7
luglio

VOYAGER: ROBERTO GIACOBBO RIPARTE DAL BRASILE. LA NUOVA EDIZIONE E’ ITINERANTE

Roberto Giacobbo

Il viaggio ai confini della conoscenza riparte dal Brasile. In prima serata su Rai2 torna stasera – lunedì 7 luglio – Voyager, il programma di divulgazione condotto e ideato da Roberto Giacobbo. In questa sua venticinquesima edizione, il format avrà un carattere ancora più itinerante rispetto alle precedenti serie: ogni puntata, infatti, sarà interamente dedicata a un luogo, in Italia e nel mondo, che servirà anche da studio.

Voyager: la nuova edizione – prima puntata

In oltre due ore di programma, Roberto Giacobbo presenterà i lati più misteriosi delle città prescelte, mostrando il loro lato più inedito e sconosciuto. Il primo appuntamento odierno sarà ambientato a Rio de Janeiro, nel Brasile che in queste settimane sta ospitando i Mondiali di Calcio 2014. E sarà proprio la competizione sportiva a fare da trait d’union tra l’attualità e la divulgazione, tra storia e leggenda. Giacobbo, infatti, entrerà nel mitico stadio Maracanà, dove domenica 13 luglio si disputerà la finale dei Mondiali. Lì, il conduttore racconterà la storia di una coppa maledetta che ha rovinato la vita a chiunque abbia tentato di distruggerla.

Voyager: Giacobbo a Rio de Janeiro

Il viaggio di Voyager attraverserà anche una delle favelas più popolose e povere di Rio, non per mostrare il degrado e la miseria che pure persistono, ma per incontrare un ragazzo che oggi ha una vita migliore grazie ad un libro trovato tanti anni fa nella spazzatura. Altre immagini, altri luoghi e protagonisti caratterizzeranno la puntata di stasera, nella quale verrà presentata la storia di un indios che fino ai 14 anni ha vissuto nella foresta insieme alla sua tribù, inconsapevole che esistesse un mondo al di là del suo.

E, ancora, le telecamere di Voyager mostreranno un giovane astronomo che ha scoperto qualcosa che non si conosceva, ai confini del Sistema Solare. Infine, battendo un terreno tra spiritualità e superstizione, il programma documenterà la realtà di alcuni bambini – tanti e troppo piccoli – chiamati i “missionarini di Dio”, che vengono ritenuti santi e che, a detta dei molti fedeli che ne ascoltano ogni giorno le prediche, compiono miracoli.

L’appuntamento con la nuova edizione di Voyager è per stasera alle 21.10 su Rai2.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Vojager - Giacobbo
VOYAGER: ROBERTO GIACOBBO E’ PRONTO ANCORA A SUPERARE I CONFINI DELLA CONOSCENZA


Voyager, Roberto Giacobbo
VOYAGER: L’UNDICESIMA EDIZIONE PARTE DALLA TERRA SANTA. E GIACOBBO VA IN DIRETTA


Roberto Giacobbo
ROBERTO GIACOBBO A DM: LE CRITICHE A VOYAGER LE ACCETTO MA OFFENDONO I PROFESSORI UNIVERSITARI AI QUALI CHIEDIAMO CONSULENZA


giacobbo_sanremo
SANREMO 2013: VOYAGER – SPECIALE ASTEROIDI CONTRO LA FINALE DEL FESTIVAL

1 Commento dei lettori »

1. ale88 ha scritto:

7 luglio 2014 alle 18:04

in questa foto, Giacobbo è molto Kazzenger!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.