20
marzo

Nuovo ricovero per Al Bano, poco dopo le ‘argute’ dichiarazioni di Romina a L’Arena

Romina Power a L'Arena

Romina Power a L'Arena

Ore di paura per la famiglia Carrisi tutta: ieri, domenica 19 marzo 2017, Al Bano è stato colpito da un malore e, dopo alcuni accertamenti al Policlinico di Bari, è stato ricoverato per una leggera ischemia al Vito Fazzi di Lecce. Un malore che arriva dopo l’infarto dello scorso dicembre e l’esperienza al Festival di Sanremo 2017, nel corso del quale il cantante è apparso alquanto provato. Momenti delicati che proprio ieri, poche ore prima del malore, erano stati ripercorsi per ironia della sorte nel salotto de L’Arena dall’ex moglie Romina Power.

L’Arena: Romina Power parla della salute di Al Bano e del bacio dato di nascosto a Standing Ovation

Una coincidenza che ai fans sembrerà la prova di quanto la vita dei due artisti sia ancora legata, tanto da restare ai loro occhi la coppia più bella del mondo. La stessa Romina si è mostrata alquanto spiazzata dal fatto che Massimo Giletti insistesse nell’intervista a parlare del suo ex marito ma, da bravo personaggio televisivo quale ormai può considerarsi, dopo l’iniziale “Ma siamo qui per parlare di Al Bano?è stata al gioco, non tirandosi indietro.

Ed è proprio del cantante che ha parlato quasi per tutta la durata del suo intervento, cavalcando l’onda di questo interesse mediatico che sembra non spegnersi mai. Romina questo lo sa e ha imparato a gestire bene la questione, offrendo al pubblico ’spunti di chiacchiericcio’, come il siparietto messo in scena nell’ultima puntata di Standing Ovation, quando ha detto al compagno di una vita “amo te, amo l’Italia“, guadagnandosi gli applausi estasiati del pubblico e l’invocazione al bacio che Al Bano non le ha voluto dare. E con la stessa arguzia femminile ha giocato ancora a L’Arena, guadagnandosi altri applusi.

“Io non ho capito perché non mi ha dato il bacio. Si trattava di un bacio, non di una scena di film porno [...] Lui non tollera le imposizioni…”

A Giletti che chiedeva se poi se lo fossero dati, quel bacio, ha risposto sorridendo: “di nascosto“. “Sei un genio“, ha esclamato il conduttore, che già temeva telefonate “che ve le raccomando” dalla Puglia. Ma Al Bano in quel momento non era in Puglia, bensì a Porto Sant’Elpidio, in provincia di Fermo, nelle Marche, e sulla via del ritorno il nuovo malore.

Dell’ospitata di Romina a L’Arena il momento più vero resta comunque quello in cui la cantante, al conduttore che le chiedeva dei suoi tre figli, ha risposto con una certa durezza ”io di figli ne ho quattro“, ricordando così la figlia Ylenia, la cui scomparsa anni fa cambiò per sempre la vita sua e di Al Bano mettendo fine, o forse dando vero inizio, alla real-novel più amata di tutte.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Massimo Giletti, Arena
L’Arena, Massimo Giletti: «Non so dove andrò il prossimo anno»


Elena Majoni - L'Arena
L’ex moglie di Muccino, Elena Majoni, racconta a L’Arena le violenze subite. Timpano perforato, problemi alla mandibola e dente rotto


Rita Pavone a L'Arena
L’Arena, Rita Pavone riaccende la polemica sugli eliminati di Sanremo: “Bisognerebbe farsi un po’ di autocritica”


Al Bano e Romina a Standing Ovation
Colpo di scena a Standing Ovation. Romina ad Al Bano: “Amo te e l’Italia”

2 Commenti dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

20 marzo 2017 alle 21:01

e’ evidente quanto ci stia marciando sul fatto.. e soprattutto come lei e le figlie godano a mettere zizzania.. dopo anni di lontananza .. dopo una separazione e dopo che Al Bano si e’ rifatto una famiglia.. e’ tornata da 2 anni in Italia.. per ribadire che la moglie di Al Bano e’ lei.. e le e’ tornatodi colpo tutto questo affetto e questo amore.. di pari passo ai bonifici per i concerti in Russia e a Sanremo



2. tina ha scritto:

21 marzo 2017 alle 10:29

Brutta strega succhiasoldi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.