26
gennaio

GIORNATA DELLA MEMORIA 2014: LA PROGRAMMAZIONE RAI, MEDIASET, LA7, SKY E LAEFFE

Giornata della Memoria

Come ogni anno la tv dedica una programmazione speciale alla Giornata della Memoria, che si celebra il 27 gennaio in ricordo dello stesso giorno del 1945, nel quale le truppe sovietiche dell’Armata Rossa arrivarono presso la città di Auschwitz scoprendo il campo di concentramento, e liberandone i pochi superstiti. Rai, Mediaset, La7, Sky e LaEffe proporranno approfondimenti, inchieste, interviste, film, docufilm e documentari non solo nella giornata di lunedì 27, ma anche nei giorni che precedono e seguono l’importante ricorrenza istituita nel 2005.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rai1

Su Rai1 lunedì 27 Uno Mattina, La Vita in Diretta e Porta a Porta dedicheranno spazi particolari al ricordo della Shoah. Alle 14.10 andrà in onda il documentario Il viaggio più lungo – Rodi Auschwitz, con le testimonianze di Sami Modiano, Stella Levi e Albert Israel. Testimonianze che ripercorreranno le vicende degli ebrei di Rodi dal 1938 all’8 settembre, quando l’isola passò sotto il controllo nazista. In terza serata, la rubrica Terza Pagina a cura di Rai Educational trasmetterà Ricordando la Shoah, mentre il Tg1, alle 9.10, trasmetterà uno Speciale di Roberto Olla, all’interno di Tg1 Storia.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rai2

Su Rai2 spazio al tema con la miniserie Perlasca con protagonista Luca Zingaretti, in onda alle 8.00, con il programma I Fatti Vostri, che affronterà il tema con ospiti in studio, e con uno spazio dedicato nella rubrica Tg2 Insieme alle 10.00.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rai3

Anche Rai3 ricorderà l’Olocausto fin dalle prime ore della mattina con Agorà e Pane quotidiano. Nel pomeriggio, invece, toccherà a Geo e, in seconda serata, a Correva l’anno con una puntata dal titolo I medici di Hitler. Sempre su Rai3 Il tempo e la storia, a cura di Rai Educational, propone Viaggio verso i lager. Il Tg3 dalle ore 11 seguirà, con uno speciale in diretta dal Quirinale, la cerimonia nella quale il Presidente della Repubblica, come ogni anno, celebrerà il Giorno della Memoria.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rai Storia

Anche Rai Storia ricorda l’Olocausto dedicando l’intero palinsesto al Giorno della Memoria con approfondimenti e documentari in ricordo delle vittime della Shoah. Il 27 gennaio andrà in onda alle 15,30 Mille papaveri rossi, importante testimonianza filmata, rilasciata al regista Daniele Segre da Giuliana Fiorentino Tedeschi, deportata nel lager nazista di Auschwitz/Birkenau. Alle 17.00 uno speciale dedicato alle vittime della Shoah con interviste a Lia Levi, Elio Toaff, Pietro Tarracina, Nedo Fiano e Romeo Rubino Salmoni, tratte dalle Teche Rai. Poi, alle 20.30, Il Tempo e la storia con Viaggio verso i lager. Un viaggio all’inferno, verso i campi di concentramento nazisti. Luoghi di prigionia, di lavoro forzato e di sterminio che hanno inghiottito milioni di persone, ebrei ma non solo, durante gli anni della Seconda guerra mondiale. Alle 21.15, sarà trasmesso il documentario I bambini di Bullenhuser Damm. Alle 22.15 il film La Tregua di Francesco Rosi tratto dall’omonimo romanzo di Primo Levi del 1963.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rai Scuola

La programmazione speciale prenderà il via su Rai Scuola il 27 gennaio per concludersi il 31. Tra gli ospiti di Federico Taddia nel programma Nautilus, in onda alle 19.30, il Prof. Maurizio Ferraris, lo scrittore Moni Ovadia, il cantautore Simone Cristicchi e la storica Anna Foa. Dall’importanza della memoria, alla necessità della testimonianza, ascoltando le voci di chi è sopravvissuto e di chi porta con sé l’eredità dei propri cari. Federico Taddia intervista le sorelle Andra e Tatiana Bucci, deportate nel campo di concentramento di Auschwitz da bambine e miracolosamente sopravvissute. Alle 20.00 Triangoli di memoria dedica l’intera puntata alle donne protagoniste della storia italiana negli anni 1943-45. I volti e le voci di Marisa Ombra, vice presidente Anpi, di Mirella Stanzione, sopravvissuta alla deportazione al campo di Ravensbruck, membro del comitato d’onore ANED, e di Vera Michelin Salomon, narrano a distanza di tanto tempo le differenti esperienze degli anni che precedettero la nascita della Repubblica.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rai5

