23
gennaio

VIVA RADIO 2… MINUTI : GRANDI NUMERI, MA SOLO PER L’AUDITEL!

Viva Radio 2 … minuti (Fiorello e Baldini) @ Davide Maggio .it

Fabrizio Del Noce non ha digerito la sconfitta subita da RaiUno nel primo periodo di garanzia della stagione televisiva in corso ed è ricorso, per questi motivi, al Suo asso nella manica.

Fiorello è ormai diventato il medicinale preferito del Direttore di RaiUno per “regalare” alla rete risultati che altrimenti non riuscirebbe a raggiungere; una sorta di mitizzazione della quale è ben consapevole anche lo showman siciliano che, proprio per questo, si concede al pubblico televisivo col contagocce.

Tra queste apparizioni estemporanee c’è, da due giorni, anche la seconda versione catodica di Viva Radio 2, programma annunciato come il varietà più breve della televisione italiana e che, per questo, è stato chiamato “Viva Radio 2… minuti“.

Un piccolo show che avrebbe dovuto rendere felici anche i più nostalgici del varietà vecchio stile di tanti anni fa.

E com’era prevedibile, la celebre coppia radiofonica ha fatto il botto con ascolti da record, degni dei più grandi eventi.

Ma a prescindere dall’inopportuna “genialiata” del countdown per giustificare i 2 minuti di varietà a fronte di uno spettacolo che si protrae 10 volte più dell’… annunciato, dove sono i grandi numeri di Fiorello? Dov’è questo varietà?

Nonostante la risposta del pubblico che trovo quasi scontata e forse forzata, sono certo che il livello di gradimento dei telespettatori per questo mancato varietà non rispecchi i dati di ascolto.

Se, infatti, l’aver preso in prestito il titolo del programma radiofonico avrà sicuramente attirato i tanti estimatori della trasmissione del secondo canale di RadioRai, al tempo stesso questa caratteristica ha creato aspettative non indifferenti.

Aspettative che non hanno trovato il giusto appagamento dopo le prime due puntate.

Continua a leggere “Viva Radio 2… minuti [...]“ :

L’impressione è che si sia voluto creare un programma con l’unico intento di disturbare la concorrenza sottraendole telespettatori  facendo leva su un orario strategico. La durata decuplicata ne è probabilmente la conferma. 20 minuti a fronte dei circa 2 previsti che sfasano il palinsesto della prima rete della Rai facendo iniziare quello che dovrebbe essere l’access prime time (I Soliti Ignoti) a pochi minuti dalle 21.

Troppo facile fare grandi numeri (di ascolti) facendo leva su programma (radiofonico) di consolidato successo e con un personaggio che ormai crea attesa più per le sporadiche apparizioni televisive che per i contenuti in sè. Fa specie che un personaggio come Fiorello, capace di grandi numeri (artistici), si sia prestato ad un “giochino” del genere ed abbia trascurato la qualità del programma che può contare, tra l’altro, su personaggi di grande richiamo che riescono a trovare spazio anche in uno show dalla durata limitata.

Ritengo che un personaggio debba curare maggiormente le proprie performance proprio quando raggiunge l’apice del successo per le inevitabili aspettative che crea nei suoi estimatori. 

Chapeau per i numeri, ma quelli che mi esaltano di più sono ben altri.



Articoli che potrebbero interessarti


VIVA RADIO 2... MINUTI : GRANDI NUMERI, MA SOLO PER L'AUDITEL!
DAVIDEMAGGIO CONSIGLIA…


VIVA RADIO 2... MINUTI : GRANDI NUMERI, MA SOLO PER L'AUDITEL!
SONO FINITI IN MUTANDE!


Massimo Giletti
Massimo Giletti sul ritorno in Rai: «Qualcosa succederà a giugno». Fiorello ironizza: «Potresti condurre Che Arena Che Fa»


Rosario Fiorello
Fiorello: «Potrei tornare in Rai con un varietà all’ora del ‘rutto’»

45 Commenti dei lettori »

1. Ale85 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 13:45

Davide, i balletti del variet mi ricordano molto il mitico Studio Uno degli anni 60 che è stato il primo programma della storia con le telecamere elettriche.



