8
agosto

Caduta Libera: Christian Fregoni fa tris e porta a casa altri 90.000 euro

Christian Fregoni - Caduta Libera

Christian Fregoni - Caduta Libera

I “personaggi” famosi portano bene al bagnino Christian Fregoni, il campione in carica di Caduta Libera. Dopo le vittorie precedenti accumulate grazie alle domande sui comici Pio e Amedeo e sull’economista Thomas Malthus, il bresciano è riuscito ieri a fare tris, nel quiz condotto da Gerry Scotti, grazie all’attore John Wayne, portandosi a casa altri 90mila euro.


Nonostante un’evidente incertezza, Christian ha identificato correttamente ne  Il Pistolero l’ultimo film interpretato da Wayne, quest’ultimo scomparso nel 1979. Il ventisettenne, quindi, per via della risposta esatta, ha incrementato ulteriormente il suo montepremi, che ha raggiunto l’altissima quota di 210mila euro (di cui 75mila vinti il 22 luglio e 45mila il 30 luglio).

Il ragazzo, che non esclude un futuro nel mondo della recitazione, ha scalato inoltre la classifica dei campioni più longevi del game show raggiungendo, con le sue 18 presenze sopra la botola centrale, Edoardo Riva, il concorrente al secondo posto – per numero di puntate in cui ha difeso il titolo – subito dopo Nicolò Scalfi. Ad acclamare in studio la terza vittoria c’era anche il padre di Fregoni, visibilmente emozionato dalla bravura del figlio.

La puntata di Caduta Libera trasmessa ieri sera è stata, infine, per Gerry Scotti l’occasione di festeggiare il suo 63esimo compleanno: nato a Miradolo Terme il 7 agosto 1956, il conduttore lombardo ha fatto entrare in studio la redazione del programma per offrire ai presenti un bicchiere di spumante.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Christian Fregoni
Christian Fregoni, il bagnino di Caduta Libera: «Se mi proponessero di fare l’attore, direi di sì»


Christian Fregoni
Caduta Libera: il bagnino Christian Fregoni vince ancora ed accumula 120.000 euro


Nicolo Scalfi sconfitto
Caduta Libera: Nicolò Scalfi è stato sconfitto – Video


Caduta Libera Banfi e Scalfi
Caduta Libera, Lino Banfi irrompe in studio: «Nicolò Scalfi è un altro nipotino acquisito»

9 Commenti dei lettori »

1. Joseph ha scritto:

8 agosto 2019 alle 12:57

“Chiedo l’aiuto dello zio Gerry”.



2. alena ha scritto:

8 agosto 2019 alle 14:42

IL PISTOLERO non la sapeva ma a 10 secondi dallo scadere del tempo è arrivato il suggerimento dal pubblico e così ha vinto i 90mila



3. controcorrente ha scritto:

8 agosto 2019 alle 17:43

sono l’unico che trova molto “sospette” le scalate finali di caduta libera.. da 1 anno a questa parte ??? alcune risposte vengono date sorprendentemente in 1/2 secondo.. altre che non si sanno per decine di secondi.. vengono in mente tutte d’un tratto… poi negli anni passati nessuno riusciva a mantenere il titolo per tante puntate.. adesso da 1 anno a questa parte.. campioni che riescono a non perdere per decine di puntate.. e creare cosi il caso mediatico.. ma che caso !!!!



4. alena ha scritto:

8 agosto 2019 alle 20:04

@controcorrente …campioni che riescono a non perdere per decine di puntate e che guarda caso sono pure belli fisicamente.



5. primus ha scritto:

9 agosto 2019 alle 10:33

fintissimo.



6. controcorrente ha scritto:

9 agosto 2019 alle 11:06

#alena .. verissimo.. diciamo piacioni.. il gioco in se’.. se vi ricordate le prime edizioni.. e’ proprio strutturato in modo che diventa difficile riconfermarsi campione per molte puntate.. e infatti i primi anni.. quando gia’ rimanevano in carica 7-8 puntate era un evento… questo bagnino.. che si sta’ laureando in scienze motorie.. e mi da’ in millesimi di secondo delle risposte impossibili.. soprattutto per un ragazzo cosi’ giovane.. io non me la bevo



7. controcorrente ha scritto:

9 agosto 2019 alle 11:06

#alena .. verissimo.. diciamo piacioni.. il gioco in se’.. se vi ricordate le prime edizioni.. e’ proprio strutturato in modo che diventa difficile riconfermarsi campione per molte puntate.. e infatti i primi anni.. quando gia’ rimanevano in carica 7-8 puntate era un evento… questo bagnino.. che si sta’ laureando in scienze motorie.. e mi da’ in millesimi di secondo delle risposte impossibili.. soprattutto per un ragazzo cosi’ giovane.. io non me la bevo



8. alena ha scritto:

9 agosto 2019 alle 20:18

@controcorrente… Ed anche a lui (come il campione precedente Niccolò) gli hanno già dedicato un servizio su Sorrisi e canzoni.



9. controcorrente ha scritto:

10 agosto 2019 alle 18:47

#alena .. infatti lo scopo e’ creare il “caso” e soprattutto dare al quiz una visibilita’ e una serialita’.. come avrai visto il concetto di serialita’ e’ cio’ che negli ultimi anni ha dato fortuna anche a reality o people show.. vedi Temptation..o Non e’ la D’Urso con il caso Prati



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.