 2017 alle 22:09

Il 6 ad Amici indubbiamente generoso, non possono bastare due buoni ascolti (nel nulla) per arrivare alla sufficienza.
Serale disastroso sotto parecchi punti di vista, dal caso Morgan alle solite registrazioni per far procedere il programma come dicono loro (particolarmente sgamati quest’anno) passando per meccanismi cambiati a caso e spot per la maleducazione.
Giusto il voto ad Insinna, mi aspettavo ci fosse anche Striscia, in modo positivo o negativo.

PS: voglio un documentario non autorizzato sul dietro le quinte de I fatti vostri. Adriana regalaci sta sceneggiatura, ti prego.



7. francesco ha scritto:

1 giugno 2017 alle 07:05

per me invece 10 ad Insinna. E’ in atto un vandalismo mediatico nei suoi confronti, Ha sbagliato..ha chiesto scusa. In redazione , mentre si costruisce un programma si utilizza un linguaggio differente..si dovrebbe vergognare ancor piu’ la talpa che ha rubato l’audio e l’ha dato a striscia. striscia merita 0. perché non attaccate striscia? striscia parla di femminicidio nei confronti di Insinna, perché un’infermiera non fatto entrare il presentatore nella sala dove il padre stava morendo e lui incavolato ha utilizzato un linguaggio non consono.. Vergogna per i servizi di striscia non verso Insinna( che ha già’ chiesto scusa) noi non sbagliamo mai? siete sempre tutti cosi’ immacolati? Sto dalla parte di Insinna e condanno sicuramente striscia la notizia( pessimo programma che istiga)



8. Daniela ha scritto:

1 giugno 2017 alle 08:51

Francesco, Insinna è un bestemmiatore



9. Giovanni ha scritto:

1 giugno 2017 alle 09:34

Non esiste un moderatore qui? Mi sembra pesante ed in teoria rischioso che si permetta al signor claudio75 di dare del mafioso……



10. Claudio75 ha scritto:

1 giugno 2017 alle 14:39

Perché l’atteggiamento di Ricci che cos’è?
Quello del buon chierichetto che si batte il petto dicendo:
Mea culpa mea massima culpa.

Dov’è lo scoop di Striscia?
Qui siamo di fronte ad una vendetta personale.
Si è usato il mezzo televisivo come arma, non per diffondere, ma per offendere.

E’ un qualcosa di completamente diverso dal caso Marchi o dai falsi tv, che striscia, fungendo da servizio pubblico, ha spesso smascherato.

Ci sono filmati mandati in onda, in conversazioni “private” del conduttore con i suoi collaboratori.
Si è arrivati ha prendere stralci di un libro accusandolo di femminicidio..il tutto perché si è permesso il Signor Insinna di rispondere a Staffelli, e quindi a Ricci, e rifiutare il tapiro.

O con me o contro di me!
Questo è la filosofia di Antonio Ricci.
Tale comportamento come va definito Giovanni?



11. francesco ha scritto:

1 giugno 2017 alle 18:45

sono perfettamente d’accordo con Claudio 75. mi sorprende come un sito serio come davidemaggio si scagli cosi’ duramente contro Insinna e non contro striscia che fa un attacco personale vigliacco ( soprattutto l’attacco che gli fa mentre il padre di Insinna stava morendo) quella di striscia è violenza mediatica e merita uno 0. Gia’ lo guardavo poche volte prima,ma ora Non guarderò’ mai piu’ né striscia la notizia né un altro programma ideato da Ricci.



12. Daniela ha scritto:

1 giugno 2017 alle 19:54

Francesco, rispondi al fatto che Insinna è un bestemmiatore, che è la cosa più grave



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.