15
ottobre

Nino Spirlì, da autore di Forum a Governatore della Calabria

Nino Spirlì negli studi di Forum

Dopo la prematura scomparsa di Jole Santelli, avvenuta nelle scorse ore a Cosenza e accompagnata da sgomento, a guidare la Regione Calabria sino alle prossime elezioni sarà Nino Spirlì, ex autore televisivo di programmi quali Forum La Fattoria. Attuale Vicepresidente regionale e assessore alla Cultura e al Commercio, secondo quanto stabilito dalla legge, l’uomo assumerà ad interim e con funzioni vicarie l’incarico della Santelli.

Chi è Nino Spirlì

Attore di teatro e regista, Spirlì in passato è stato responsabile del dipartimento Cultura di Forza Italia, ruolo poi ricoperto anche in Fratelli d’Italia, partito dal quale si è poi allontanato per avvicinarsi più recentemente alla Lega di Salvini. Omosessuale dichiarato e cattolico, lo scrittore è stato anche editorialista per Il Giornale, Il Corriere della Calabria, Il Garantista.

Io sono ricchione alla vecchia maniera, cattolico stra-praticante e leghista” aveva affermato in un recente comizio.

Nel suo passato, come anticipato, c’è stata una prolifica attività da autore di format tv e soggetti cine-televisivi, tra cui il reality show La Fattoria, la fiction Né con te, né senza di te (in onda su Rai1 nel 2012 con la produzione di Alberto Tarallo), Forum con Rita Dalla Chiesa, Per tutta la vita, Forum bau (2010), e oltre 20 format tv per SUD, emittente di cui è stato fondatore e direttore. Tra il 2005 e il 2012 fu anche autore di telepromozioni e televendite per Publitalia ‘80.

Nelle sue pubbliche uscite, l’uomo si è spesso fatto distinguere per posizioni irriverenti e contrarie al politicamente corretto. Da omosessuale, di recente si era dichiarato contro i matrimoni gay, criticando la “lobby frocia” che “ti dice che non devi dire quella parola“.

Con Jole perdo un’amica da oltre 20 anni, era parte della mia famiglia. Con lei abbiamo condiviso sogni e progetti per la Calabria, perdo chi ha creduto che io potessi essere al suo fianco, in questa amministrazione, per questa nostra terra. La sua morte mi sconvolge, sono sicuro che il progetto intrapreso, il linguaggio nuovo e l’entusiasmo che lei rappresentava non finirà

ha affermato Spirlì all’AdnKronos commentando la scomparsa di Jole Santelli e definendo “una grande responsabilità” l’incarico di guidare momentaneamente la Regione.

All’ex autore televisivo – si legge in una nota istituzionale della Regione Calabria – saranno altresì delegate le competenze di indirizzo politico nelle seguenti materie: beni culturali, patrimonio storico-artistico ed architettonico; organizzazione delle attività culturali e teatrali; musei, biblioteche, archivi, associazioni culturali; politiche del commercio e dell’artigianato; legalità e sicurezza.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gianfranco D'Aietti
Forum, il giudice D’Aietti: «Lei ha tendenze normali? Non ritiene di essere gay?» – Video


Barbara Palombelli - Forum
Forum riparte il 2 settembre con le puntate inedite della scorsa stagione


Forum
Forum: tra le repliche delle repliche, spuntano le pillole


Beautiful 1990
Pagelle TV della Settimana (1-7/06/2020). Promossi Beautiful e Irama. Bocciati Myrta Merlino e Stash

2 Commenti dei lettori »

1. Nessuno ha scritto:

15 ottobre 2020 alle 16:32

Ahahaha, LUI? Cavoli, ne parlavano la settimana scorsa da Del Debbio, non pensavo avesse un ruolo in regione così importante…….



2. Mister Zapping ha scritto:

16 ottobre 2020 alle 12:59

Ammazza come è messa male la Regione Calabria! :)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.