Oggi sono stati programmati i docu-film La pianista bambina (ore 6.45), storia di due piccole pianiste ucraine che con l’invasione dei tedeschi scopriranno gli orrori della guerra, e Segni di pace ad Auschwitz in un giorno di sole (ore 7.55), un viaggio nelle grandi religioni mondiali dentro i campi di sterminio di Auschwitz – Birkenau. La settimana dedica alla Giornata della memoria culmina naturalmente lunedì 27 gennaio in prima serata, con la diretta alle 20 del concerto I violini della speranza dall’Auditorium Parco della Musica di Roma. Un evento dalla grande portata simbolica, organizzato dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane insieme all’Università Ebraica di Gerusalemme e all’Associazione BrainCircleItalia, sotto l’egida della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Dopo il concerto, la serata di Rai5 prosegue con il film-documentario Suoni dal silenzio di Roberto Olla. Un racconto che parte dal ritrovamento negli archivi militari e inglesi delle pellicole originali girate dai cineoperatori Alleati durante la liberazione dei lager nazisti. La “settimana della Memoria” di Rai5 si concluderà mercoledì 29 gennaio con Ascoltami bene, spettacolo teatrale liberamente tratto dalle lettere e dai diari di Etty Hillesum, giovane olandese nata da una famiglia della borghesia intellettuale ebraica morta ad Auschwitz. Andrà in onda in prima serata.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rai Premium e Rai Movie

Anche i canali specializzati Rai Premium e Rai Movie, il 27 gennaio, si occuperanno della ricorrenza, rispettivamente alle 21.00 con il film Mi ricordo di Anna Frank e alle 23.00 con Adam resurrected.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Canale 5

Oggi su Canale 5 l’appuntamento con Le Frontiere dello Spirito ha ricordato l’Olocausto con la testimonianza della scrittrice ungherese Edith Bruck, imprigionata ad Auschwitz, dove ha perso tutta la sua famiglia. Lunedì 27 gennaio 2014, in seconda serata, Canale 5 propone inoltre il film tv Fuga per la libertà – L’Aviatore, interpretato da Sergio Castellitto e Anna Valle. Il film racconta la storia vera di Massimo Teglio (Sergio Castellitto), pilota provetto ben inserito nella buona società genovese e amico di personaggi importanti quali Italo Balbo. Teglio, sfuggito più volte alla cattura nazista tanto da guadagnarsi l’appellativo di “Primula Rossa”, in seguito all’inasprirsi delle rappresaglie tedesche nell’autunno del 1943 a Genova si assume il compito di ripristinare clandestinamente, grazie all’aiuto della Curia genovese, l’attività della Delasem (Delegazione Assistenza Emigranti Ebrei) che diventa il fulcro dell’opera di assistenza e salvataggio di molti ebrei italiani.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Rete 4

Terra!, in onda su Rete4, lunedì 27 gennaio in seconda serata affronta il tema della Shoah e lo fa cercando prospettive diverse dalle inevitabili e doverose ricostruzioni storiche. Il settimanale firmato da Toni Capuozzo si interroga sull’antisemitismo oggi, ma anche sull’antisemitismo di ieri.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Iris

Lunedì 27 gennaio Iris affida il ricordo delle vittime dell’Olocausto ad una maratona di sei film: in prima serata spazio al capolavoro di Steven Spielberg Schindler’s List. Uscito nella sale nel 1993 e vincitore di sette Oscar, Schindler’s List è ispirato al romanzo di Thomas Keneally La lista di Schindler ed è basato sulla vera storia di Oskar Schindler (Liam Neeson), l’industriale tedesco che salvò 1.100 persone dai campi di concentramento. La maratona si apre alle 9,00 con I sicari di Hitler, del 1959, una co-produzione italo-franco-tedesca con Gino Cervi e Franco Fabrizi. Alle ore 11.00 è la volta di Noi due senza domani, tratto dal romanzo Il treno di Georges Simenon, con Jean-Louis Trintignant e Romy Schneider. Alle ore 13.00 è in scaletta il film di Massimo Piesco e Giorgio Molteni Il servo ungherese, con Cesare Bocci. A seguire, alle 15.00, tocca a Senza destino, di Lajos Koltai, tratto dal libro Essere senza destino del Premio Nobel Imre Kertész. Alle ore 17.00, Black Book, diretto da Paul Verhoeven.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di La7

