9
febbraio

MIKA: A SANREMO 2017 PER OMAGGIARE GEORGE MICHAEL. STASERA CASAMIKA TORNERA’ RIVEDUTO E CORRETTO

Mika in Sala Stampa

Nel terzo appuntamento col Festival di Sanremo 2017, Mika canterà un medley dei suoi successi e renderà omaggio a George Michael. Intanto, oggi pomeriggio, il cantante si è presentato in Sala Stampa: nel Roof dell’Ariston scene di disordinata follia, “in visibilio” giornalisti di lungo corso e bambini del Coro dell’Antoniano (che questa sera aprirà). Mika si è mostrato sorridente e disponibile a parlare e a rispondere alle domande, quando il caos è diventato religioso silenzio.

Sulla sua performance di questa sera ha detto, col suo italiano ancora non impeccabile:

Venire a Sanremo senza fare promozione per un pezzo o per un album che è appena uscito, se non sei un concorrente nei big o nei giovani, è una cosa abbastanza anormale e dunque ho dovuto trovare veramente la chiave (…). Ho deciso di fare una cosa come se fosse un discorso fra me e l’orchestra, l’elemento essenziale di questo show“.

Mika, come abbiamo annunciato in apertura, ha inoltre preparato un medley speciale con alcuni dei suoi successi (come hanno fatto le scorse sere Ricky Martin, Giorgia e Robbie Williams) e renderà omaggio a George Michael, mito della musica mondiale morto lo scorso 25 dicembre. Nello specifico reinterpreterà Jesus to a child,  ballata scritta e incisa nel 1995. Sulla sua ammirazione per Michael e sul suo omaggio di questa sera, Mika ha aggiunto:

Non ho mai voluto conoscere George Michael e questo è perché quando hai degli eroi musicali questi devono rimanere così, però allo stesso tempo non ho potuto immaginare che lui sarebbe morto così giovane ed ora ho avuto una bella opportunità di fare una cosa che non mi piace fare (le cover) però con un artista come lui si devono fare le cose un po’ scomode“.

E se l’esibizione di questa sera ce l’ha “in pancia” da settimane (ha confessato di esser “terrorizzato” e poi ha esclamato Cazz0, è difficile!“), figurarsi se dovesse mai condurre il Festival di Sanremo: a domanda sull’eventualità Mika risponde che non lo farebbe mai perché sarebbe troppo difficile (“ci vuole tanta roba per farla, tanta professionalità, a gestire soprattutto le cose che vanno male“). In tv, come padrone di casa, però Mika è pronto e ben contento di tornare presto giacchè il suo Stasera CasaMika avrà una seconda edizione, sempre in onda su Rai 2 ma riveduto e corretto. E Mika si spenderà ancora di più per il suo oneman show:

I collaboratori devono cambiare un po’, dunque sarà un’altra avventura (…) io voglio scrivere di più per ogni puntata, canzoni che esistono per una puntata, fare gli sketch alla vecchia maniera“.

Quando è stato preso l’argomento X Factor ha dribblato una domanda sui suoi successori Alvaro Soler e Manuel Agnelli (“chi se ne frega della mia opinione su di loro?“) e si è profuso in complimenti sentiti per Michele Bravi e Chiara Galiazzo (ha ragionato sugli alti e bassi del successo post talent, sulle seconde opportunità e sulla tenacia giovanile).

Infine Mika si è rialzato e il silenzio religioso, in Sala Stampa, si è rifatto caos, l’artista è uscito concedendo autografi e selfie. Appuntamento allora a questa sera, intorno alle 22/22.30, per vedere l’artista libanese sul palco come ospite “italiano” (così ha voluto essere etichettato).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Stasera Casa Mika 2
BOOM! Stasera Casa Mika: 4 nuove puntate nella stagione 2017/2018


RICKY-Martin
FESTIVAL DI SANREMO 2017: OSPITI GIORGIA, MIKA, RICKY MARTIN E RAG’N'BONE MAN


MIKA: A SANREMO 2017 PER OMAGGIARE GEORGE MICHAEL. STASERA CASAMIKA TORNERA' RIVEDUTO E CORRETTO
MIKA CONFERMATO SU RAI 2


Stasera Casa Mika - Benji & Fede
MIKA OSPITE DEGLI OSPITI

1 Commento dei lettori »

1. Valentina Segreto ha scritto:

10 febbraio 2017 alle 01:37

Bellissimo pezzo 😍



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.