2
settembre

Programmi TV di stasera, venerdì 2 settembre 2022. Rai2 dedica la serata a Franco Califano e Amanda Lear

Amanda Lear (Foto US Rai)

Amanda Lear (Foto US Rai)

Rai1, ore 21.25: Purché finisca bene – Al posto suo

Film del 2020 di Riccardo Donna con Alessandro Tiberi e Aurora Ruffino. Trama: Damiano e Chicco sono due gemelli identici con carattere diametralmente opposto: manager rigido e severo il primo, sognatore e pieno di amici il secondo. Si detestano e si ignorano da quindici anni ma il padre Cesare trova un modo per costringerli a riavvicinarsi.

Rai2, ore 21.20: Califano. Tutto in un tempo piccolo

Documentario. La storia e la carriera di Franco Califano, che ha segnato con la sua musica e i suoi testi un’intera generazione. Il documentario offre un continuo rimando tra racconto e interpretazione, grazie al supporto degli aneddoti raccontati dal giornalista Giuseppe Cruciani, dei testi interpretati da Carolina Rey, dell’accompagnamento del musicista, storico amico del Califfo, Alberto Laurenti. La voce narrante di Francesco Montanari condurrà nel mondo di Califano attraverso ricordi, strumenti, fotografie, lettere e mobilio della sua Casa Museo ad Ardea: qui il tempo sembra essersi fermato e ogni oggetto parla di lui, dalle partiture ai testi delle sue poesie e canzoni, dalle fotografie alle copertine dei dischi che portano la sua firma. La vita “esagerata” di Franco Califano è stata scandita dagli eccessi e dalla musica. L’infanzia difficile e la morte del padre, gli anni in collegio ad Amalfi e il trasferimento a Roma nel quartiere Trionfale. Da Presidente della squadra Torrevecchia di Primavalle alle accuse che lo portarono per ben tre volte in carcere, da protagonista dei primi fotoromanzi della Mondadori ai grandi successi intramontabili di “Minuetto”, “La musica è finita” e “Tutto il resto è noia”. La sua raucedine, tratto distintivo nel canto, è stata la sua fortuna. La sua fama di cantautore è stata affiancata a quella di latin lover che gli valse il soprannome – da lui stesso non apprezzato – “Califfo”: Dominique Boschero e Mita Medici sono solo alcuni dei grandi amori della sua vita.

Rai2, ore 22.20: Queen Lear

Documentario. Nel ritratto cinematografico di Gero von Boehm, Amanda Lear riflette sulle scene cinematografiche della sua vita. Una persona sempre alla ricerca di sé stessa. Androgina regina della disco music, pittrice, modella, conduttrice televisiva e attrice, Queen Lear si è reinventata più e più volte e ha vissuto molte vite, conservando sempre un alone di mistero. Nessuno sapeva esattamente da dove venisse. E’ nata a Saigon o a Hong Kong? Nel 1950 o nel 1939? Ragazza o ragazzo? Tutti segreti con cui gioca ancora oggi. Sin dall’inizio della sua carriera negli anni ’60, Amanda Lear ha sempre saputo giocare con questa ambiguità. Da Parigi a Londra, da pittrice a musa ispiratrice del padre del Surrealismo Salvador Dalì – da cui imparerà l’arte di autopromuoversi – sino a modella per Mary Quant e i più grandi stilisti internazionali dell’alta moda. Ma sarà la copertina dell’album dei Roxy Music “For Your Pleasure” a sancire la sua fama. La relazione con David Bowie la avvicinerà alla musica, debuttando come cantante nel 1975 dopo aver firmato un contratto con la Ariola Records. Dai successi indimenticabili di “Blood and Honey”, “Tomorrow” e “Queen of Chinatown” alla disco music che le varrà l’appellativo di Regina bianca della discoteca. A partire dalla metà degli anni ‘80, Amanda Lear si avvicina al mondo dello spettacolo e della televisione, prendendo parte a programmi televisivi d’intrattenimento sulla Rai e su Canale 5, ma anche in Francia e Germania. Il documentario è arricchito da materiale di repertorio, immagini e filmati a cui si affiancano le testimonianze di amici come lo stilista Jean Paul Gaultier, l’attrice Macha Méril, il DJ Michel Gaubert, il critico musicale Gino Castaldo e l’autore televisivo Salvo Guercio, che da sempre cercano di scoprire il segreto delle tante vite di Amanda Lear, che ancora oggi fa teatro, appare in alcuni film, dipinge e ha già scritto diversi libri.

