20
gennaio

Il Paradiso delle Signore raddoppia: venerdì due puntate dalle 15.30

Il Paradiso delle Signore

Il Paradiso delle Signore

Con la crisi di Governo in atto e la due giorni di discussioni e voti in Parlamento, Rai 1 ha “stravolto” la propria programmazione del pomeriggio, che in data venerdì 22 gennaio subirà un’ulteriore variazione per consentire a Il Paradiso delle Signore di rimettersi in pari con la messa in onda delle puntate.

Saltata lunedì per la diretta di Rai 1 con la Camera dei Deputati, la soap dopodomani andrà in onda con un doppio episodio, accorciando la durata di Oggi è un altro Giorno. Venerdì, dunque, Serena Bortone chiuderà prima delle 15.30, lasciando spazio a due puntate de Il Paradiso delle Signore, in onda fino all’appuntamento con il tg delle 17.00.

La soap è ormai un punto fermo della rete ammiraglia Rai, a cui garantisce da tempo più di 2 milioni di spettatori al giorno. Un successo inaspettato anni fa, quando da fiction di prima serata Il Paradiso – nel 2018 – fu trasformato in un rischioso appuntamento pomeridiano.

Ecco un recap del pomeriggio di Rai 1 di venerdì 22 gennaio 2021:

14.00 Oggi è un altro Giorno

15.30 Il Paradiso delle Signore

17.00 Tg1/Tg1 Economia/Che Tempo Fa/CCISS Viaggiare Informati

17.20 La Vita in Diretta

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Vittorio Conti (Alessandro Tersigni) - Il Paradiso delle Signore
Variazioni per il G20: cosa cambia su Rai 1 sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021


Clelia de Il Paradiso delle Signore
Variazioni Rai 1: Il Paradiso raddoppia alle 14, saltano Bortone e Matano causa Speciale Tg1


La Vita in Diretta
Variazioni Rai 1: Speciale Tg1 per le consultazioni al posto di Vita in Diretta, Il Paradiso delle Signore anticipa


Antonella Clerici - E' Sempre Mezzogiorno
Rai 1, variazioni di palinsesto: saltano Clerici, Bortone e Il Paradiso delle Signore

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.