31
maggio

ANTICIPAZIONI PALINSESTI 2007/2008

Palinsesti @ Davide Maggio .it

Vi riporto un ottimo articolo di Paolo Martini per “La Stampa” (via Dagospia) che anticipa alcune novità dei palinsesti della prossima stagione.

E’ chiaro che non appena ne sarò in possesso, Vi darò ampi dettagli sulle prossime programmazioni autunnali.

Nel frattempo, ecco un’ottima infarinatura.

Per intuire come sarà l’autunno-inverno in tv, proprio mentre viene messo a punto il nuovo palinsesto Rai, basta guardare alle premesse di stagione. Per la serie le grandi novità, adesso vi beccate di nuovo Frizzi e Pupo. Già. In questi giorni usciranno di scena per la pausa estiva i due programmi più seguiti dal grande pubblico, e più ricchi di spot, ossia “L’eredità” e “Affari tuoi”. E verranno sostituiti con due titoli da sperimentare come “Reazioni a catena” e “Identity. Dove si cimenteranno appunto i redivivi Frizzi e Pupo. Sic.

Addirittura, per il nuovo giochino di parole dell’ex cantantino piccino-picciò, si mettono insieme la mega-maxi-multinazionale Sony e la Magnolia di Giorgio Gori e De Agostini, un terzo e un terzo. Ci sarà anche un terzo di Rai nel motore, perché poi qualcuno i programmi li deve pur fare materialmente. Come avete capito subito, Giovanni Minoli e tutti gli altri pochi uomini di lungo corso della tv che hanno tentato di aprire una polemica contro i format, vivono in un altro Paese.

Raiuno a tutto Endemol – Naturalmente, se “Reazioni a catena” lega cotanti marchi, “Identity” è Endemol. Come due importantissime produzioni di prima serata dell’autunno di Raiuno: “Il Treno dei desideri”, con Antonella Clerici aspirante nuova Raffaella Carrà; e il nuovo “Fenomeni” con l’inossidabile Baudo, che doveva avere al suo fianco Veronica Pivetti e invece sta cercando ancora un partner (qualcuno sogna Flavio Insinna).

“Fenomeni” viene dalla Bbc e mette in scena il confronto tra generazioni, tra la tv di ieri e di oggi. Ma per Baudo, il volto più fresco del varietà Rai, non è finita così: in attesa di ricevere ufficialmente l’inevitabile reincarico per Sanremo 2008, StraPippo una volta al mese farà anche un rotocalco per raccontare alla sua maniera il passato.

Su Raiuno resta aperta l’incognita, si fa per dire, della terza produzione di varietà: tornerà l’eterno Ballando sotto le stelle o no? Bibi Ballandi e Milly Carlucci per rifare il solito show ballerino hanno posto la richiesta ultimativa alla Rai di avere a disposizione la montagna di soldi indispensabile ad allestire un cast all’altezza, con ospiti di richiamo, come fu, per dire, Maradona.

Gori super-raccomandato – In alternativa c’è ancora la Magnolia di Gori, bravissimo anche a non farsi criticare per la sequela di piccoli grandi flop (certo, non è la mosca bianca dei produttori italiani alle prese con la crisi della tv). Magnolia è molto considerata nel centrosinistra che conta, e ha proposto un nuovo show con il titolo all’altezza della considerazione: “SuperRaccomandati”. Per chi ha letto la proposta sarebbe una specie di “Ciao Darwin” versione light.

Tanto quello originale, il trash-people-show che ha laureato Paolo Bonolis, lo riproporrà Canale 5, sempre per la serie «novità!». Vedremo dunque anche su Raiuno, per esempio, la squadra dei muratori con regolare Vip, che sfida quella dei parrucchieri, sempre capitanati dal Vip di turno? Domanda da brivido, ma è più facile che alla fine rivedremo “Ballando” con Ballandi e Carlucci, che dovrebbe addirittura salvare Miss Italia dall’imbarazzante scontro tra l’organizzatore Mirigliani e Raiuno per la candidatura di Simona Ventura.

Striscia il supershow – Già, perché non è finita con le sorpresone: altro che nuovo “Musichiere” e Raiuno, Ventura torna al caldo riparo de L’Isola dei famosi. E dire che «Crederci sempre, arrendersi mai!» è il suo strillo-motto di guerra in tv, al punto di annunciarci addirittura un libro per Mondadori con il titolo di cui sopra. Si vede che non ci credeva, alla prima rete e ha preferito arrendersi di nuovo al duo Gori-Marano. Questa sulla carta è la nuova Rai, salvo varianti politiche sempre possibili, con l’assemblea convocata per il 6 giugno e il vertice che traballa.

E sempre sul filo delle straordinarie novità, per il prime-time autunnale Canale 5 cala un poker d’assi: oltre al già citato Bonolis di nuovo darwinista, tornano Maria De Filippi postal-lacrimevole, le gag generazionali di “Zelig” e addirittura “Striscia la notizia” per sei puntate speciali in versione show. S’intravede il tentativo non solo di dare la spallata contro la Rai ma anche di ridimensionare Italia 1: si parla persino di una deportazione delle “Iene” in terza serata, ma alla rete restano pur sempre i telefilm più forti.

La guerra dei super-ospiti – Tutta una bagarre a parte, riguarda infine i nomi di grido da mandare in scena come comparse. Una guerra che vedrà al solito stravincere Maria De Filippi e il suo “C’è posta per te”, che l’anno scorso ha potuto vantare ospiti come John Travolta e Nicole Kidman, e ancora si favoleggia sui loro cachet in dollari, nonché mezza nazionale di calcio, da Gattuso e Totti in giù, pesati sul mercato addirittura tra i 150 e i 200mila euro! Il trend evidente è segnato anche dalle volontà di tanti protagonisti di talento, che vogliono tenersi fuori dalla mischia televisiva. Ma di questo conviene riparlare a parte.

