14
luglio

Reazione a Catena: I Tre Forcellini sono stati eliminati

3 forcellini

I 3 Forcellini

È giunta l’ora di tornare a casa per I Tre Forcellini. Il trio – campione in carica da diverse settimane a Reazione a Catenaè stato eliminato durante la puntata di stasera del game show di Rai1. A battere Alessandro, Simone e Gianluca sono stati I Giù per Su, tre studenti fuorisede al Nord.

Raffaele, Giulia e Giuseppe nel gioco determinante dell’Intesa Vincente sono riusciti a indovinare ben 15 parole a fronte delle sole 8 totalizzate da I Tre Forcellini, costretti dunque ad abbandonare il game e salutare il vasto pubblico che ne ha seguito le ‘gesta’ durante le numerose puntate a cui hanno presenziato.

“Siete stati straordinari (…) A presto, ovunque sia”.

Così Marco Liorni ha congedato i tre (ex) campioni. Un addio indolore per gli esperti in matematica, che in 24 puntate hanno accumulato circa 300.000 euro, uno dei montepremi più alti vinti all’interno del programma. Un percorso di successi e traguardi che, oltre ad arricchire il portafogli de I Tre Forcellini, ha portato bene agli ascolti di Reazione a Catena, che negli ultimi giorni (complice anche la sconfitta del campioncino Nicolò Scalfi a Caduta Libera) ha allungato le distanze sul competitor.



Articoli che potrebbero interessarti


I tre forcellini
Reazione a Catena: I Tre Forcellini vincono ancora per un totale di oltre 280.000 euro – Video


Marco Liorni - Reazione a Catena
Reazione a Catena 2019: arriva il torneo dei campioni


reazione a catena marco liorni
Reazione a Catena: Marco Liorni parte con il freno a mano


Marco Liorni
Reazione a Catena riparte da Marco Liorni

2 Commenti dei lettori »

1. Tiziana ha scritto:

15 luglio 2019 alle 11:45

Reazione a catena non sará la stessa cosa senza i “Tre forcellini “



2. Raffaella ha scritto:

17 luglio 2019 alle 00:30

Quando si hanno dei campioni così , campioni di intelligenza , cultura ed educazioni perderli per un programma televisivo è un handicap notevole . Era un assoluto piacere , ogni sera , assistere alle loro performances. In effetti il programma , perdendo questi tre simpatici geniacci , non sembra più lo stesso . Peccato ! Mi sono chiesta ..ma quando l’altra squadra , all’intesa vincente dovendo indovinare la parola “febbre” uno di loro ha utilizzato la parola “ temperatura “ …non sono da considerarsi sinonimi ???



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.