Rai3, ore 21.25: Lacci

Film del 2020 di Daniele Luchetti con Alba Rohrwacher e Luigi Lo Cascio. Trama: Seguiamo la storia di Aldo e Vanda, una coppia che si sposa e ha due figli. Aldo però soffoca e cerca di liberarsi dai “lacci” che lo imprigionano in un matrimonio, ormai giunto al capolinea. I due protagonisti, divenuti vecchi, si troveranno a fare un bilancio amaro della propria vita.

Canale5, ore 21.40: Fratelli Caputo | Replica

Fiction. 1×04: Mentre tutte le donne e i ragazzi della famiglia sembrano unirsi sempre più e trovare il loro posto nel mondo, Nino e Alberto ritornano a combattere l’uno contro l’altro.

Italia1, ore 21.20: Chicago Med

Serie Tv. 6×15 Storie, segreti, mezze verità e bugie: Crockett è preoccupato di aver commesso un errore chirurgico su un paziente a cui ha fatto un trapianto, che torna con delle gravi complicanze.

6×16 Ti salvo io!: Carol trova un cuore, che anche se ha alcuni problemi, le viene trapiantato con successo. Un paziente delirante di Ethan gli spara e viene salvato da Dean.

Rete4, ore 21.25: Il Terzo Indizio | Replica

Attualità. Riproposizione del programma di Barbara De Rossi, che ha il compito di introdurre e commentare i filmati che riproducono le vicende e i processi di storie che hanno diviso l’opinione pubblica del Paese. Alla base del racconto, massima attenzione agli atti giudiziari che, interpretati da attori professionisti, fungono da traccia delle docufiction. In ogni puntata, accurate ricostruzioni e interviste ai protagonisti permettono di ripercorrere e rivivere i contesti nei quali nascono quegli episodi di “nera” che hanno fortemente turbato la coscienza collettiva.

La7, ore 21.15: Eden – Un pianeta da salvare

Documentario. Il viaggio di Licia Colò alla scoperta delle meraviglie del pianeta.

Tv8, ore 21.30: I delitti del BarLume – Tana libera tutti

Film del 2021 di Roan Johnson con Filippo Timi ed Enrica Guidi. Trama: Pineta è in lockdown e i vecchini organizzano tornei di briscola online, mentre Pasquali è alle prese con la scomparsa di una donna.

Nove, RealTime, FoodNetwork, Dmax, Giallo, HGTV, K2, Frisbee: ore 21.20: Bake Off Italia – Dolci in Forno | Nuova edizione

Talent. Al via la decima edizione del cooking show condotto da Benedetta Parodi, con la novità in giuria di Tommaso Foglia al fianco di Ernst Knam e Damiano Carrara. Questa stagione vedrà un ritorno alle origini e una riscoperta della pasticceria più tradizionale. I 16 aspiranti pasticceri affronteranno un percorso lungo 14 puntate.

Le altre reti…

20, ore 21.15: V per vendetta – Film

Rai4, ore 21.20: La rapina del secolo – Film

Iris, ore 21.15: Fiore del deserto – Film

Rai5, ore 21.15: Art Night – Documentario

RaiMovie, ore 21.10: Arrival – Film

RaiPremium, ore 21.20: Io ti Cercherò – Fiction

Cielo, ore 21.20: Maddalena – Film

TwentySeven, ore 21.05: Greystoke: La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie – Film

La5, ore 21.10: Insieme per forza – Film

Cine34, ore 20.55: Baaria – Film

Focus, ore 21.15: Super tunnel da record – Documentario

TopCrime, ore 21.10: C.S.I. Miami – Serie Tv

MediasetItalia2, ore 21.15: Blade: Trinity – Film

MediasetExtra, ore 21.10: Scherzi a Parte – Intrattenimento

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Jack Ryan
Programmi TV di stasera, lunedì 26 settembre 2022. Su Italia1 il film ‘Jack Ryan – L’iniziazione’, contro la partita il GF Vip inizia alle 21.15


Enrico Papi (Foto US Mediaset)
Programmi TV di stasera, domenica 25 settembre 2022. A Scherzi a Parte le ‘vittime’ Del Santo, Jacobs, Miccio, Jo Squillo e Tognazzi


S.W.A.T. (Foto US Rai)
Programmi TV di stasera, sabato 24 settembre 2022. Al via su Rai2 la nuova stagione di S.W.A.T.


Fratelli di Crozza
Programmi TV di stasera, venerdì 23 settembre 2022. Agorà e Zona Bianca sfidano Mentana, sul Nove torna Crozza

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.