18
giugno

WEBSERIE, G&T: ANCHE UN ETERO PUO’ INNAMORARSI… DELL’AMICO GAY (VIDEO)

G&T Webserie

G&T Webserie

La televisione è avvisata: il web, complice una diffusione sempre più capillare e gli strumenti oggi disponibili, sta diventando un terreno particolarmente fertile per le serie televisive. E così, da alcuni anni, si sta facendo strada un nuovo genere che fa della fantasia, della buona volontà e del low cost la sua bandiera: le webserie. E se le storie meritano, i risultati prima o poi arrivano. E’ il caso ad esempio di G&T (video sotto), la prima webserie italiana a sfondo “omosessuale” che nel giro di pochi mesi ha ottenuto un consenso pressochè unanime su YouTube, collezionando visualizzazioni su visualizzazioni.

G&T

G&T, o più semplicemente GET, narra le vicende di due amici d’infanzia – Giulio (Francesco D’Alessio) e Tommaso (Matteo Rocchi) – che in una serata di totale svago in discoteca si lasciano  andare – complice anche l’alcol – alla tentazione reciproca, scambiandosi effusioni impensabili tra semplici amici. In realtà Giulio è omosessuale, ma non ha mai avuto il coraggio di dichiarare il suo orientamento sessuale all’amico, mentre Tommaso è il classico “etero convinto”, quello che “con gli uomini manco ammazzato”. E così quest’ultimo, passata la sbornia e resosi conto del misfatto, decide di chiudere definitivamente con l’amico, per dimenticare il prima possibile quanto successo e tornare alla sua consueta routine con la fidanzata.

Webserie, G&T – La prima stagione

Prodotta da RTA Movie e ambientata a Torino, la prima stagione si articola cinque anni dopo la famosa serata in discoteca. Giulio è fidanzatissimo con Matteo ed è un architetto in carriera, mentre Tommaso è uno svogliatissimo manager dell’azienda di famiglia – la TBios – dove deve puntualmente lottare con un fratello che poco apprezza il caratteraccio del ragazzo, spesso con la testa altrove. I due ex amici si reincontrano quasi per caso: all’inaugurazione del locale di Gianluca, un amico comune, ma la serata finisce nel peggiore dei modi. Questo, però, non sarà l’unico incontro: Tommaso sta infatti per sposare Serena (segreteria nella sua azienda e storica fidanzata), e per la ristrutturazione della nuova casa si ritrova come architetto proprio Giulio, con cui sarà suo malgrado costretto a collaborare, anche per un futuro lavoro con i genitori del ragazzo.

La prima stagione (14 episodi) si basa essenzialmente sul racconto delle emozioni contrastanti di Tommaso, che deve lottare contro se stesso per capire realmente i suoi sentimenti, nei confronti di Serena ma soprattutto nei confronti di Giulio, per cui prova da anni un’attrazione inspiegabile che tormenta i suoi pensieri e i suoi sogni, e che cerca in ogni modo di respingere pur di non dichiararsi ciò che non vorrebbe essere. Ma la verità, inevitabilmente, verrà a galla e metterà al bivio il ragazzo: vivere serenamente “l’amore di una vita” oppure rinchiudersi in una bugia e sopravvivere negli anni con una maschera sempre più difficile da indossare.

Webserie, G&T – La seconda stagione

La seconda stagione, ancora in onda (ogni venerdì alle 21 su Gay.it e poi su YouTube e Vimeo, al momento sospesa per le vacanze estive), è stata patrocinata dal Comune di Torino, a dimostrazione del successo ottenuto con la prima e delle “buone intenzioni” mostrate dai suoi creatori. Nel nuovo ciclo di episodi si allarga il raggio d’azione: se il rapporto tra Giulio e Tommaso – che hanno deciso di prendere strade diverse dopo uno “sgarbo” di Tommaso (è andato al letto con la ex in un viaggio di lavoro) – rimane al centro della sceneggiatura -, il cast vede l’ingresso di diverse new entry mentre si esplorano anche altre storyline: il triangolo che vede protagonisti Sara, Gianluca e Nicholas, l’omosessualità non dichiarata di Riki, la vendetta di Serena e del fratello di Tommaso (ex amanti) pronti a tutto pur di accaparrarsi il tesoretto di famiglia senza versare un euro a Tommaso.