2. Ash ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 13:55

è una vergogna!! per colpa di del noce ora la prima serata partir sempre dopo le 21.30 e al diavolo laccordo preso dalla rai con ministro di far partire la prima serata alle 21.10 annunciato in pompa magna a dicembre 2006 a cui poi mediaset si è adeguata. Complimenti a del noce che non si smentisce mai!! se la rai ritiene sia un suo diritto far partire la prima serata oltre le 21.30 allora credo sia un mio diritto mandarle al prossimo rinnovo una replica con in fotocopia il bollettino pagato.



3. silvia78 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 14:28

Non sono dacordo nemmeno io sugli orari di inizio della prima serata, anche se mi sembrava mooolto strano che effettivamente il programma durasse 2 minuti, piuttosto allora dovrebbero togliere i soliti ignoti oppure fare una sera per uno allungando cos il variet di Fiorello fino alle 21. Cmq io lho guardato e mi sono divertita; sar che adoro Fiorello ma preferisco guardare 10 minuti con lui che 2 ore con Conti o altri della rai…. Che dire infine a DelNoce? Non poteva scegliere un personaggio migliore per risollevare gli ascolti, non ppossiamo dargli tutti i torti…come dice una pubblicit ..ti piace vincere facile..



4. mARKO ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 14:36

striscia tiene duro comunque, come anche le altre reti; il traino di viva radio (2 minuti?) inoltre non influisce più di tanto la prima serata, che sia ieri che laltro ieri è vinta nettamente dalla concorrenza… se lobbiettivo di del noce era quello di dare un traino allaccess e quindi alla prima serata ha sbagliato tutto… mi chiedo: se si saepeva che fiorello avrebbe sforato alla grande perchè gli hanno dato questo titolo?! e poi ancora non mi spiego quel timer in alto a destro durante la trasmissione… che poi ogni tanto si stoppa… ieri sera W RADIO2…MINUTI 10.130 36,42% STRISCIA LA NOTIZIA 8.579 30,19% SOLITI IGNOTI 6.761 23,80% UN POSTO AL SOLE 2.710 9,66% WALKER TEXAS RANGER – PIOGGIA DI FUOCO 2.670 9,52% FUTURAMA 2.306 9,04% LA RUOTA DELLA FORTUNA 2.258 8,05% PYRAMID 955 3,81% OTTO E MEZZO 663 2,35% AFFARI TUOI SPECIALE PER DUE 4.104 16,12% TELEGATTI 2008: GRAN PREMIO DELLO SPETTACOLO 5.599 24,50% SPIDER MAN – CINEMA UNO 3.371 13,40% GHOST WHISPERER – CIRCOLO VIZIOSO 2.480 8,74% DESPERATE



5. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 14:52

@ Ale85 : i balletti ricordano molto latmosfera dei vecchi variet ma che siano fatti da chi danza per professione e non per diletto pero; @ Ash : come ho scritto sembra un programma fatto apposta per disturbare e ci sta riuscendo perfettamente; @ silvia78 : io mi sono divertito molto meno rispetto alle altre apparizioni di Fiorello. Non si può pensare che la gente rida sempre e comunque solo perchè cè Fiorello sul palco; @ mARKO : un programma o fa da traino allaccess o fa da traino al prime time. In questo caso a mio parere, vista la collocazione, ha lunico scopo di togliere telespettatori agli access delle altre reti e guadagnarli, dunque, per il proprio prime time ma non si puo parlare di un traino vero e proprio.



6. mARKO ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 15:01

in questo caso allora lesperimento non è del tutto riuscito… avr fatto dieci milioni, ma gli ascolti per le altre reti e per il resto della programmazione son rimasti pressocchè invariati… a che serve fare il botto senza concludere niente?



7. silvia78 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 15:33

Questa volta non sono daccordo, io non rido solo perchè è Fiorello..io rido perchè è divertente, fa battute che mi fanno ridere come mi fanno ridere i comici di zelig anche se non so nemmeno i loro nomi!! Poi che Del Noce abbia sbagliato o altro è un altro discorso; certo, farebbe più piacere anche a me vedere Fiorello in una prima serata da 2 ore, ma non è possibile ( che poi il motivo ancora non lho capito..).



