19
dicembre

MASTERCHEF 3 DA STASERA SU SKYUNO CON I PROVINI

MasterChef 3

MasterChef 3

MasterChef è diventato un caposaldo della televisione satellitare italiana, e ha pure vantato alcuni tentativi di imitazione (malriusciti) sulla generalista. Ma soprattutto è diventato con la seconda edizione un “un pollo da spennare” per la sat-generalista, che ha trovato nel cooking show di Magnolia un validissimo erede – in termini di ascolti – di X Factor. Certo, i numeri probabilmente sarebbero stati ben diversi se Sky avesse deciso di lasciare il talent su Cielo, non solo dal punto di vista quantitativo ma soprattutto da quello mediatico (ma sapranno come rimediare).

Sembra, più che altro, che determinati investimenti attuati dall’azienda guidata da Andrea Zappia non siano propriamente utili alla causa, ovvero quella di portare nuovi abbonati. Tant’è che X Factor, aldilà delle varie analisi sulla permanenza e sui contatti sui social network, è rimasto pressoché stabile negli ascolti rispetto alla precedente edizione, segno che evidentemente si è saturato – quantomeno sul satellite – il potenziale pubblico del talent show. Comunque sia Sky continua serena per la sua strada, e da stasera è pronta ad inaugurare la terza edizione di MasterChef, che ovviamente vedrà in plancia di comando Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco.

Cambiano, però, parecchi dettagli. A partire dal numero di concorrenti, saliti a 20, ma anche la scenografia pare sia stata rivoluzionata. Il format, invece, è rimasto pressoché lo stesso, a parte qualche piccola variazione di colore, come ad esempio l’arrivo di una serie di “ospiti di peso”, chef pluristellati, pronti a mettere a dura prova i nostri 20 prodi aspiranti MasterChef. Tra questi Graham Elliot, già giudice a MasterChef USA, Philippe Leveill, Cristina Bowerman ed Enrico Crippa.

Confermate le prove in esterna, che diventeranno una sorta di viaggio per la Penisola italiana alla scoperta dei sapori regionali, senza dimenticare ovviamente i sapori tipici dei paesi esteri. Le squadre, infatti, arriveranno anche a Marrakech, dove potranno sperimentare in via eccezionale la cucina marocchina.

Quattro le puntate di casting previste: tra i 15 mila che si sono presentati ai casting, solo 100 potranno cucinare il loro piatto forte davanti ai tre temibili giudici (la prova Live Cooking), che effettueranno una ulteriore scrematura che porterà i superstiti dentro l’hangar, dove dovranno dimostrare di reggere la tensione con una prova di precisione e competenza. I migliori 20 potranno quindi affrontare le restanti 16 puntate previste, tra Mistery Box, Invention Test e Pressure Test, ma solo uno arriverà alla meta. Al vincitore, che sarà proclamato in diretta il 6 marzo, spetteranno 100 mila euro e la pubblicazione di un libro di ricette per RCS Rizzoli.

Non mancherà, anche quest’anno, il Magazine, in onda (dal 27 dicembre) dal lunedì al venerdì alle 20, dove gli spettatori potranno conoscere più da vicino i 20 migliori aspiranti chef d’Italia grazie alle loro pietanze, mentre il giovedì, stesso orario, sarà appannaggio del solo Bruno Barbieri, che ci presenterà il “Piatto Perfetto”.

..:: PER IL LIVE DI MASTERCHEF CLICCA QUI ::..

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Flavio Briatore con Patrizia
SKYUNO, I CASTING DI TUTTE LE PRODUZIONI DELLA PROSSIMA STAGIONE TELEVISIVA


frank matano italia's got talent
Ascolti Satellite Aprile 2017: Sky Uno leader (0.45%), bene Fox Crime e stabile Sky Atlantic


Matrimonio a Prima Vista 2 -Sara e Steven
Matrimonio a Prima Vista 2 al via su SkyUno: ecco le coppie che si sposeranno al buio (foto)


Edicola Fiore, Fiorello
Fiorello riapre la sua Edicola: “Siamo qui per regalare buonumore”. Show per le vie di Roma (guarda tutti i video)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.