Webserie, G&T – Recitazione da soap opera, bene la colonna sonora

Se la sceneggiatura di G&T risulta tutto sommato convincente e appassionante (d’altronde incuriosisce di per sé l’incontro tra due mondi differenti), lo stesso non si può dire per il livello recitativo dei suoi protagonisti, che spesso sembrano compiere uno sforzo immane ad indossare i panni dei personaggi risultando tutt’altro che credibili (e un po’ troppo da soap). Promossa comunque Angela Cappone nel ruolo della “pazza” Sara, viste anche le difficoltà nell’interpretare un personaggio così eclettico, con sbalzi di umore continui. Poche, invece, le location, e poche soprattutto le location in esterna, mentre è da apprezzare la volontà di mostrare l’omosessualità senza tabù e in tutte le sue forme, anche dal punto di vista “fisico”, con scene di sesso quasi “esplicite” e particolarmente intense. Ottima la colonna sonora, che riprende spesso cover curatissime e riarrangiate di brani famosi, puntando su artisti perlopiù emergenti.

Webserie, G&T – Curiosità

- Entrambi gli attori sono di Torino e vivono nel capoluogo piemontese. Francesco convive con due amiche e un gatto, mentre Matteo con i genitori. Il primo è insegnante di recitazione, regista e attore principalmente di teatro. Il secondo invece è videomaker e attore teatrale, da poco laureatosi al DAMS.

- Se Giuiio e Tommaso si amano alla follia, ad oggi non è ancora chiaro se i due attori invece sono veramente fidanzati nella realtà, anche se molti fan lo sperano.

- La prima sceneggiatura, ad opera di Francesco D’Alessio, risale al 2010, e in parte è basata su storie realmente accadute, ovviamente romanzate e adattate. Il progetto è nato da un’idea di D’Alessio, interessato a proporre un prodotto che raccontasse l’omosessualità a 360 gradi, senza proporre le solite macchiette e senza censure, che ha poi visto coinvolto a piene mani Rocchi.

- Esclusi i due attori protagonisti, buona parte del cast è stato selezionato con una serie di provini nel maggio 2012 per la prima stagione e nel luglio 2013 per la seconda.

- La prima scena è stata girata il 2 giugno 2012, la prima puntata è stata caricata su YouTube il 20 dicembre 2012.

- Moritz Ceste, Matteo nella serie, ha curato anche la regia della prima stagione. Dalla seconda stagione, invece, forse anche a causa dell’assenza del personaggio, la regia è passata nelle mani di Rocchi e D’Alessio.

- Tutte le location sono state fornite a titolo gratuito.

- Per D’Alessio la scena più difficile da girare è stata quella in piscina per via dell’acqua gelata, mentre per Rocchi la scena del cantiere a causa delle troppe macchine che passavano (e costringevano a rifare tutto). Nessun problema con le scene di sesso, che spesso invece diventavano un momento di divertimento.

- Il canale ufficiale su YouTube conta 24.236 iscritti, le visualizzazioni totali sono pari a 13.004.173. L’episodio più visto è l’undicesimo della prima stagione, che conta 8.935.323 visualizzazioni. I fan su Facebook ammontano a 5224, mentre i follower su Twitter sono pari a 670.

G&T – primo episodio (video)

Webserie, G&T – Cast tecnico e artistico

G&T è una produzione RTA Movie in collaborazione con Gay.it. Ideata e diretta da Francesco D’Alessio e Matteo Rocchi (seconda stagione), con la collaborazione di Moritz Ceste (prima stagione), e interpretata da Francesco D’Alessio, Matteo Rocchi, Angela Miriam Ceppone, Anthony Circiello, Moritz Ceste, Valeria Tardivo, Paolo Mazzini, Laura Forleo, Piero Mortillaro, Oscar Ferrari, Filippo Tabbi. Sceneggiatura di Lorenzo Li Calzi, Gabriele Pellegrino, Francesco D’Alessio e Matteo Rocchi, fotografia a cura di Mattia Puleo e BT Abramo, scenografia di Giusy Langella e Vittoria Adamo, costumi di Lorenzo li Calzi e Gabriele Pellegrino.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


WEBSERIE, G&T: ANCHE UN ETERO PUO' INNAMORARSI... DELL'AMICO GAY (VIDEO)
SOUTH PARK: LA DICIOTTESIMA STAGIONE SU COMEDY CENTRAL. L’INVITO DI FRANK MATANO AI LETTORI DI DAVIDEMAGGIO.IT

Dopo l’anteprima dello scorso giovedì, parte oggi, giovedì 2 ottobre, il doppio appuntamento con la nuova e inedita 18esima stagione di...


The Voice 2018: i momenti da (non) dimenticare della quarta puntata. J-Ax scherza su Ermal Meta, scelta estenuante per Cristina

Les jeux sont faits. A The Voice of Italy i giudici han scelto: nella quarta puntata del talent show di Rai2, Albano, J-Ax, Francesco...


IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 3 DICEMBRE 2012. SU CANALE 5 IL FILM AMANDA KNOX: MURDER ON TRIAL IN ITALY

Rai1, ore 21.10: L’Isola – Seconda puntata – Prima Tv Fiction diretta da Alberto Negrin, con Blanca Romero e Simone Montedoro. Trama:...


ASCOLTI TV DI LUNEDI 13 APRILE 2015: RECORD PER IL SEGRETO IN PT (19.64%) E IN DAYTIME (34.45%). SI PUO’ FARE NON VA OLTRE IL 16.12%. FLOPPA AMARE PER SEMPRE (0.75%), CANALE 5 INTERROTTA ALL’1.32%

Ascolti tv prime time - lunedì 13 aprile 2015 Su Rai1 Si Può Fare - dalle 21:29 - ha conquistato 3.924.000 spettatori pari al 16.12%. Su...

6 Commenti dei lettori »

1. jack90 ha scritto:

18 giugno 2014 alle 15:36

penso davvero che sia una delle migliori web series italiane…. ho avuto la possibilità di conoscere poi dal vivo i 2 protagonisti… sono davvero molto carini e simpatici!



2. griser ha scritto:

18 giugno 2014 alle 16:43

La recitazione è pessima e trash che neanche Uomini e Donne arrivano ma la prima serie (la seconda aspetto che finisce per guardarlo) con tutte le pecche che ha non si può fare a meno di non guardarla



3. SiSi ha scritto:

19 giugno 2014 alle 13:38

Alcune precisazioni (seguo G&T dalla prima serie):
- Serena è il legale della TBios, non la segretaria
- Moritz Ceste è stato aiuto regista al fianco di Francesco D’Alessio e Matteo Rocchiper la prima stagione, non regista. Il suo ruolo è stato poi “preso” da Simone Paravolo per la seconda stagione (sempre con Rocchi e D’Alessio alla regia)
- hai dimenticato Edoardo Mazzoni nel ruolo di Riki, fratello minore di Gianluca
- in realtà Tommaso non ha mai detto di essere stato a letto con Serena, ma ha sempre detto che è stato “solo un bacio”.



4. claudio ha scritto:

19 giugno 2014 alle 14:47

Mi fa sempre ridere chi scrive commenti negativi e poi però guarda lo stesso qualcosa. Mi viene da dire che è facile stare dietro un pc e commentare le cose altrui.



5. elisabettagatt ha scritto:

19 giugno 2014 alle 14:58

La serie è davvero molto bella e ben recitata rispetto a tutto quello che la tv generalista ci propina da anni, forse alcuni non sono da Oscar è vero, ma penso sia seguibilissima e dalla stra grande maggioranza degli attori, ben interpretata, soprattutto i 2 protagonisti che trovo totalmente calati nel personaggio – ne sono la conferma tutti i seguaci in tutto il mondo. L’autore dell’articolo dovrebbe segnalare che è il punto di vista di un ragazzo di 24 anni che non lavora nell’ambiente, e non generico, soprattutto dopo che dice che non ci sono quasi location esterne: forse ha visto un’altra serie! E’ piena di scene in esterna, soprattutto la seconda stagione. E tra l’altro, la soap è un’altra cosa! E come leggevo in un commento precedente, Serena non è affatto la segretaria della TBios, e Moritz non ha diretto la serie (è accreditato come regista solo in un episodio della prima stagione).



6. Mariella D'Aurizio ha scritto:

21 dicembre 2014 alle 17:49

Caro Tommaso,
Ti scrivo per dirti tante cose su di te che tu ami davvero Giulio e non puoi lasciarlo è per questo io ti dedico una canzone per te e per Giulio si intitola Una lacrima per questo e molto bello di essere innamorati di te e di Giulio io lo so come ti senti dentro ma non piangere quando lasci ok. Vedrai che il tuo Giulio ritornerà da te e per dire ti amo a te che sei un uomo speciale la sua vita ti prego non piangere sul serio ma quando lo sai che ti ama tanto il tuo Giulio io adesso mi chiamo Mariella e lo sai che io ho amato per sempre il mio fidanzato che sta a Pescara e tu lo sai che il tuo Giulio non ti lascerà mai più io lo so come ti senti ma se tu non piangi davanti al tuo Giulio andiamo a fare una nuotata insieme tu e Giulio e lo inviti e vuoi mi salvatemi che mi annego e tu e il tuo Giulio. Giulio mantiene le sue mani sulla mia pancia e il tuo Tommaso fa bocca a bocca ti va bene ciao a presto Mariella



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.