21
gennaio

Lele Adani a Ciao Maschio: «Ho la barba perché mia madre doveva essere l’ultima ad accarezzare la mia pelle» – Video in anteprima

Lele Adani a Ciao Maschio

Lele Adani a Ciao Maschio

A Ciao Maschio c’è spazio anche per un racconto intimo dei protagonisti intervistati da Nunzia De Girolamo. E’ il caso di Lele Adani, ospite della prima puntata di questa sera (alle 00:20 su Rai 1), che si lascia andare ad una confessione in merito alla morte della madre, avvenuta il 2 gennaio 2012. DavideMaggio.it ve la mostra in anteprima.

“Mia mamma, negli ultimi momenti prima di salire al cielo mi diede tre carezze. Io ho interpretato quelle tre carezze come una per me, una per mio fratello, una per mio papà. Io non avevo la barba e ho promesso che per dieci anni non l’avrei più tagliata, perché lei doveva esser l’ultima che accarezzava la mia pelle, in quel momento sul letto suo di morte. E quindi ho mantenuto quella promessa”

dichiara l’ex calciatore, oggi commentatore a Rai Sport, rivelando dunque il motivo di una barba che non era figlia della moda ma un gesto d’amore nei confronti di una madre che se n’è andata. Come promesso, ha ritagliato la barba dieci anni dopo (il 2 gennaio dello scorso anno), ma la mancanza della donna più importante della sua vita è inevitabilmente sempre forte:

“Mi manca, cavolo! Mi manca toccarla, io sono uno carnale”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Lo studio di Ciao Maschio
BOOM! Ecco i primi ospiti e il nuovo studio di Ciao Maschio


karma-b
BOOM! Le drag queen Karma B sostituiranno Drusilla Foer in Ciao Maschio


Fiorello interviene al telefono a Ciao Maschio
Fiorello irrompe a Ciao Maschio – Video in anteprima


Fabrizio Biggio
Ciao Maschio: ecco i protagonisti della terza puntata

1 Commento dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

22 gennaio 2023 alle 10:31

maronna,, che racconti mielosi e finti. Poi fatti da un fancazzista che giusto con gente come Vieri e Cassano puo’ trovarsi…montato ed esaltato come un bimbominkia



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.