8. mARKO ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 16:03

@silvia: fiorello si vuol far desiderare… e ogni tanto spuntare… non penso ci sia un motivo che gli impedisca di fare delle prime serate…



9. chevangol ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 16:34

Ma basta con questi giochi stupidi tipo AFFARI TUOI e, peggio ancora, I SOLITI IGNOTI. Date la mezzora a Fiorello e basta. I programmi inizieranno sempre alle 21,10. Finalmente con Fiorello torna un programma di intrattenimento di qualit . BASTA CON LE CAVOLATE!



10. Ash ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 17:04

ma infatti io non sono contro fiorello lunica cosa che voglio è che la prima serata parta alle 21.10 quindi o tolgono soliti ignoti e lasciano solo fiorello oppure se li vogliono tenere entrambi facciano in modi chiudere x le 21.10 visto che entrambi i programmi sono registrati



11. vicio80 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 17:22

Mi trovo daccordo sul fatto che la prima serata sta quasi diventando la seconda,ma forse sono stupido ma io adoro Fiorello,lo trovo geniale in tutto quello che fa.Mi fa divertire sempre.questo programma poi lo seguo e devo dire che lidea è originale nel suo svolgimento.Riguardo ai balli o allo studio o allannunciatrice, al vecchio variet io la vivo più come una parodia che come un prendersi sul serio.Fiorello gioca.Ed è uno dei pochi casi in cui non sei tu a giocare ma ti diverti a veder giocare.



12. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 17:26

@ silvia78 : a me fa ridere molto meno, ahimè! @ chevangol e ash : concordo con voi. Preferirei anche io un programma diverso in access prime time. Fiorello va bene ma con “”accorgimenti maggiori”"; @ vicio80 : a me Fiorello piace molto ma se devo essere sincero di geniale non ci trovo nulla.



13. vicio80 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 17:39

@Davide:Il bello è proprio questo.Non tutti possiamo vedere le cose allo stesso modo.Altrimenti ci sarebbe una tv fatta di soli Mike o di soli Pippo o di soli Fiorello.Ed è bello allo stesso tempo potere esprimere pareri discordanti(dai tuoi o da altri)



14. silvia78 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 17:48

vicio80 concordo in pieno!!



15. Gordon Gekko ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 18:34

Anchio non sono affatto daccordo con il post:ho visto solo la prima puntata e non mi è affatto dispiaciuta.La peculiarit di Fiorello è di essere un grande animatore,e quindi fa leva sullimprovvisazione.La sensazione era di vedere 2 amici che scherzassero tra loro e questa è una ventata di aria fresca in un palinsesto fatto di ossessiva ripetitivit .Fosse durato davvero 2 minuti sarebbe stata una boiata clamorosa.Neanche gli spot ormai durano cos poco.Io sono sempre per lestro,poi,a volte va bene altre no,ma è sempre qualcosa di nuovo.



16. nuove idee ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 18:36

Mi trovo completamente in disaccordo con questo post. Trovo il variet ben fatto e molto divertente, lidea del count-down azzeccata è stata una bella trovata assomiglia spesso alla tv di cazzeggio puro di Arbore. Poi nn fa leva sulla radio perchè il pubblico della tv all ora di cena è molto diverso di quello radiofonico delle 13 e 30. Ce ne fossero di trasmission del genere



17. nuove idee ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 18:40

Davide Riposati ti vedo stanco in questa settima hai gi toppato 2 giudizi : Mattina5 e Fiorello. Ti Suggerisco una cura di disintossicazione: vedere meno reality



18. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 18:50

@ nuove idee : partiamo da un presupposto. E cioe che la frase “”disintossicati dai reality”" è talmente banale che cozza in maniera straordinaria col tuo anonimo nick. In secondo luogo, io non sono uno che fa critica televisiva “”dati auditel alla mano”". Troppo facile! Non a caso critico un programma seguito da 10 milioni di telespettatori che, a mio avviso, sono li solo perchè ce Fiorello. Personalmente Viva Radio 2…minuti non mi esalta e trovo la scelta della collocazione decisamente inopportuna. Se non sei daccordo, esprimi pure il tuo parere. Daltronde i miei post sono “”stimoli”" per sapere come la pensate ma evita attacchi personali fuori luogo.



