16
settembre

Sorelle per Sempre: un vero scambio di culla nel film tv di Rai 1

Sorelle per Sempre - Donatella Finocchiario, Noemi Pecorella e Viola Prinzivalli

Sorelle per Sempre - Donatella Finocchiario, Noemi Pecorella e Viola Prinzivalli

E’ una storia vera, ma di quelle ai limiti dell’incredibile e, purtroppo, neanche così rara: due neonate scambiate nella culla, due famiglie che a distanza di anni scoprono di aver cresciuto una creatura diversa dalla propria e devono prendere una decisione lacerante e difficile sul futuro. E’ la storia di Melissa Foderà e Caterina Alagna, che nacquero la notte di Capodanno del 1998 andando incontro a quel destino assurdo, e che Rai 1 racconterà questa sera alle 21.25 nel film tv Sorelle per Sempre.

Ambientato e girato a Mazara del Vallo, comune siciliano noto alle cronache per la scomparsa di Denise Pipitone (una delle due famiglie fa anche di cognome Maggio, come Piera, madre di Denise), il film è prodotto da 11 Marzo Film e Rai Fiction e diretto da Andrea Porporati. Scritto da lui con Mauro Caporiccio, Maria Porporati e con la consulenza delle famiglie delle due vere protagoniste, che hanno anche seguito le riprese, racconta la vicenda delle piccole Marinella Torrisi (Noemi Pecorella) e Costanza Maggio (Viola Seggio), che scoprono quasi per caso la verità che trasformerà le loro vite, legandole per sempre.

Le bambine sono nate lo stesso giorno e frequentano la stessa classe d’asilo a Mazara del Vallo. Per una distrazione della maestra, vengono confuse e accompagnate dalla mamma sbagliata: quello che sembra essere un errore banale, è l’inizio di un racconto che porterà alla sconcertante realtà. Sì, le piccole sono state scambiate nella culla. Ma di chi sono veramente i figli? Di chi li mette al mondo o di chi li cresce?

Lucia (Donatella Finocchiaro) e Vincenzo Torrisi (Claudio Castrogiovanni) scoprono che il gruppo sanguigno di Marinella non è compatibile con il loro. La bambina è nata in ospedale nello stesso giorno e più o meno alla stessa ora di Costanza Maggio. Per questo i Torrisi si avvicinano a Francesca (Anita Caprioli) e a Pietro Maggio (Francesco Foti): potrebbero essere loro i genitori biologici della bambina. Il test del DNA sancisce la verità, Vincenzo vorrebbe tacerla ma la moglie lo spinge a condividerla con gli altri genitori, precipitando le due famiglie in un incubo.

Secondo gli psicologi e i neuropsichiatri infantili per mettere le cose a posto bisogna scambiare le bambine, scelta consigliata anche dal Tribunale dei Minori, facendo valere la legge del sangue. Ma sarà sempre più forte, nei quattro genitori, la tentazione di lasciare le cose come stanno, facendo trionfare quella del cuore.

Dopo le prime settimane di disorientamento e di angoscia, con Francesca che non riesce a vivere senza Costanza e fatica a trovare un legame con Marinella, i due nuclei familiari si fondono in una sorta di famiglia allargata, attraversando insieme incertezze, ripensamenti, egoismi personali, rivalità, strappi che sembrano mettere in crisi anche l’amore coniugale. Costanza e Marinella, con le altre due figlie dei Torrisi, Chiara (Marta Brocato) e Valeria (Viola Prinzivalli), imparano ad amarsi come sorelle e restano unite indissolubilmente anche quando viene loro rivelata la verità.

E nella realtà è successo proprio questo: Melissa e Caterina, oggi ventitreenni, sono cresciute insieme, frequentando le stesse scuole, gli stessi sport e la stessa cerchia di amici, in una famiglia allargata che ha permesso loro di non rinunciare né agli affetti primordiali né alla loro vera identità.

Nel cast del film tv anche Andrea Tidona, Rosa Pianeta, Fabio Galli e Chiara Cavaliere.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Giorgio Ambrosoli - Fabrizio Ferracane
Giorgio Ambrosoli – Il Prezzo del Coraggio: Alessio Boni porta su Rai1 un eroe borghese


The Resident
The Resident: Rai1 cerca di bissare il successo The Good Doctor


The Son - Il Figlio - Pierce Brosnan
The Son – Il Figlio: su Sky la nuova serie western con Pierce Brosnan


Digitare il Codice Segreto - Gabriele Cirilli e Valeria Bilello
Digitare il Codice Segreto: Neri Marcorè cura l’avarizia con l’aiuto di Gabriele Cirilli e Valeria Bilello

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.