29
giugno

Reazione a Catena riparte su Rai1: i cambiamenti per il Coronavirus

liorni reazione a catena

Reazione a Catena

Reazione a catena torna stasera. Dalle 18:45 circa, il riconfermato Marco Liorni è pronto a portare in onda il nuovo ciclo di puntate, al via con un po’ di ritardo rispetto agli ultimi anni. La nuova edizione del quiz, la prima post lockdown, sarà, giocoforza, rivista e corretta.

“Sì, abbiamo dovuto ripensare la scenografia e, tra le altre novità, il pubblico in studio non ci sarà. Almeno non in carne ed ossa. I nostri fan più affezionati saranno in collegamento video da casa loro: il calore che ci regalano è davvero prezioso. Insomma, sarà un’edizione insolita”

è quanto raccontato dallo storico autore Tonino Quinti a Tv Sorrisi e Canzoni. Per garantire il distanziamento, i concorrenti saranno disposti ai vertici di un triangolo, a due metri di distanza:

Il capitano è davanti e gli altri due sono leggermente più indietro, ma si possono guardare e hanno degli auricolari grazie ai quali possono comunicare (anche nel corso del gioco finale ndDM) tra loro a bassa voce. Noi in onda li sentiamo mentre gli avversari in studio no”, ha aggiunto l’autore.

Per quanto riguarda il segmento dell’intesa vincente, invece, è stato introdotto un pulsante personalizzato per Liorni, che così eviterà di doversi avvicinare ai concorrenti.

Reazione a catena: il gioco

Il meccanismo della gara rimane il seguente: si inizia con “caccia alla parola”, le due squadre provano ad indovinare la parola nascosta le cui lettere vengono via via svelate, seguono poi “la catena musicale”, “quando, dove, come, perché” , “una tira l’altra / zip”. La squadra che avrà la meglio ne “l’intesa vincente” potrà provare a guadagnarsi la vincita del montepremi cercando di indovinare “l’ultima parola”.

Reazione a catena: come partecipare

I casting, nonostante l’inizio della messa in onda delle puntate, sono ancora aperti ed è possibile iscriversi compilando l’apposito form online su rai.it/raicasting. Come di consueto occorrerà candidarsi in tre.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Marco Liorni - Reazione a Catena
Reazione a Catena 2019: arriva il torneo dei campioni


3 forcellini
Reazione a Catena: I Tre Forcellini sono stati eliminati


reazione a catena marco liorni
Reazione a Catena: Marco Liorni parte con il freno a mano


Marco Liorni
Reazione a Catena riparte da Marco Liorni

1 Commento dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

29 giugno 2020 alle 14:44

sempre da Napoli?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.