11
marzo

Tg1: il racconto della guerra affidato ai freelance. E i giornalisti interni?

Tg1, collegamento con Kharkiv

L’informazione del Tg1 sulla guerra in Ucraina continua a fare affidamento sui freelance. Come se gli inviati della testata e gli ingenti mezzi del servizio pubblico fossero insufficienti a garantire un’adeguata copertura giornalistica. La scelta di ricorrere all’ausilio di cronisti esterni all’azienda, sperimentata più volte dall’inizio della crisi ucraina, si è ripetuta anche stamane per la messa in onda delle immagini dalla città di Kharkiv, la seconda più grande del paese, devastata dai bombardamenti.

Durante l’odierna edizione delle 13, il notiziario diretto da Monica Maggioni ha documentato la situazione dalla città ucraina grazie a un collegamento con il giornalista freelance Mattia Sorbi.

Tu rappresenti il primo vero sguardo all’interno di una delle città più colpite dai bombardamenti russi. Mostraci quello che vedi

ha affermato l’anchorwoman del Tg1 introducendo l’intervento del collega. Peraltro, le immagini realizzate in diretta dal freelance provenivano da uno smartphone utilizzato in modalità “selfie”, con inquadrature spesso sbagliate. E pensare che la Rai dispone di professionisti – giornalisti e operatori – perfettamente in grado di svolgere il medesimo servizio.

La questione era stata sollevata recentemente anche da Striscia la Notizia, che con l’inviato Pinuccio si era chiesta come mai il Tg1 non avesse mandato ha mandato nessuno nella capitale Kiev nonostante la presenza di sette giornalisti Rai in Ucraina e nelle nazioni limitrofe. Soprattutto nelle primissime giornate di conflitto, la testata si era affidata alle cronache di un giornalista esterno, Valerio Nicolosi di Micromega.

Il tg satirico di Canale5 aveva anche dato notizia di una lettera di proteste inviata ai vertici e alla Vigilanza Rai da un cameraman, il quale lamentava il fatto che fossero stati impiegati operatori esterni per le riprese in Ucraina.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Tim Summer Hits - Tg1
Il Summer Hits di Rai 2 in anteprima al Tg1 – Video


this is us ultimo episodio
Pagelle TV della Settimana (13-19/06/2022). Promossi This is Us e Only Fun. Bocciato il caos rinunce al TG1


Giorgia Cardinaletti - Tg1
Amadeus ‘battezza’ Giorgia Cardinaletti al Tg1 delle 20 – Video


Monica Maggioni
Tg1, il ‘gran ballo’ delle conduzioni porta Giorgia Cardinaletti verso l’edizione delle 20

1 Commento dei lettori »

1. Lupin ha scritto:

12 marzo 2022 alle 10:21

Purtroppo è così, non si può fare niente; d’altronde oggi, con lo speciale, la Cervelli si è mostrata molto meglio alla conduzione. Inoltre non c’era le sovrapposizioni di voci della Maggioni sugli inviati, come mai? Perchè la Cervelli, sebbene una volta disse che le votazioni presidenziali al drive in si sarebbero fatte a voce, credo sparandola a caso, infatti subito smentita dal professore di costituzionale in studio, ha saputo dosare il tempo con cui intervistare e con cui discutere degli inviati. La differenza di risposta è soltanto di un secondo, quindi le sovrapposizioni sono proprio dovute alla non facile gestione dei tempi, ma la Cervelli ha dimostrato che con un po’ di buon senso, anche del tempo, questo è possibile, evitando con ciò l’effetto barba d’urso. Per favore è bene.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.