5
ottobre

L’Intervista con Pietro Maso, Maurizio Costanzo risponde alle critiche: «Le persone vanno conosciute»

L'Intervista, Pietro Maso e Maurizio Costanzo

Pietro Maso fissa l’immagine dei genitori da lui assassinati, ingigantita sullo schermo e accompagnata da quella frase tremenda: “Dobbiamo uccidere i miei“. L’uomo, che nel 1991 portò a termine l’omicidio assieme a tre amici, sarà il protagonista della prima puntata del nuovo ciclo de L’Intervista, il programma di seconda serata condotto su Canale5 da Maurizio Costanzo. L’annunciato faccia a faccia tra il giornalista ed il reo confesso ha suscitato polemiche ed accuse di sciacallaggio, cui il presentatore coi baffi ha replicato. 

Io parto da un principio: le persone vanno conosciute. Lui ha fatto ventidue anni di carcere e poi è uscito per volere del magistrato. Non solo: dopo che l’ho intervistato, sarebbe partito per la Spagna, avendo il passaporto che gli hanno dato le autorità”

ha affermato Maurizio Costanzo, intervenendo alla trasmissione radiofonica Un giorno da pecora. In ogni caso, a giudicare dalle anticipazioni trapelate, sembra che nell’intervista Costanzo – come doveroso – non abbia risparmiato domande incalzanti al suo interlocutore, come quella sulla mancanza di sue dichiarazioni di vero pentimento.

Non l’ha mai letto o non l’ha mai visto perché il pentimento per me è una cosa seria e oggi, magari, ho l’opportunità di dirlo

ha risposto Maso, che nel 2016 pronunciò – in una telefonata intercettata dagli inquirenti – delle frasi sembrate minacciose anche nei confronti delle sue sorelle. L’uomo, che a L’Intervista ha affermato di essersi presentato “senza corazze e senza maschere“, ha anche detto di aver sempre pensato ai suoi genitori, replicando ad una specifica domanda del conduttore.

Secondo me è stata un’intervista molto vera. Consiglio alle persone prive di preconcetti di guardarla per capire una persona che ha il suo passato”

ha aggiunto Costanzo su Radio1, il quale ha anche soprasseduto sulle critiche piovutegli addosso dal web (“Li faccia parlare, devono dare un senso alla vita. In questo i social aiutano molto“).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Maurizio Costanzo - Pietro Maso
L’Intervista: Pietro Maso sarà tra gli ospiti di Maurizio Costanzo


Silvio Berlusconi e Maurizio Costanzo
L’Intervista con Silvio Berlusconi in prima serata


Costanzo - De Filippi - L'Intervista
MARIA DE FILIPPI E MAURIZIO COSTANZO INEDITI NELLA LORO INTERVISTA INTIMA


De Filippi - Costanzo (2)
L’INTERVISTA: MAURIZIO COSTANZO E MARIA DE FILIPPI SI INTERVISTANO A VICENDA

4 Commenti dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

5 ottobre 2017 alle 20:35

bravo Costanzo !!! se tuo figlio avesse fatto la stessa cosa a te.. avrei detto la stessa cosa…



2. Luca ha scritto:

6 ottobre 2017 alle 01:05

‘Li faccia parlare, devono dare un senso alla vita. In questo i social aiutano molto’
………………………………………………
Lei invece sig. Costanzo un senso alla vita lo ha già trovato
SI ,nel fare lo sciacallo sulla varia umanità
Chi è peggiore ?



3. ellis ha scritto:

6 ottobre 2017 alle 12:37

ma a qualcuno puo’ interessare quello che ha da dire o cosa fara’ questo figuro? ma si sa qui da noi il crimine non paga anzi viene pagato:(



4. aaaaa ha scritto:

6 ottobre 2017 alle 16:04

il poverello è talmente pentito che l’altr’anno aveva minacciato di uccidere le sue sorelle. cancro è e cancro sarà sempre.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.