17
gennaio

Sanremo 2020, Nicola Savino sul caso Gregoraci: «Mai parlato di destra e sinistra». E interviene Amadeus

Nicola Savino

Le accuse di Elisabetta Gregoraci non potevano rimanere senza risposta. E infatti, stamane, Nicola Savino non si è trattenuto dal parlare della polemica sorta ieri a seguito delle dichiarazioni della showgirl calabrese, che lo aveva accusato di averla esclusa da L’Altro Festival (il nuovo programma notturno sanremese di RaiPlay) per motivi politici legati alle presunte simpatie di destra del suo ex marito. “Non ho mai parlato di destra e di sinistra” ha affermato il conduttore.

Durante il programma radiofonico Deejay Chiama Italia, Savino ha precisato:

Apro e chiudo parentesi. Io ho parlato al telefono con Elisabetta Gregoraci per rincuorarla di un malinteso che non mi riguardava, ma non ho mai parlato di destra e sinistra perché io non discrimino mai nessuno. Prima di tutto io non associo Flavio Briatore alla destra, anzi è amico di Renzi. Questa cosa di destra e sinistra mi ha proprio avvilito profondamente“.

Diversamente, ieri Elisabetta Gregoraci aveva attribuito direttamente a Savino la responsabilità della propria esclusione, sebbene apparisse alquanto insolito che una sola persona – peraltro non interna alla Rai – avesse potuto esercitare un tale potere senza consultarsi con altri.

Sull’argomento era intervenuto persino il direttore artistico e conduttore della kermesse 2020, Amadeus, dichiarandosi estraneo al caso:

Io non ho mai sentito in questi mesi Elisabetta Gregoraci. E Nicola Savino ha piena autonomia sulla scelta del cast all’interno dell’Altro Festival. Io ho scelto lui e gli ho consegnato in qualche modo le chiavi di casa. Mi fido e so che farà un lavoro fatto bene. A tutti quelli che non ci saranno, voglio ricordare che la vita è fatta anche di no. E con tutto il rispetto per Elisabetta, il fatto che oggi sia tutto urlato sui social non aiuta. Andrebbero rispettati i no come i sì

aveva detto Amadeus all’AdnKronos, precisando di non occuparsi direttamente de L’Altro Festival ma di aver affidato la gestione del progetto allo stesso Savino.

Gli ho chiesto che fosse un luogo dedicato al racconto del festival fatto sul web, sui social, con un linguaggio nuovo. Credo abbia scelto un cast funzionale a questo tipo di racconto. Nicola sta facendo il suo programma e ha il diritto di scegliere chi vuole. Gli ho consegnato le chiavi e so che ne farà buon uso“.

La versione del conduttore Mediaset basterà a chiudere definitivamente la polemica?



Articoli che potrebbero interessarti


Elisabetta Gregoraci
Sanremo 2020, Elisabetta Gregoraci contro Savino: «Ha imposto la mia esclusione dall’Altro Festival a causa dell’appartenenza politica del mio ex marito»


Miss Keta
Sanremo 2020: Myss Keta nel cast de L’Altro Festival con Nicola Savino


Antonio Marano, Presidente Rai Pubblicità
Sanremo 2020: costi e ricavi del Festival


Amadeus - finale Sanremo 2020
Sanremo 2020, le pagelle finali

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.