19. Ale85 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 18:52

Davide, Insinna potrebbe lasciare Affari tuoi. E vero ???



20. nuove idee ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 18:57

Certo che sn l per vedere Fiorello è one man show. Io non vado a teatro a vedere Montesano sperando che faccia le battute “”stile bagaglino”". Poi la battuta sui reality era legata al fatto che spesso i reality distorcono la percezione della realt e forse anche quella televisiva , guardandone meno magari si riescono ad apprezzare gli altri generi in questi caso il variet



21. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 19:03

@ nuove idee : tu ti permetti di criticare uno che si occupa di tv a 360° e, qualora non lo sapessi, DA SEMPRE mi faccio portavoce del ritorno del variet con la V maiuscola in televisione. Ma il variet non è quello che fa Fiorello con Viva Radio 2…minuti ma, per esempio, uno show come Fantastico. Le tue parole mi fanno pensare ad un conformista della parola che parla per frasi fatte ma senza conoscere. Fatti un giro tra le pagine di questo blog e vedrai che ti troverai daccordo con cio che scrivo e capire meglio i miei post.



22. vicio80 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 19:14

@nuove idee:Non voglio essere il difensore di nessuno e tantomeno di Davide perchè proprio non ne ha bisogno.Però credo che Davide quando pubblica un post oltre alle notizie, esprima anche un parere dettato dai gusti personali.Credo sia assolutamente sb



23. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 19:19

@ vicio80 : precisamente! Consideriamo poi che io devo necessariamente far discutere altrimenti si cade nella banalit . Relativamente ai giudizi sbagliati, poi, vorrei sottolineare come nella seconda puntata di Mattino Cinque gli ascolti siano calati in maniera non propriamente lieve.



24. vicio80 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 19:25

@Davide:Non voglio insegnarti nulla ma quando dici”"tu ti permetti di criticare uno che si occupa di tv a 360°”",fai lo stesso gioco di chi è sceso con te sul personale.Capisco il livore, ma penso che tu non abbia bisogno di dimostrare niente a nessuno.Ch



25. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 19:29

@ vicio80 : beh, sentirmi dire di disintossicarmi dai reality (detta come offesa, ovviamente) proprio non mi scende giù visto che cerco di parlare di qualunque aspetto della televisione e soprattutto in considerazione del fatto che il mio genere preferito e assolutamente il variet … senza disdegnare i reality, ovviamente!



26. Gordon Gekko ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 21:10

Ho seguito un poquesto battibecco e francamente condivido molto poco di entrambi i “”contendenti”" e perciò provo ad istituire una terza corrente di pensiero.Premesso che ritengo che ognuno possa esprimere le proprie idee liberamente e dunque giudico abbastanza gratuito laggressivit di “”nuove idee”" per il resto sono abbastanza daccordo con il suo commento tranne che per una cosa:di variet “”classico”" nel programma di Fiorello ce nè ben poco!!!Per lappunto 2 minuti esatti su una ventina.E una parodia del variet . A DM invece dico che il variet alla Fantastico ormai è un po sorpassatello la gente necessit di nuove emozioni,ma hai tutto il diritto di gradire questo genere iperclassico di tv e in base a questo mi viene abbastanza facile capire perchè uno show dissacrante come quello di Fiore ti risulti un poindigesto.



27. anna ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 21:44

Fiorello,ha una squadra di autori importanti, è poi nn e bello vedere Fiorello che legge il gobbo x dire le battute dove st limprovvisazione? che lui dice di amare tanto allora tutti possiamo improvvisare leggendo un gobbo…



28. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 22:17

<p>@ Gordon Gekko : partiamo da un piccolo presupposto. Non cè nessun contendente. Di contendenti si potrebbe parlare se si potesse discutere di quanto ho scritto. Cosa che, invece, non sta accadendo. </p>
<p>A parte questo, il variet alla Fantastico non credo possa definirsi passato nè tanto meno iperclassico. Penso, infatti, che gli ingredienti di base di un variet siano bene o male sempre gli stessi e il variet si evolva naturalmente coi tempi proprio per lelasticit dei contenuti e per lassoluta assenza di una struttura rigida propria dei format televisivi.<br />
Cè anche da dire che ultimamente ci si è avvicinati ad un tipo di variet diverso e incentrato su ununica figura. Il One Man Show, una formula che trovo interessantissima se. ovviamente, il “”one man”" è allaltezza del compito. Sino ad ora (parlo degli ultimi anni) penso che solo Fiorello sia stato in grado di proporre un One Man Show valido. Proprio per questo non gradisco questo V



