21
aprile

Fazio sta con la Rai… ma non questa Rai: «Io faccio il tifo per la Rai ma spero in un futuro diverso da quello di queste ore. E’ servizio pubblico, lo dice la parola»

Fabio Fazio - Che Tempo Che Fa

Fabio Fazio - Che Tempo Che Fa

Io faccio il tifo per la Rai. Mano tesa, alla fine, da chi forse non ti aspetteresti. Mentre su viale Mazzini piovono forti critiche e accuse di censura dopo il caso Antonio Scurati, Fabio Fazio lancia un messaggio quasi d’amore alla sua ex azienda. Il suo, in verità, è più un auspicio che la tv di Stato rinsavisca.

“Io, come sapete, dal primo giorno – nonostante io e Luciana siamo stati ritenuti incompatibilifaccio il tifo per la Rai perché è anche mia, è di tutti noi. E quindi spero con tutto il cuore in un futuro diverso dal clima di queste ore, perché c’è la possibilità di crearlo”

ha dichiarato a Che Tempo Che Fa, dove il caso scoppiato nella giornata di ieri in Rai è stato argomento di puntata con i suoi ospiti. Sono intervenuti, tra gli altri, Michele Serra, Roberto Saviano e Massimo Giannini, che hanno espresso all’unanimità vicinanza e solidarietà a Scurati. Tutti hanno preso le distanze dalla Rai per quanto accaduto e l’intervento di Fazio è stato in qualche modo riparatore: da un lato ha spento la “crociata” contro l’azienda pubblica (almeno nel suo programma), rivendicandone anche un’appartenenza che non sembra svanire, dall’altro ha però ribadito come non sia questa la Rai che vorrebbe. E non a caso si trova sul Nove, casa che da settembre sarà abitata anche da Amadeus (e chissà chi altri ancora).

“La cosa abbastanza sorprendente è che nel 2024 non siamo ancora d’accordo su valori che dovrebbero essere fondativi e assodati: l’antifascismo, festeggiare il 25 aprile, dunque la libertà, la possibilità di essere qui stasera a parlare, consentire a quelli che la pensano in modo diverso di parlare lo stesso. E’ persino servizio pubblico, lo dice la parola, dovrebbe essere di tutti

ha aggiunto Fazio, anche a scanso di equivoci. Come a dire: “amo la Rai, ma non questa Rai”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


bernardini
Pagelle TV della Settimana (15-21/04/2024). Ecco i promossi e i bocciati


Giampaolo Rossi
Rossi: «E’ in atto un’istruttoria per la vicenda Scurati ma la narrazione di una Rai che censura è priva di fondamento»


Roberto Sergio (US Rai)
Sergio tuona: «Si doveva agire diversamente, io Scurati non lo avrei censurato. Chi ha sbagliato paga»


Viale Mazzini (US Rai)
Usigrai contro la Rai per il caso Scurati: «Il controllo sul servizio pubblico dei dirigenti nominati dal Governo è sempre più asfissiante». La replica dell’azienda

11 Commenti dei lettori »

1. vinny ha scritto:

22 aprile 2024 alle 08:02

Dove stai tu lo abbiamo capito,ormai è noto a tutti. La versione esatta,sul caso di quesao scrittore ridanciano, è stata sciorinata sui giornali e in ogni trasmissoine fino alla nausea ma voi no,dovete farne una coreografia ridicola come sempre,come il tuo addio alla RAI. La lingua batte dove il dente duole, smettila di rosicare e occupati di cose diverse perchè ci avete spappolato la milza. Però un pò è ovvio,avete la pancia piena.



2. Stefano ha scritto:

22 aprile 2024 alle 08:23

Fazio se ne faccia una ragione, dopo 11 anni di Pd e sinistroidi in Rai, la pacchia è finita!



3. EricC ha scritto:

22 aprile 2024 alle 10:25

Ai due soggetti che hanno commentato qua sopra: siete due cretini. Lo si capisce da quel che avete scritto, senza accendere il cervello (ammesso che lo abbiate).



4. Alessandro ha scritto:

22 aprile 2024 alle 11:18

Il povero Vinny è talmente divorato dall’invidia che non riesce nemmeno a mettere bene le virgole. Visto che i messaggi li manda mentre guida speriamo bene.



5. Stefano ha scritto:

22 aprile 2024 alle 11:33

Da che pulpito, Eric, da che pulpito!



6. vinny ha scritto:

22 aprile 2024 alle 11:36

Cretini? Ma che termini usi? Ah sei veramente democratico ,accetti con educazione le opinioni degli altri. ma quanti anni hai’? 15? Ma come ti esprimi? Gli insulti non vanno bene



7. LOLZ ha scritto:

22 aprile 2024 alle 12:19

@EricC di sicuro hanno più cervello di te, dato che insulti gratuitamente persone che neanche conosci!



8. marcov2 ha scritto:

22 aprile 2024 alle 13:30

La pacchia è finita ma non per tutti, non per chi malgrado i flop continua a prendere bei soldini e poi fanno polemiche da miserabili per i 1800 euro a Scurati.



9. IpocrisiaPortamiVia ha scritto:

22 aprile 2024 alle 13:40

@EricC Non entro nel merito più o meno politico-economico della vicenda, ma il fatto che lei abbia gratuitamente offeso i “due soggetti” (o uno solo, chi può saperlo) con una parola che, qualora fosse stata diretta a me, le sarebbe valso un’immediata querela (lasciamo perdere tutta la questione della “libertà di parola” confusa puntualmente con “libertà d’espressione” o quella dei “leoni da tastiera” anonimi e con profili falsi), paradossalmente non depone a favore della sua sensibilità e – visto che ha citato l’ipotesi di mancanza di cervello – della sua intelligenza.



10. Teledico ha scritto:

22 aprile 2024 alle 14:14

ErisC bravo, questa gente non sa sviluppare ragionamenti logici, conoscono solo il tifo, tra l’altro di bassissima fattura.



11. Francesco ha scritto:

22 aprile 2024 alle 18:25

Gli piaceva Tele Kabul…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.