11
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2015: CONFERENZA STAMPA DELLA SECONDA SERATA IN DIRETTA. EMMA SI COMMUOVE

I protagonisti del Festival nella sala stampa dell'Ariston

Dopo gli ottimi ascolti di ieri sera (qui in dettaglio), Carlo Conti, Giancarlo Leone e le tre primedonne della kermesse possono affrontare più serenamente la conferenza stampa di questa mattina per raccontare la seconda puntata del Festival che andrà in onda questa sera, subito dopo il TG1, partendo con le esibizioni delle Nuove Proposte.

A partire dalle 12, DM seguirà live la conferenza aggiornandovi minuto per minuto con le dichiarazioni dei protagonisti.

Festival di Sanremo 2015, conferenza stampa seconda serata in diretta

12:18 – Inizia la conferenza con il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri. Dice che l’Amministrazione è soddisfatta perché si è vista una “Sanremo viva”. Si dice contento anche degli spot della città all’interno della puntata di ieri.

12:20 – Prende la parola Leone. “Esprimo grande soddisfazione per  questo risultato. E’ il segno che si  è saputo intercettare il gusto del pubblico”. Il direttore riepiloga i dati di ieri sera, commentando: “un italiano su due ci ha seguito”. Aggiunge che la prima puntata è durata mezz’ora meno di quella dell’anno scorso e che anche su Twitter c’è stato un bellissimo risultato: oltre 400 mila tweet. L’età media è stata più bassa di quella di RaiUno.

Ore 12:28 – Leone spiega che fino a sabato non riveleranno dettagli sulla classifica: “siamo nel pieno della gara”. Conti spiega che il meccanismo che prevede un mix di giuria è funzionale ad ottenere un risultato il più obiettivo possibile.

Ore 12:32 – Quando Conti ha visto i dati d’ascolto ha avuto conferma che questo era il momento giusto e non prima. “Meglio pedalare con il sorriso sulle labbra” dice Conti che tuttavia aspetterà domenica prima di lasciarsi andare alla contentezza assoluta.

Dopo le 4 nuove proposte, il primo campione a esibirsi è Nina Zilli

Ore 12:36 – Rocio spiega che pian piano verrà fuori: “la verità è che per Emma, Arisa e Carlo non era la prima volta, per me era la prima volta parlando una lingua che non è la mia. Stiamo scoprendo giorno per giorno cose nuove, credo che le cose assaggiate poco a poco hanno un sapore più intenso alla fine. Spero di dare qualcosa in più ma con calma”.

Ore 12:38 – Su Siani, Conti dice di non sapere della “foto riparatrice” e che era già previsto il suo annuncio riguardo la beneficenza fatta dal comico.

Ore 12:40 – I giovani che si esibiranno stasera (in ordine alfabetico) sono Chanty, Kaligola, Kutzo ed Enrico Nigiotti. I campioni in ordine di uscita saranno: Zilli, Masini, Tatangelo, Raf, Il Volo, Grandi, Biggio e Mandelli, Fragola, Atzei, Moreno.

Arisa, ieri sono stata un po’ fuori di testa come sempre, Emma ammette impaccio iniziale

Ore 12:41 – Arisa dice di non essersi rivista e di non sapere com’è stata. “Sono stata normale, come sarei stata ad un mio concerto, normale, un po’ fuori di testa come sempre”.

Ore 12:42 – Emma ammette di esser stata impacciata e di legno ribadendo le emozioni e le ansie che quel palco le regala. D’un tratto si commuove: “sono pazza di gioia”.

Ore 12:45 – Emma si dice contenta anche del duetto con Arisa: “non avevamo mai cantato insieme, ma è stato naturale, come se l’avessimo fatto sempre. E’ stato un onore la dedica agli artisti che ci hanno lasciato in maniera così devastante”. Sul nuovo ruolo di valletta, dice: “come presentatrice ci sto lavorando, ho rispetto di chi fa questo mesteire

Ore 12:48 – Arisa parla di  Carlo Conti definendolo: “sempre molto attento alla parte musicale, anche quando ci ha ospitato nelle sue trasmissioni. Come uomo ti mette in grande tranquilità ed è una persona che stimi, quindi se lui ti invita al suo Festival ci vai. E’ una persona che coincide con quello che si vede. E’ un onore essere al suo fianco, come cantante e valletta”.

Ore 12:50: Emma consiglia ad Arisa di andare, se può all’Eurovision, ma di evitare le culotte dorate. “Si deve ragionare nella vita, ma a volte l’istinto deve avere la meglio. A me piace buttarmi, la vita l’ho strappata a denti”.

Ore 12:51: Arisa aggiunge: “Ci voglio andare. Ho 32 anni e tra un po’ vado in menopausa”. E poi confessa che vorrebbe aprire il suo mercato, “fare un altro Festival fuori mi potrebbe aprire altre porte fuori. Se resto in Italia continuo a fare il Festival. E comunque mi piacerebbe”.

Arisa e i pregiudizi sui talent sfatati grazie a Emma

Ore 12:53 – Arriva la domanda sui talent. Risponde per prima Arisa. “Io non vengo da un talent, ma dall’Accademia di Sanremo e avevo pregiudizi sui talent, ma conoscendo questa ragazza ho trovato una grande professionalità ed è la conferma che anche il talent diventa una realtà al pari di tutte le altre”.

Ore 12: 54 – E’ la volta di Emma: “Ho chiuso l’anno con all’attivo 3 tour: sapete quante persone ci lavorano? Prendono treni, mangiano nei ristoranti, pagano gli alberghi, poi ci sono i macchinisti. Se i talent fanno girare l’economia, ben vengano. Viva il lavoro”.

