20
ottobre

Rai: bilancio semestrale in utile

Rai

Rai

Se internamente ci sono delle turbolenze (vedi caso Fiorello-TG1), almeno questa volta si può dire che i conti tornano in Rai. Il Consiglio di Amministrazione, riunito oggi a Roma sotto la presidenza di Marinella Soldi, ha esaminato e approvato il Bilancio al 30 giugno 2022 della Rai e quello Consolidato di Gruppo alla stessa data, illustrati dall’Amministratore Delegato Carlo Fuortes.

Il primo semestre 2022 del Gruppo Rai si chiude con un risultato in utile di 45,9 milioni di Euro, in miglioramento rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente (utile netto di 9,7 milioni di Euro). Al 30 giugno 2022 la posizione finanziaria netta consolidata risulta negativa per 301,0 milioni di Euro in miglioramento rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente.

Relativamente alla prevedibile evoluzione della gestione del Gruppo Rai, l’aggiornamento delle proiezioni  per l’esercizio in corso prospetta un risultato economico consolidato a fine anno in sostanziale pareggio, unitamente ad una posizione finanziaria attestata su livelli di sostenibilità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Davide Di Pietro (da TgR Piemonte)
Rai, Davide Di Pietro è il nuovo Consigliere espresso dai dipendenti. Succede a Laganà


Fedez
BOOM! Fedez verso Domenica In (registrato)


Alberto Matano - La Vita in Diretta
Alberto Matano nuovo Vicedirettore ad personam Intrattenimento Daytime Rai


Corrado Augias - La Gioia della Musica (US Rai)
La Rai richiama Corrado Augias, lui accetta. Continuerà con La Gioia della Musica

1 Commento dei lettori »

1. Luigi_FI ha scritto:

21 ottobre 2022 alle 08:48

Si può dire quello che si vuole ma negli ultimi anni la Rai ha fatto un bel percorso di rinnovamento sui contenuti e sui linguaggi soprattutto nelle fiction
E anche questo è un aiuto per andare incontro a risultati economici soddisfacenti



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.