7
settembre

Auditel: entro il 2018 dati rilevati anche da pc e smartphone

auditel device

La tv sugli altri device

Dopo il SuperPanel arrivano le rilevazioni sui device digitali. Auditel ha deliberato che entro il 2018 saranno pubblicati i dati d’ascolto anche per quanto riguarda computer, smartphone, tablet e smart tv.  

A conclusione di una gara tra i principali istituti di ricerca a livello internazionale, la società guidata da Andrea Imperiali ha approvato il metodo che consentirà la misurazione della televisione ‘oltre la tv’, rilevando i contenuti editoriali e commerciali su tutti i dispositivi digitali. Ad occuparsene sarà comScore, con l’incarico di sviluppare le componenti tecnologiche e il set di servizi necessari per allargare e completare il sistema attuale. Una tabella di marcia piuttosto serrata prevede la pubblicazione dei nuovi dati, relativi quindi sia alle produzioni sia alla pubblicità, prima della fine del prossimo anno.

Auditel, conservando la proprietà intellettuale delle soluzioni messe in campo, continuerà a fare da garante, mantenendo monitorati i processi di controllo e certificazione del sistema. Inoltre, è l’occasione per riaffermare standard di affidabilità ma in una prospettiva più moderna di ‘total audience‘. Infatti, se in un tempo ormai lontano ruotava tutto intorno al solo piccolo schermo, oggi l’unica soluzione possibile è quella di integrare le diverse modalità con cui si usufruisce di un sistema mediatico in continua evoluzione.

La decisione, inoltre, conferma il quadro del processo di cambiamento in atto nel campo della rilevazioni degli ascolti, a seguito dell’introduzione del Superpanel, il mega-campione che ha triplicato le dimensioni della raccolta dell’audience, passando da 5700 alle oltre 16100 famiglie dotate di meter di ultima generazione. Da qui, queste stesse funzionalità costituiscono la premessa per ottenere le future statistiche relative ai device digitali in una logica ’single source’ (in cui si possono scegliere le singole fonti dalle quali risalire ai dati). Il nuovo modello e il piano di implementazione è stato oggetto di un lungo processo di condivisione con l’Agcom, l’Autorità per la Garanzie nelle Comunicazioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Auditel (1)
Auditel: ecco perchè i dati sono in ritardo


Urbano-Cairo-La7
Dati auditel in ritardo, Cairo: «Non voglio pensare male ma…»


Guess_my_age_01
Ascolti TV Settembre 2017: Rai 1 (16.25%) davanti a Canale 5 (14.64%). Tv8 supera il 2% e surclassa Nove (1.49%)


meter_auditel
Ascolti Tv: i dati a confronto dopo l’introduzione del Superpanel

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.