27
gennaio

Uomini e Donne ’shock’, il corteggiatore di Gemma «ha fatto il p*rnodivo»? – Video

Alessandro Sposito - Uomini e Donne

Alessandro Sposito - Uomini e Donne

Uomini, donne e p*rnodivi? E’ questo il segreto che non ti aspetti di un protagonista di Uomini e Donne, venuto fuori a sorpresa nella puntata di ieri. Stranita dall’atteggiamento “morigerato” di Alessandro Sposito nei confronti di Gemma Galgani, con cui aveva avuto una breve ma intensa frequentazione, la dama Paola Ruocco, d’emblée, ha lasciato di stucco Maria De Filippi con l’inattesa rivelazione:

Mi chiedo come una persona che si vanta tanto di fare il p*rnodivo da giovane, poi si imbarazza se una donna gli apparecchia una tavola. Questa non l’ho capita“.

Di fronte alla conduttrice, intenta a domandarsi di chi stesse parlando perché “giuro, io non so chi fa il p*rnodivo“, la Ruocco ha indicato Sposito, per poi proseguire:

No, nel senso che mi ha raccontato che ha fatto dei film abbastanza… (…) Mi ha stupito questa cosa che si imbarazza se una donna gli apparecchia la tavola. Ma come?. (…) Una persona che racconta che da giovane ha fatto determinate cose…

A quel punto, la De Filippi ha precisato che né lei, né la redazione sapevano nulla del presunto lavoro di Alessandro, con Paola intenta a spiegarle che, al contrario, a lei aveva detto tutto, visto che “con un amico suo facevano delle riprese“, ventilando l’ipotesi che ciò potesse essere l’ennesima bugia raccontatale dall’uomo. Sulle prime, Sposito non ha smentito facendo riferimento alla notte trascorsa insieme alla donna (“Sei la testimone oculare, non abbiamo solo raccontato qualcosa io e te“), scegliendo di rispondere in seguito su domanda diretta di Maria (“Hai recitato in un film porn0?“),

No. (…) Qua, secondo me, nessuno è un puritano, no? Probabilmente gli altri non lo dicono. Io lo dico, ho fatto qualche cosa a livello amatoriale. (…) Era un divertimento, a livello amatoriale. E’ una cosa mia privata che non c’azzecca niente né tu e né niente nessuno. Che vieni a dire qua, in trasmissione, ’ste cose? (…) Avevo vent’anni, ventidue anni. Io ti vengo a dire quello che facevi tu a vent’anni?

ha detto il cavaliere limitando la portata di ciò che aveva fatto in passato e rivolgendosi anche a Paola. Per cercare di difendere la sua posizione, la Ruocco ha sostenuto che Sposito aveva già fatto delle dichiarazioni, in tal senso, sul suo passato nella prima apparizione a Uomini e Donne ma Maria, ricontrollando i filmati, ha smentito la cosa. Un’accusa, quella di Paola, condannata da Gianni Sperti, certo che la dama volesse colpire l’ex, etichettandolo con quella professione in maniera dispregiativa “per dare un colpo a lui in testa“, soltanto perché si è sentita sedotta e abbandonata dopo essere finita a letto con lui.

La donna ha però tenuto a precisare che non voleva dare alcuna accezione negativa ai p*rnodivi, rimarcando semplicemente che, dal suo punto di vista, stava cercando di dimostrare quanto Sposito non fosse interessato a Gemma perché ostentava una timidezza che non gli appartiene pur di non darle un bacio (dato che con lei ha fatto l’amore la sera del loro primo appuntamento). Una teoria ben compresa da Maria, anche se ha condannato il segreto svelato dalla Ruocco. In ogni caso, ragione o torto, la rivelazione – difficilmente dimenticabile – è già entrata a far parte degli annali (trash) di Uomini e Donne.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


anziani in tv
2021, l’anno degli «over» in TV


Gemma Galgani - U&D
Uomini e Donne: Gemma Galgani si è rifatta anche il seno!


Caduta Gemma
Uomini e Donne: Gemma cade dalle scale (video)


Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - C'è Posta per Te
C’è Posta per Te chiude una stagione trionfale con Luciana Littizzetto che manda a chiamare Gemma Galgani – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.