Ore 12:56 Conti annuncia gli ospiti di domani sera: Luca e Paolo, i Saint Motel e gli Spandau Ballet. E aggiunge: “Volevo ringraziare Renato Zero nel’avermi dato l’autorizzazione a fare il carrozzone con i nomi, come fa lui alla fine dei suoi concerti. Agli Oscar lo fanno abitualmente di ricordare gli attori scomparsi nell’ultimo, al Festival non era mai stato fatto. Non è un’operazione nostalgia, ma solo il rispetto per chi ha fatto grande quel palco. Sto cercando di essere misurata, anche per dare rispetto alla gara e ai nomi che si sono messi in gioco”.

Rocio, le critiche non mi feriscono

Ore 13:00 Rocio risponde a chi le chiede come stia reagendo alle critiche: “Ho 26 anni, Carlo mi ha fatto il bellissimo regalo di essere sul palco di Sanremo dopo un anno che sono in Italia. Parlare gratis è parlare facile. La mia vita privata la conosco. Sono arrivate tante cose belle che non c’è spazio per ferirmi”.

Ore 13:03 A chi critica la lunghezza dell’anteprima e il comico che ha imitato Bublè, Conti risponde che l’anteprima così lunga serviva per presentare tutti i Campioni. Sul comico che ha imitato Bublè, invece, risponde “la comicità passa anche attraverso l’imitazione, non avrei dovuto fare Tale e Quale”.

Ore 13:05 Leone afferma che c’è stato un aumento del televoto.

Ore 13:06 Interviene Pagnoncelli. “Il fatto di aver aperto l’app può spiegare l’incremento che c’è stato”.

Ore 13:11 – Sulla sua richiesta del bacio tra Al Bano e Romina Carlo Conti afferma che è stata improvvisata e che gli è venuta in mente visto che cantavano “tenersi per mano” e, invece, erano un po’ lontani. Sul messaggio che voleva dare la presenza della famiglia Anania, Conti risponde che voleva essere solo un esempio di vita.

Ore 13:13: Interviene anche Leone: “non vogliamo dare messaggi, ma raccontare storie, è il festival della Canzone”.

Ore 13:15 Chiedono a Leone se questo Festival rispecchia la linea editoriale di Raiuno. “Raiuno è riuscita a mantenere gli stessi ascolti di 3 anni fa, nonostante il panorama televisivo sia cambiato. Io credo – dice il Direttore – nella continuità della linea editoriale di Raiuno, Carlo Conti è centrale in questo progetto: dà linfa al preserale, ha fatto spettacoli di prima serata con grandissimo successo, e ora un festival che sta ripagando di  queste convinzioni. La strada intrapresa è quella giusta”.

Ore 13:19 Arisa ammette di avere nostalgia di non essere sul palco come cantante: “ma è bello fare la valletta perché è un’esperienza nuova, spero di fare bene questa cosa e di tornare presto a cantare”.

Emma, ho sentito la De Filippi, stupita della mia discesa dalle scale

Ore 13:25 A chi chiede a Emma se ha sentito Maria De Filippi, lei risponde: “ci sentiamo tutti i giorni. Non si capacitava di come fossi riuscita a scendere le scale senza cadere” e ne fa l’imitazione. E poi, sul suo nuovo ruolo, diverso dalla “solita” Emma, aggiunge: “il mio pubblico mi conosce davvero e mi apprezza. Emma può essere anche una ragazza delicata, non solo una camionista rock and roll”.

Ore 13:34 Carlo Conti arriva nella sala stampa dove sono presenti le radio. “La cosa importante è che poi le canzoni vengano trasmesse in radio. Se le passate tutte, tanto meglio”.

Ore 13:37 Chiedono del tweet di Zucchero: “a volte la migliore musica è il silenzio”. Risponde Conti: “bisognerebbe chiederlo a Zucchero, è il parere di un grandissimo della musica, non so a cosa si riferiva, chiedetelo a lui”.

Ore 13:40 Domanda su Conchita Wurst e la polemica dei cattolici per la sua presenza. Conti ribadisce che l’invito nasce dalla sua vittoria all’Eurovision Song Contest. “E’ stata ospite di Giletti e non c’è stato nessuno scandalo”.

Conti, la mia parola d’ordine è “divertirmi”

Ore 13:42 Continua Conti: “La mia parola d’ordine, in qualsiasi trasmissione faccio e l’ho detto anche a loro quando ho proposto di accompagnarmi, è divertirsi”. E dà a entrambe le vallette un 8 e mezzo.

Ore 13:46 Si chiede del limite di età a 36 anni per le Nuove Proposte: “Se qualcuno fa musica e fino a 36 anni non è successo molto… è difficile chiamarlo “nuova proposta”. Un limite va dato. Il senso delle nuove proposte è di qualcuno che decolla, che parte. Sanremo Giovani è stato il primo talent a esistere”.

Ore 13:48 Fine conferenza.



Articoli che potrebbero interessarti


IMG_8514
FESTIVAL DI SANREMO 2017: LA CONFERENZA STAMPA DELLA SECONDA SERATA


SALA stampa sanremo.
FESTIVAL DI SANREMO 2015: CONFERENZA STAMPA CONCLUSIVA IN DIRETTA


Festival di Sanremo news conferenza
FESTIVAL DI SANREMO 2015: CONFERENZA STAMPA DELLA FINALE IN DIRETTA (CON L’IRRUZIONE DI PANARIELLO). RANIERI MALATO NON CI SARA’


sala stampa ariston sanremo
FESTIVAL DI SANREMO 2015: CONFERENZA STAMPA DELLA TERZA SERATA IN DIRETTA. ARISA: “TUTTI FACCIAMO LA CACCA”

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.