24
agosto

Dritto e Rovescio: Paolo Del Debbio riparte da Matteo Salvini

Paolo Del Debbio

Paolo Del Debbio (Us Mediaset)

La tornata elettorale settembrina ha costretto i principali programmi di informazione ad anticipare il rientro. Paolo Del Debbio è il primo a scendere in campo in prima serata con la nuova edizione di Dritto e Rovescio. Domani, il programma di approfondimento e inchiesta torna nel giovedì sera di Rete4. Ospite del primo appuntamento, il leader della Lega, Matteo Salvini per analizzare i temi della campagna elettorale, quando ormai manca solo un mese alle elezioni.

Nel corso della serata, si dibatterà attorno al boom dei rincari, dal costo dell’energia e quello dei beni di prima necessità, che continuano ad affliggere i cittadini. Spazio, inoltre, a un’analisi sul reddito di cittadinanza che, allo stato dei fatti, sembra essere vicino alla cancellazione.

E ancora, un approfondimento sulle recenti minacce e violenze a opera di ragazzi appartenenti ad alcune baby gang che stanno mettendo in pericolo la serenità di molte città italiane. Tra gli altri ospiti: Licia RonzulliPaola De MicheliCarla RuoccoLuigi De MagistrisElisabetta GardiniDiana De Marchi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Dritto e Rovescio
Scontro tra Del Debbio e una giornalista russa a Dritto e Rovescio. «Ma Vaffanc*lo» – Video


Paolo Del Debbio
Paolo Del Debbio non slitta più, Giordano invece sì (troppo polemico?): ecco cosa succede a Mediaset


Dritto e Rovescio
Dritto e Rovescio, l’endorsement di Salvini: «Grazie a Rete4 per questi programmi». Poi lo scontro tra Del Debbio e un pakistano in collegamento – Video


Paolo Del Debbio
Paolo Del Debbio: «Non mi candido a sindaco di Milano»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.