7
febbraio

LA VITA (MORTIFICATA) IN DIRETTA

La Vita in Diretta

La Vita in Diretta

Durante la settimana di Sanremo si va di fretta, più del solito, tra interviste e collegamenti continui. Spesso gli ospiti dei salotti tv  riescono a dire poche parole e non fa eccezione La Vita in Diretta, che snocciola informazioni e news direttamente dall’Ariston grazie al lavoro dei suoi inviati. Ma il carrozzone sanremese, per quanto protagonista in questi giorni, non dovrebbe passare sopra a tutto come un carrarmato, soprattutto in un programma del daytime per definizione vicino ai problemi della gente. E invece è appena avvenuto su Rai 1: un ragazzino, chiamato a dire la sua sul problema del bullismo, è stato liquidato perchè Cristina Parodi e Marco Liorni dovevano riprendere la linea per mostrare un servizio amarcord sul Festival.

Non c’era neanche l’urgenza di un ospite da intercettare, dunque. Eppure il collegamento con l’inviato Omar Badawneh è stato interrotto bruscamente, quando sarebbero bastati pochi secondi per permettere al ragazzino da lui chiamato in causa di esprimere il proprio parere. Un’indelicatezza fuori luogo in una giornata il cui obiettivo era quello di ascoltare i giovani e non farli sentire soli.

Badawneh era a Sanremo, nel track itinerante dedicato alla giornata contro il bullismo e il cyberbullismo e parlava con Marco Valerio Cervellini della Polizia di Stato a proposito della campagna Una Vita da Social; l’idea di fondo era appunto quella di parlare con i più piccoli, ascoltarli andando nel loro territorio ed aiutarli a capire come difendersi da insulti, o peggio, dentro e fuori la rete.

Mentre si disquisiva dell’importanza della parola, sia nella vita che sui social newtork, mentre si sensibilizzava l’opinione pubblica sul rispetto nei confronti dei più giovani, Badawneh ha ascoltato una testimonianza e, mentre si accingeva a raccoglierne un’altra, la Parodi gli ha detto che non c’era più tempo e lui si è immediatamente allontanato dal ragazzino che stava intervistando – che non aveva ancor aperto bocca! - senza neanche scusarsi e salutarlo.

Uno scivolone evitabile e fastidioso, della serie: predichiamo bene e razzoliamo male!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Platinette
SANREMO 2016: PLATINETTE E IL “MISTERO” DELLA CANTANTE INCINTA


Laura Barriales
LE MILLE E UNA GAFFE DI LAURA BARRIALES: IN ITALIA AI CASTING SI SCEGLIE GENTE BELLA PER FAR VEDERE IL SEDERE E LE TET*E. IN SPAGNA NO. (CHE ASPETTI A TORNARE IN SPAGNA?)


DM Live 24 14 Settembre 2010
DM LIVE24: 14/9/2010. NORA AMILE VUOLE UN PAIO DI TETTE NUOVE, MARA VENIER CAMBIA PROGRAMMA, LA MUSSOLINI DICE BASTA


frizzi-a-leredità-2017
L’Eredità e le gaffe epiche: perchè Rai1 seleziona concorrenti ignoranti?

2 Commenti dei lettori »

1. BohBeh ha scritto:

7 febbraio 2017 alle 17:34

Tanto con i numeri usciti qualche giorno fa ci troviamo davanti a un vero e proprio negazionismo del fenomeno.



2. Sboy ha scritto:

7 febbraio 2017 alle 18:36

Eh, ma tanto la signora in studio si chiama Cristina mica Barbara che è brutta, sporca e cattiva!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.