29. Gordon Gekko ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 22:33

@Davide Maggio:scusami non ho capito un paio di cose della tua risposta (non è ironico non ho capito davvero). 1) Come sarebbe a dire che “”di contendenti si potrebbe parlare se si potesse discutere di quanto ho scritto”",ma perchè non è quello che stiam



30. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 23:02

@ Gordon Gekko : non mi piace discutere con chi parla per luoghi comuni e probabilmente parla per il gusto di parlare (rileggi il commento n.17). Dico sempre che devo comportarmi come i giornalisti durante il Festival di Sanremo. Sai cosa succede? Il giorno successivo alla manifestazione trovi i commenti più svariati e poco condizionati. Poi succede che anche il miglior/peggior commento dopo la pubblicazione dei dati auditel rimane tale o muta repentinamente a seconda del numero di ascoltatori e dello share. Io mi comporto diversamente, purtroppo. Tornando a noi… Ritengo Fiorello il miglior One Man Show perche tale e considerando gli artisti al momento attivi nelle nostre televisioni. Di sicuro non lo mitizzo e la motivazione lhai data implicitamente tu dicendo che secondo te rimane un animatore. Pensa che lultima frase del post che stiamo commentando era proprio questa. Poi ho pensato di eliminarla perchè sarebbe stato forse offensivo. Relativamente allesaltazione… e un errore. Aggiungo



31. vicio80 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 23:13

@Gordon Gekko:Per quanto riguarda leleganza formale e la raffinatezza di Fiorello sono daccordo con quello che dici,ma mi sento di aggiungere MENO MALE!Fiorello parla come uno di noi,come si parla tra amici.Di vedere gente che parla impettita e hanno



32. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 23:17

@ vicio80 : eleganza verbale non vuol dire linguaggio aulico.



33. vicio80 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 23:29

Non penso che Signore e Signori faccia parte del linguaggio aulico e infatti non lho detto.E per me implicito che i presentatori/showman di un certo tipo non abbiano un linguaggio alla Fiorello che è tutto tranne che formale.Io dico che è più naturale quando parla.Non segue i canoni che invece seguono altri.La differenza tra linguaggio aulico e eleganza formale la conosco,ma forse non misono espresso bene.



34. Davide Maggio ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 23:35

@ vicio80 : eleganza verbale, non formale. Forse e questo il fraintendimento.



35. vicio80 ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 23:46

Hai ragione ma per me non cambia quello che volevo dire.Non so perchè mi ero fissato con formale e non verbale.Fiorello non ha né quella formale né quella verbale o quantomeno non le sfoggia.I riferimenti nel commento di prima conferma questo”"E uno come noi, parla come si parla tra amici”".Non penso (parlo per me)che tra amici si stia attenti alluso di certe parole o alla forma



36. rob tutto tv ha scritto:

23 gennaio 2008 alle 23:49

sono daccordo con te davide…. e comq vorrei sottolineare che striscia ha comunque fatto ottimi ascolti… il programma lo trovo banale. E messo in programmazione solo per dare filo da torcere a striscia…… in questo modo la prima serata di rai uno inizia alle 21 e 30…. ps basta con affari tuoi e i soliti ignoti….



37. Gordon Gekko ha scritto:

24 gennaio 2008 alle 00:25

Per “”animatore”" non intendevo il tipo del villaggio valtour che ti organizza la caccia al tesoro,anche se è partito di l .Intendo animatore come una qualit che nessuno show man italiano penso che abbia.Trovate sempre nuove,canovaccio senza regole,spirito dimprovvisazione,sorprese.Tutto ciò stonerebbe con qualsivoglia tipo di eleganza verbale.Sposo invece a pieno lespressione di Vicio80 “”Euno come noi,parla come si parla tra amici”",era esattamente quello che intendevo



38. Astrix ha scritto:

24 gennaio 2008 alle 12:50

io ultimamente ero deluso anche dal loro programma in radio, perché dopo averlo seguito per due anni, cominciavo a trovare il loro programma troppo ripetitivo. per il programma ora in onda su raiuno, devo dire che non sono mai riuscito a vederlo per intero.



