8
maggio

TOP – TUTTO QUANTO FA TENDENZA: UN SOFISTICATO RACCONTO SETTIMANALE SULL’ECCELLENZA MADE IN ITALY

Top - Tutto quanto fa tendenza

La seconda stagione di Velvet, la serie spagnola ambientata nel mondo della moda, viene trasmessa su Rai 1 da marzo, a pochi mesi dalla conclusione della prima. Una full immersion che ha monopolizzato il mercoledì sera dell’ammiraglia Rai e cambiato il ritmo del palinsesto, visto che le puntate di Velvet sono più brevi di quelle delle fiction cui siamo abituati, e al pubblico a fine serata restava ancora “spazio per il dolce”.

Top – Tutto quanto fa tendenza: il nuovo magazine di Rai 1 funziona

Ed ecco che il dessert è stato servito, preparato ad arte: si tratta di Top – Tutto quanto fa tendenza, il nuovo magazine settimanale che dallo scorso 15 aprile completa la serata del mercoledì, partendo alle 22:50 ed intrattenendo i telespettatori per una quarantina di minuti. Un magazine che però si allontana dai soliti rotocalchi, da quell’insieme di servizi montati uno in fila all’altro: Top ha più il sapore del racconto, narra una storia procedendo per singole tappe ma non perdendo mai di vista il filo conduttore, che ruota attorno ad un tema di puntata sviscerato a voce con l’ospite d’onore. Da lì si parte e lì si torna, viaggiando per le strade raffinate della tendenza italiana.

Top – Tutto quanto fa tendenza: un viaggio nell’eccellenza dello stile italiano

Perchè sì, va anche bene un tuffo nella moda internazionale anni ‘50 di Velvet, ma poi non fa male tornare, hic et nunc, nella nostra cultura contemporanea fatta di innovazione e tradizione, e riscoprirne il valore qualche volta trascurato. Ecco allora che i sei inviati – sei giovani e piacenti giovani volti dello spettacolo nostrano – si muovono alla scoperta delle storiche case di moda italiane, dell’eccellenza gastronomica, dei locali più trendy e degli eventi di rilievo, quale ad esempio l’EXPO, raccontato però dal punto di vista di chi detta le leggi della moda.

Un racconto curato nei dettagli, glamour e sofisticato ma mai serioso, che qualche volta si colora di ironia con tocchi di eccentricità e gioca con il pubblico e con gli ospiti. Un modo nuovo per tenersi aggiornati sulla parte “bella” del mondo che ci circonda, per sognare e farsi anche un po’ abbagliare. Cosa che, qualche volta – e se ne vale la pena – si può anche fare. Peccato per gli ascolti, non ancora al “Top”, penalizzati fortemente dai non eccezionali risultati di Velvet e dallo sforo dei programmi di prima serata (su Rai2 troviamo The Voice mentre su Rai3 Chi l’ha visto?).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Veronica Maya - Quelle Brave Ragazze
Quelle Brave Ragazze: brio e rischio confusione nel mattino di Rai 1


I Bastardi di Pizzofalcone
I BASTARDI DI PIZZOFALCONE: QUANDO RAI 1 TRIONFA ANDANDO FUORI DAL SUO SEMINATO


Colors
COLORS: UN MECCANISMO (QUASI) “TURLUPINANTE” PER GIOCHI ALLA PORTATA DI TUTTI


Non dirlo al mio capo 2
NON DIRLO AL MIO CAPO: OTTIMI GLI INGREDIENTI, MA CUCINATI CON POCA CURA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.