19
luglio

Emanuela Folliero hackerata su Facebook: «Siccome ho due enormi tette mi permetto di rubare i mariti alle ragazzine». La conduttrice a DM: «Erano Le Iene»

Emanuela Folliero

Attacco hacker (con sorpresa finale) al profilo Facebook di Emanuela Folliero. Nelle scorse ore, la nota conduttrice Mediaset si è vista comparire sulla propria pagina social dei messaggi irriverenti se non addirittura offensivi riguardanti la sua stessa persona. La sua nuova immagine di profilo? Due zucchine. L’azione dei pirati informatici ha immediatamente messo in allarme l’annunciatrice di Rete4 ed i suoi fan. Poi, però, la scoperta: Emanuela sarebbe stata vittima di uno scherzo.  

L’estate social della Folliero sembrava iniziata col piede giusto. Inizialmente, infatti, l’avvenente conduttrice aveva annunciato con un video in diretta la propria intenzione di essere più presente su Facebook. Poche ore più tardi, però, è successo l’imprevisto. Sulla pagina virtuale sono iniziati a comparire messaggi di cui Emanuela non poteva essere certo l’autrice.

Ciao, sono Emanuela: sono famosa e siccome ho due enormi tette mi permetto di rubare i mariti alle ragazzine per sparare le mie ultime cartucce. Se sei stufa di tuo marito lasciami il tuo numero che vengo io a fargli la festa. PATETICAAAAAAAAH

si leggeva sulla pagina Facebook. E ancora: “Mi piacciono i ragazzi giovani“, “Presto foto di me nuda al mare con il fenicottero rosa“.

Da noi contattata per capire cosa stesse accadendo, la conduttrice ci ha spiegato di essere stata vittima di uno scherzo, rivelando che a trarla in inganno sarebbero state Le Iene di Italia1. Stando a quanto apprendiamo, gli autori della burla erano stati presentati ad Emanuela in qualità di esperti di social in grado di aiutarla nella gestione delle sue pagine. A fare da tramite era stato l’ex GF Biagio D’anelli, che collabora con la conduttrice. Quest’ultima, quindi, si era inizialmente fidata di loro.

Erano Le Iene. Erano lì con me, loro facevano finta di essere quelli che dovevano occuparsi del mio sito. In realtà erano loro (…) Mi hanno detto che erano entrati degli hacker e facevano finta di non saper più cosa fare

ci ha spiegato Emanuela. Poi, oltre al danno la beffa: nel giro di poche ore, infatti, le password di accesso al profilo pubblico della Folliero erano state cambiate. Ora si tratta di capire se e quando gli autori dello scherzo consentiranno alla conduttrice di ritornare in possesso della sua pagina social e di cancellare quei contenuti oltremodo irriverenti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Le Iene, scherzo a Marco Travaglio
Le Iene, scherzo a Marco Travaglio sul figlio al GF Vip. Lui sclera: «Trasmissione di sfigati morti di fama che mettono in piazza le loro mutande» – Video


Francesco Monte e Cecilia
Pagelle TV della settimana (30-10/5-11/2017). Promossi Le Iene e Michelle Hunziker. Bocciati Top Chef e Cecilia Rodriguez


Le Iene, Mariana Rodriguez
Le Iene, Mariana Rodriguez inviata nell’inferno di Caracas. La modella si commuove – Video


BELEN
Pagelle TV della Settimana (5-11/06/2017). Promossa Virginia Raffaele. Bocciate Belen Rodriguez e Miriam Leone

4 Commenti dei lettori »

1. luca_parma ha scritto:

19 luglio 2017 alle 08:28

ah! ah! ah! ah! ma che ridere, veramente questo scherzo mi sta facendo morir dal ridere.
Ma per cortesia, ma che è ’sta roba? stanno proprio grattando il fondo? e la foto dell’articolo? ma chi è? la figlia della Vanoni?



2. kalinda ha scritto:

19 luglio 2017 alle 11:28

Si è fatta un po’ di pubblicità.



3. enzo ha scritto:

19 luglio 2017 alle 16:44

La Folliero meriterebbe un programma dignitoso sulla rete in cui è stata relegata da anni a fare solo l’annunciatrice , ruolo che eliminerei , perché sa di vintage.



4. ales79 ha scritto:

19 luglio 2017 alle 17:32

scherzo o no si è rifatta malissimo!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.