[I link inseriti nell'articolo non fanno parte dell'articolo originale]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


una vita esplosione
Una Vita, anticipazioni (29 maggio – 4 giugno 2022): una strage e un salto temporale. Ecco cosa accadrà 5 anni dopo


bova giustizia per tutti
Giustizia per Tutti: anticipazioni terza e ultima puntata di martedì 31 maggio 2022


DON-MATTEO-13-0
Don Matteo 13: tutte le trame e gli ascolti


ida e riccardo
Uomini e Donne termina mercoledi 1 giugno, dal 6 arriva Un Altro Domani

7 Commenti dei lettori »

1. Flavio ha scritto:

31 maggio 2007 alle 08:04

Palinsesti 2007-2008, Baudo far questo nuovo programma che si chiamer “”Fenomeni”" e andr in onda su RaiUno nell autunno prossimo, dicono che questo programma sar un confronto tra la tv di ieri e oggi e forse sar un occasione per vedere come sono adesso vallette storiche della tv che sono sparite da tempo come quelle che hanno affiancato Baudo nei variet e a “”Domenica in”", quelle che hanno affiancato Corrado in “”Il pranzo è servito”" e quelle che hanno affiancato Mike Bongiorno nei suoi mitici quiz e a proposito ci sar la nuova edizione de “”Il migliore”" su Rete4 con la puntata che ha avr come concorrenti le vallette della storia della televisione italiana sopratutto nei giochi a quiz ?, “”Striscia”" far su Canale5 sei speciali in prima serata per celebrare il ventennale, auguri, “”Iene”" in terza serata ?, magari…, “”Ballando con le stelle”" non sappiamo se ci sar ?, torner “”Il treno dei desideri”" con la Clerici che forse lascier “”La prova del cuoco”" dopo 7 anni per dedicarsi a tempo pieno



2. cetty ha scritto:

31 maggio 2007 alle 10:12

e cosa dobbiamo pensare..ci propinano sempre le stesse cose,io ho aderito alla petizione x il pranzo e servito,che ritenevo(e ritengo tuttora)un quiz molto divertente,ma a quanto pare ,non lhanno tenuto in considerazione.E cosi,come al solito,ci ritroveremo le stesse identiche CRETINATE con i soliti dati dascolto.Ma, che motivo ce di presentare i “”nuovi”"palinsesti,se non cambia nulla?MAH,MISTERI DELLA TELEVISIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!???



3. France ha scritto:

31 maggio 2007 alle 12:26

Niente di nuovo…la mia quotidianit non verr stravolta dal palinsesto televisivo, continuerò a guardare qualche telefilm ed a seguire a pezzi e bocconi lIsola dei Famosi, sperando che ci sia qualche personaggio veramente trash che mostra senza farsi troppi scrupoli, le bassezze di cui può essere capace il genere umano.



4. Morands ha scritto:

1 giugno 2007 alle 09:28

In tutta questa accozzaglia di titoli, conduttori e (s)palle varie, la notizia che mi tange di più è quella che riguarda il possibile slittamento (ahimè) delle Iene in 3° serata… Gi il programma in sè peggiora col passare degli anni, spero che almeno mettendolo alluna di notte ritorni a pungere come ai vecchi tempi. Poi come dice bene France magari scapper la solita occhiata qua e l alla ricerca del peggior trash, giusto per non dover aspettare di vederlo su Blob.



5. Kelly ha scritto:

3 giugno 2007 alle 02:40

La De Filippi mi ha proprio stancato…. ma possibile che non ci sia niente di meglio delle sue stupide trasmissioni più soap che altro?! Quando la mandano in pensione?! Per quanto riguarda “”Ciao Darwin”" non vedo lora che ricominci, cos come il “”Migliore”" di Mike e son curiosa di rivederew Pippo al lavoro con un nuovo show. Il ritorno di Pupo invece mi d un po la nausea… Per il resto condivido con chi dice: solita roba!!



6. sempreinpista ha scritto:

28 giugno 2007 alle 11:30

Ragazzi ma non scherziamo!. Ci prendono per il c… da tempo ormai. Io sono un adetto ai lavori per una delle due grandi aziende televisive italiane (ovviamente nn vi dico quale)… e commento i prossimi palinsesti in questo modo; E UNA VERGOGNA. Nulla di nuovo, le solite cose. Ma, purtroppo, mi vien da dire anche questo; programmi IDIOTI per un pubblico IDIOTA. Eh si, perche se li fanno vuol dire che qualcuno li guarda. E non sono pochi quelli che guardano lIsola dei Famosi, Uomini e donne, Amici, La pupa e il secchione, ecc. Abbiamo la tv che ci meritiamo. Se milioni di imbecilli la guardano loro continueranno a farla. Sono molto inca…..to per questa situazione; sebbene lavori nel settore tv da 10 anni e continuo a proporre cose, idee, programmi nuovi e carini, non vengono MAI accettati, principalmente per due motivi; 1° perche avrebbero ascolti, probabilmente, bassi (però di qualit ), e poi, 2° motivo, perchè devono lavorare sempre i soliti autori DEMENTI e RACCOMANDATI, che non hanno più nulla



7. Multimedia Player Tv ha scritto:

13 luglio 2007 alle 09:02

devono lavorare sempre i soliti autori DEMENTI e RACCOMANDATI SEMPREINPISTA sono daccordo con te, è una vergogna, basta è sempre il solito brodo…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.