27
giugno

DALLA VOSTRA PARTE: MAURIZIO BELPIETRO NUOVO CONDUTTORE

Maurizio Belpietro

La tasse troppo alte, la Casta, i risparmi, gli immigrati: sono questi gli argomenti che Maurizio Belpietro ha annunciato di affrontare ogni sera su Rete4. Da oggi, 27 giugno, alle 20.30 l’ex direttore di Libero apparirà alla conduzione di Dalla vostra parte, subentrando al collega Giuseppe Brindisi. In access prime time sulla rete diretta da Sebastiano Lombardi, il giornalista affronterà i temi più scottanti dell’attualità, a cominciare dal gestione dei nostri denari.

Nella prima puntata da lui guidata, Belpietro si occuperà proprio di soldi e racconterà l’economia dal punto di vista della gente comune. Passando dalle grandi banche ai piccoli risparmiatori (che faranno sentire la loro voce), il giornalista parlerà della crisi che ha costretto molti artigiani e piccoli imprenditori a gesti talvolta estremi.

Al dibattito in studio prenderanno parte Andrea Romano del Pd, Paolo Ferrero di Rifondazione Comunista, Lara Comi (Forza Italia), l’imprenditore Gianfranco Librandi e Roberto Marcato della Lega Nord.

Ma la vera novità della serata, come appunto anticipato, sarà proprio il debutto di Maurizio Belpietro alla conduzione del talk show. Fino alla settimana scorsa, il programma era guidato dal collega Giuseppe Brindisi, il quale era subentrato a sua volta al vero padrone di casa, Paolo Del Debbio. Il giornalista bresciano, già curatore della rubrica politica La Telefonata (in onda la mattina su Canale5), si confronterà con le piazze infuocate del popolare programma di Rete4: come se la caverà?

Convocato da Mario Giordano, l’ex direttore di Libero se la vedrà a distanza con i colleghi Labate e Parenzo, impegnati su La7 come diretti competitor di fascia. Non è la prima volta che Belpietro si cimenta col confronto politico nel ruolo di anchorman: dal 2004 al 2008, infatti, condusse L’Antipatico, programma di seconda serata trasmesso su Canale5 e Rete4 poi.
Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Dalla vostra parte, Alessandra Mussolini vs Daniele Martinelli
Dalla vostra parte – il blogger Martinelli cita suo marito, Alessandra Mussolini si infuria: “Str*nzo, vai a fare in c*lo!”


Dalla Vostra Parte, Filippo Facci vs imam
DALLA VOSTRA PARTE, FILIPPO FACCI CRITICA L’ISLAM. L’IMAM SBOTTA: “DEVI ESSERE RIEDUCATO!”


centovetrine belli misasi
RETE 4: CENTOVETRINE SOLO IN PRIMA SERATA. TRE CAMBI IN TRE GIORNI!


Maurizio Belpietro
MAURIZIO BELPIETRO VERSO LA PRIMA SERATA DI RETE4

4 Commenti dei lettori »

1. rodolfomaimone ha scritto:

29 luglio 2016 alle 20:08

La nostra lingua ufficiale è l’Italiano, non il libanese, l’arabo, il cinese, o qualsiasi altra lingua. Di conseguenza, se desiderate far parte della nostra società, imparatene la lingua! La maggior parte degli italiani crede in Dio e in Gesù. Non si tratta di obbligo di cristianesimo, d’influenza della destra o di pressione politica, ma è un fatto, perché degli uomini e delle donne hanno fondato questa nazione su dei principi cristiani e questo è ufficialmente insegnato. E’ quindi appropriato che questo si veda sui muri delle nostre scuole. Se il nostro Dio vi offende, vi suggerisco allora di prendere in considerazione un’altre parte del mondo come vostro paese di accoglienza, perché Dio fa parte delle nostra cultura. Noi accetteremo le vostre credenze senza fare domande. Tutto ciò che vi domandiamo è di accettare le nostre, e di vivere in armonia pacificamente con noi.
Questo è il NOSTRO PAESE; la NOSTRA TERRA e il NOSTRO STILE DI VITA. E vi offriamo la possibilità di approfittare di tutto questo. Ma se non fate altro che lamentarvi, prendervela con la nostra bandiera, il nostro impegno, le nostre credenze cristiane o il nostro stile di vita, allora vi incoraggiamo fortemente ad approfittare di un’altra grande libertà italiana: IL DIRITTO AD ANDARVENE. Se non siete felici qui, allora PARTITE. Non vi abbiamo forzati a venire qui, siete voi che avete chiesto di essere qui. Allora rispettate il paese che vi ha accettati.”



2. Rosario ha scritto:

29 luglio 2016 alle 21:32

Il sottoscritto è dalla 1° puntata che vi guarda,ma tante volte è
impossibile seguirvi perché sembrate un gallinaio,ma è possibile che quella persona che sta alla consolle non sia capace di di abbassare una leva e togliere l’audio a chi rompe i co…..ni facendo un casino della malora, la trasmissione è interessante merita di essere seguita.
continuate ma svegliate quello che sta all’audio Buon lavoto.



3. ROY ha scritto:

29 luglio 2016 alle 21:36

Sturate le orecchia altecnico del audio? CAPITO HAI’



4. Francesco ha scritto:

12 gennaio 2017 alle 13:11

Ho seguito la trasmissione “Dalla parte Vostra” del giorno 09/01/2017. Premetto che, seguo quasi sempre tale trasmissione perchè la ritengo seria ed utile per mettere a nudo i problemi ed i disagi degli italiani. Non riesco a capire per quale motivo, viene continuamente invitato Librandi in questa trasmissione, in quanto i suoi interventi sono sempre “FUORI LUOGO” per i problemi trattati e per la buona volontà a risolverli, dando alla trasmissione stessa, un’immagine diversa di quella che si propone. Oltretutto ho notato una Sua continua avversione e provocazione nei confronti dei cittadini italiani. A questo punto, visto che nega anche l’evidenza dei fatti, ritengo superfluo dialogare con Lui, perchè rimarrebbe sempre fermo nelle sue cocciute posizioni.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.