21
settembre

CORREZIONI: SABRINA SCAMPINI TORNA IN TV PER “CORREGGERE” LA POLITICA

Correzioni

Il piglio da maestrina non le manca di certo. Parliamo di Sabrina Scampini che, dopo la pausa maternità, torna in tv con un programma tutto suo dal titolo Correzioni. Archiviata l’esperienza di Quarto Grado, dove peraltro è tornata come ospite la scorsa settimana, la giornalista debutta quest’oggi alle 14,00, sul canale all news di Mediaset Tgcom24, con una rubrica che parlerà di politica, economia, lavoro, crisi e consumi. La trasmissione, il cui titolo s’ispira al romanzo Le Correzioni di Jonathan Franzen, vede la Scampini impegnata anche come autrice. Intervistata da Tgcom, l’ex “signora in giallo” di Rete4 ha così presentato il programma.

“…il titolo del romanzo di Jonathan Franzen mi ha dato l’idea per questo programma di interviste dove gli ospiti cercano di dare le loro correzioni all’attualità. Una sorta di consigli per migliorare la situazione. L’intervista viene fatta ogni volta in un luogo diverso perché sono io a raggiungere l’ospite. La prima è Emma Bonino Naturalmente, nel caso della Bonino, che sono andata a trovare a casa sua, parleremo della minaccia terrorismo rappresentata dall’Isis, di immigrazione, di eterologa, della sua uscita dal governo Letta, articolo 18, del ruolo delle donne e delle donne in questo governo. E di se stessa…”

In Correzioni, proposto in replica alle 19.30 sempre di domenica, grande spazio dunque all’attualità. La formula sarà quella dell’intervista. Un’intervista nel corso della quale l’ospite avrà in mano una matita rossa e una matita blu – presenti anche nella grafica e nel logo del programma – con le quali potrà disegnare, colorare, o scrivere delle parole su un foglio.

Il linguaggio, assicura la Scampini, sarà molto vicino a quello dei social,  che lei stessa utilizza per capire cosa dicono i politici di determinati argomenti. Sul sito www.sabrinascampini.it verranno proposte tutte le interviste di Correzioni, e il pubblico potrà commentare e dare suggerimenti. Dopo la sfortunata esperienza di Domenica Live al fianco di Alessio Vinci, per Sabrina Scampini arriva una nuova occasione nel giorno di festa. Riuscirà nel marasma di trasmissioni di attualità a sfondo politico, a ritagliarsi un proprio spazio e conquistare il pubblico?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Alessandra Viero
QUARTO GRADO: ALESSANDRA VIERO SOSTITUISCE SABRINA SCAMPINI


Gianluigi Nuzzi
QUARTO GRADO REGGE. BUONA LA PRIMA PER GIANLUIGI NUZZI


Quarto Grado
GIANLUIGI NUZZI: QUARTO GRADO MANTERRA’ LA SUA IDENTITA’


Domenica Live
DOMENICA LIVE: ARRIVA BARBARA D’URSO E VINCI SI ARRABBIA. CE LA FARA’ MARIA CARMELA A RISOLLEVARE IL DI’ DI FESTA?

7 Commenti dei lettori »

1. Groove ha scritto:

21 settembre 2014 alle 12:53

Mi semnra interessante come format, lei poi è molto brava, sprecata direi per tgcom24. Spero che il programma vada bene e magari lo testino anche su Rete 4 magari come striscia quotidiana.



2. Groove ha scritto:

21 settembre 2014 alle 12:54

*brava



3. Groove ha scritto:

21 settembre 2014 alle 12:56

Ohi ho corrretto una parola che avevo scritto bene!!! La parola era ***Sembra!!!
Dovreste aggiungere l’opzione modifica ai commenti sarebbe molto più facile!!!



4. griser ha scritto:

21 settembre 2014 alle 13:38

Strano che producono nuovi programmi considerando che le dirette di tgcom24 sono solo 10 ore (secondo me dovrebbero chiamare Tgcom10)



5. Giuseppe ha scritto:

21 settembre 2014 alle 14:28

Purchè non chiami come correttori proprio i responsabili diretti di quegli errori…



6. iki ha scritto:

21 settembre 2014 alle 15:29

Felice del fallimento del progetto TgCom24,voce parziale che non conosce obiettività



7. lorenzo ha scritto:

21 settembre 2014 alle 15:39

Condivido con Groove spero lo spostino su Rete 4 in striscia quotidiana!!! E’ SPRECATO A TGCOM24



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.