39. TonyJay ha scritto:

24 gennaio 2008 alle 14:38

Ciao a tutti, ho letto con attenzione questo post di Davide, lo seguo sempre con attenzione e con piacere. Questa volta però mi trovo daccordo in parte. Cioè, sono daccordo al 110% che quel “”figo”" di del noce (il minuscolo è voluto) usi Fiorello quando le cose vanno male… Ma non sono daccordo sul resto. Il lo trovo un programma, fresco, veloce e innovativo, come dicono: “”2 minuti”" non si erano mai visto (si lo so che non sono due minuti)… La cosa del timer (che va, tralaltro, avanti e indietro a piacimento) la trovo una furbata proprio allo stile della coppia Baldini e Fiorello. Posso capire chi si lamenta che la prima serata inizia più tardi, ma non facciamo come Loretta Goggi per cortesia :D… p.s. non credo che i 10 milioni a sera siano dovuti SOLO al nome del programma: “”[...] l’aver preso in prestito il titolo del programma radiofonico avr sicuramente attirato i tanti estimatori della trasmissione del secondo canale di RadioRai [...]“”, ma proprio al fatto che in tivù ci vanno idee nuove…



40. nuove idee ha scritto:

25 gennaio 2008 alle 11:58

Non volevo certamente scatenare tutte queste polemiche.Mi trovo in netto disaccordo con DM primo perchè in questa stagione tv piatta Fiorello e l esperimento fatto con il nuovo variet rappresenta ventata di allegria e innovazione con 20 min di puro cazzeggio e lo dimostrano gli ascolti se forse cè una trasmissione che soffre un pò e lo vedremo nelle prossime settiman sar proprio il Gf, sta andano molto male nella fascia pomeridiana.Poi se ogni sera x 4 giorni 10 milioni di persone guardano Fiorello oltre all effetto novit sar anche il variet è fatto bene anche stilisticamente parlando, poi Fiore penso che sia un personaggio che abbiamo bisogno di carburare per esprimere il meglio di sè e in 15 minuti certamente non può farlo. Infine Viva Radio2 minuti ha dimostrata che oltre il quiz si può sprimentare anche il variet nell access – prime time



41. scorcione ha scritto:

25 gennaio 2008 alle 13:28

A me, nel suo complesso, lidea piace, mi diverte e non assume (ma solo nel mio caso, forse) le caratteristiche del traino per altri programmi RAI, visto che quando termina ripasso su SLN (mi perdo solo le prime battute di Greggio e lentrata di Michelle)… tutto sommato ci può stare. Piervito



42. michele ha scritto:

26 gennaio 2008 alle 19:21

Fiorello e Baldini gli adoro sono fenomenali,ma con tutto il rispetto a me Viva Radio 2…minuti sfori troppo e di parecchio anche,facendo rimandare di mezzora i soliti ignoti.A me nn è giusto,se deve essere di 2 minuti,lo show deve durare 2 minuti e basta.e non per sforare.Poi nn capisco il loro timer a volte è avanti,a volte è indietro.Mi aspettavo che scorra fino ai 2 minuti e fine del mini show.



43. Davide Maggio ha scritto:

26 gennaio 2008 alle 23:10

@ michele : ma come hai scritto! :-) Vogliamo, tra laltro, parlare del fatto che per mandare in onda Viva Radio 2…minuti non è stata trasmessa unedizione straordinaria del TG1 per aspettare i risultati della votazione al Senato sulla Fiducia che hanno determinato la caduta del governo?



44. michele ha scritto:

28 gennaio 2008 alle 16:40

si lo so Davide,lho seguito anche io,ma dall prima puntata il programma sfora di 20 minuti anzichè di 2.Lho notato sin dal prima volta,edizione straordinaria del tg a parte,facendo iniziare alle 9 il quiz di Frizzi.e prolungando di conseguenza la prima serata alle 9,30 circa.



45. vela ha scritto:

21 maggio 2008 alle 09:40

ma voi passate tutte le sere davanti alla tv, e poi tutto il giorno dopo a parlarne??



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.