Oggi La7 ricorda la Giornata della Memoria con un apposito ciclo di film. Si parte nel primo pomeriggio con L’ultimo treno di Yurek Bogayevicz con Haley Joel Osment, Willem Dafoe. Alle 21,25 il film La chiave di Sara di Gilles Paquet-Brenner, con Kristin Scott Thomas, Mélusine Mayance, Niels Arestrup. Alle 23,15 Arrivederci, ragazzi con Gaspard Manesse e Francine Racette.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di LaEffe

In occasione del Giorno della Memoria, LaEffe commemora le vittime del nazi-fascismo con due film agli antipodi per raccontare uno dei momenti più drammatici e bui della nostra storia da due diversi punti di vista. Alle 21:10 Conspiracy – Le origini della shoah, mentre alle 22:50 Anime Erranti.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di History HD

Lunedì 27 alle 11,35 su History HD andrà in onda il documentario I fantasmi del Terzo Reich, che racconta gli effetti della Shoah sui discendenti dei nazisti.

Giornata della Memoria 2014 – L’offerta di Sky Arte HD

Lunedì 27 su Sky Arte HD alle 22.10 andrà in onda in prima tv il documentario Hollywood e l’Olocausto, la storia dell’atteggiamento del cinema hollywoodiano verso gli orrori del nazismo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Giornata della Memoria 2017
GIORNATA DELLA MEMORIA 2017: TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI, MEDIASET, LA7, TV2000, SKY


Ubaldo Pantani, Carlo Angela - Un medico Stratega
CARLO ANGELA – UN MEDICO STRATEGA: UBALDO PANTANI RACCONTA LA STORIA DEL PAPA’ DI PIERO CHE SALVO’ GLI EBREI


Giornata della Memoria 2016
GIORNATA DELLA MEMORIA 2016: TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI, MEDIASET, TV2000, E SKY


Giornata della Memoria
GIORNATA DELLA MEMORIA 2015 IN TV: LA PROGRAMMAZIONE DI RAI, MEDIASET, TV2000 E SKY

5 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

26 gennaio 2014 alle 14:53

Ottima e doverosa programmazione da parte di tutte le reti ma poche novità.



2. Nicola ha scritto:

27 gennaio 2014 alle 01:03

“La chiave di CLARA”, non Sara!



3. Salvatore Cau ha scritto:

27 gennaio 2014 alle 06:05

@Nicola

La chiave di Sara (Elle s’appelait Sarah) è un film di genere drammatico della durata di 111 min. diretto da Gilles Paquet-Brenner e interpretato da Kristin Scott Thomas, Mélusine Mayance, Niels Arestrup, Frédéric Pierrot, Michel Duchaussoy, Dominique Frot, Gisèle Casadesus, Aidan Quinn, Natasha Mashkevich, Arben Bajraktaraj.
E’ anche noto con il titolo internazionale Sarah’s Key e gli altri titoli “Il segreto di Sara”. Prodotto nel 2010 in Francia – uscita originale: 13 ottobre 2010 (Francia) – e distribuito in Italia da Lucky Red il giorno 13 gennaio 2012.



4. patrizia ha scritto:

27 gennaio 2014 alle 11:24

“La chiave di Sara” e non Clara è un film tratto dall’omonimo libro di
Tatiana de Rosnay di forte impatto emotivo….



5. aldo ha scritto:

27 gennaio 2014 alle 14:35

Nessuna rete trasmette “I Bambini di Irena Sendler” tratto dalla vita della Sendler (Varsavia, 15 febbraio 1910 – Varsavia, 12 maggio 2008), un’assistente sociale polacca che riuscì a salvare dall’Olocausto, aiutata da altri membri della Resistenza Polacca, 2500 piccoli ebrei, facendoli uscire di nascosto dal ghetto di Varsavia, con falsi documenti e trovando rifugio per loro presso famiglie cristiane al di fuori del ghetto.
Grazie Irena, riposa in pace. Ti ricorderò sempre.
Aldo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.