16
febbraio

Quarto Grado, Sabrina Scampini ‘guerriera’ come Nadia Toffa: «Anche io ho avuto un tumore» – Video

Sabrina Scampini, Quarto Grado

Un’altra guerriera trova la forza di raccontare la propria battaglia contro la malattia. Dopo le testimonianze di Nadia Toffa e di Daria Bignardi, anche la giornalista Sabrina Scampini ha rivelato di aver avuto un tumore e di aver affrontato le necessarie terapie per sconfiggerlo. Lo ha fatto stasera a Quarto grado, su Rete4, incoraggiata proprio dal recente appello lanciato in tv dall’inviata de Le Iene. “So esattamente che cosa lei abbia vissuto” ha affermato la giornalista, iniziando così a raccontare il calvario vissuto nell’ultimo anno.

Grazie @SabrinaScampini, sei la nostra #guerriera! 🧡#QuartoGrado pic.twitter.com/WKWOBu3ufB

— Quarto Grado (@QuartoGrado) 16 febbraio 2018

Tanti telespettatori mi hanno chiesto in questi mesi se ci fosse qualcosa che non andava, se io avessi dei problemi di salute. Voglio dare delle risposte e voglio dire che un anno fa ho scoperto di essermi ammalata e di avere un tumore. Mi sono operata e nei mesi successivi ho fatto dei cicli di chemioterapia e radioterapia. Due settimane fa ho finito le cure e quindi condivido con Nadia il fatto che questo sia un traguardo molto importante

ha rivelato Sabrina Scampini, rispondendo anche a quanti avevano commentato il suo cambiamento di look, senza tuttavia sapere quali fossero le sue condizioni di salute. “All’inizio avevo una bella coda, poi nel tempo è diventata sempre più spennacchiata” ha aggiunto la giornalista con un sorriso accennato, spiegando di non aver mai portato una parrucca ma di aver mantenuto i propri capelli, sempre più corti, grazie all’utilizzo di una sperimentale cuffia ipotermica.

Scampini ha poi fatto un appello per promuovere gli esami di prevenzione ed ha ringraziato la squadra di Quarto Grado per il sostegno, a cominciare dal conduttore Gianluigi Nuzzi e dalla curatrice Siria Magri, tra i primi a sapere di quella malattia e a sostenerla nel lavoro.

Spero di cuore che queste parole possano servire a chi non sta bene per sentirsi meno solo, come è successo a me con le parole di Nadia Toffa, una guerriera

ha concluso la giornalista. Le sue parole così sincere sono state ascoltate con emozione nello studio di Quarto Grado.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Alessandra Viero
QUARTO GRADO: ALESSANDRA VIERO SOSTITUISCE SABRINA SCAMPINI


Gianluigi Nuzzi
QUARTO GRADO REGGE. BUONA LA PRIMA PER GIANLUIGI NUZZI


Quarto Grado
GIANLUIGI NUZZI: QUARTO GRADO MANTERRA’ LA SUA IDENTITA’


Rita Dalla Chiesa, Quarto Grado
Quarto Grado, Rita Dalla Chiesa: «Totò Riina era un poveraccio che faceva ammazzare la gente. Per lui non ho pietà né voglia di vendetta» – Video

1 Commento dei lettori »

1. aaaaa ha scritto:

17 febbraio 2018 alle 00:28

praticamente dal movimento MeToo siamo passati al movimento MeToomor, decisamente più serio. auguri a tutte le combattenti in ogni caso.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.