26
aprile

Di Padre in Figlia: anticipazioni quarta ed ultima puntata di martedì 2 maggio 2017

Di Padre in Figlia

Di Padre in Figlia

Le quattro puntate di Di Padre in Figlia copriranno un arco temporale di circa vent’anni, nel quale le donne della famiglia Franza prenderanno il sopravvento combattendo la mentalità patriarcale che le voleva messe all’angolo per sempre. La prima puntata sarà ambientata tra il 1958 e il 1968, la seconda nel 1973 così come la terza, che arriverà fino al 1980, scenario conclusivo della quarta. Ecco a seguire tutte le anticipazioni, aggiornate puntata per puntata. Per la trama, clicca qui. Per il cast, invece, qui.

Di Padre in Figlia: anticipazioni quarta ed ultima puntata – martedì 2 maggio 2017

Il ruolo di tutti i componenti della famiglia Franza è rimesso in gioco. L’ultima serata mostra la nascita di un nuovo equilibrio relazionale e affettivo, fino al passaggio del potere patriarcale a quello delle tre figlie, sancito dalla sostituzione dell’insegna della distilleria con “Sorelle Franza”. Esempio di donne che hanno coltivato i loro desideri di libertà, indipendenza, amore. E che li hanno realizzati anche grazie alla spinta di una madre d’altri tempi, così aperta da mettersi anche lei, da adulta ormai, al passo con i tempi nuovi.

…:Anticipazioni Precedenti :…

Di Padre in Figlia: prima puntata – martedì 18 aprile 2017

1958 A Franca si sono rotte le acque. E’ sola in casa con le sue due bambine, Maria Teresa ed Elena. Cerca suo marito Giovanni. Lo trova nel bordello del paese a letto con Pina, la sua amante fissa. Vengono alla luce due gemelli, Sofia e Antonio. Nel giorno del battesimo, felice per la nascita del maschio tanto desiderato, Giovanni racconta agli invitati le difficoltà da emigrato in Brasile, il ritorno a Bassano del Grappa, l’apertura della distilleria con il suo amico Enrico Sartori. 1968 Tra Riccardo, figlio di Enrico, e Maria Teresa è nata una grande intesa. Dopo la maturità progettano di andare all’Università. Maria Teresa deve però sfidare il padre: è inconcepibile per Giovanni che una donna voglia laurearsi. Ma sono anni di grandi trasformazioni e anche a Bassano arriva l’eco del ‘68. Per Elena è diverso, lei vive con gioia la scoperta della sessualità e i ragazzi sono attratti da lei, compreso Filippo Biasolin, il figlio del sindaco, col quale si fidanza. Nel frattempo, il sodalizio professionale tra Giovanni ed Enrico s’incrina. Giovanni vuole passare alla produzione industriale, mentre Enrico difende l’originalità della grappa invecchiata nelle botti di rovere. Tra i due c’è uno scontro ed Enrico ha un infarto. Con il padre convalescente, Riccardo non può più proseguire gli studi insieme a Maria Teresa che intanto è riuscita a iscriversi alla facoltà di chimica. Nel frattempo Elena scopre di essere incinta. Per lei si dissolve il sogno di diventare ballerina. Davanti a sé ha lo stesso destino della madre: moglie e madre ragazzina. Ancora giovane, Franca è infatti madre di quattro figli e legata a un uomo con cui non ha alcun rapporto. Qualcosa però arriva a scuotere la sua vita… una lettera dal Brasile che lei non riesce a decifrare perché non sa né leggere né scrivere. Ad aiutarla è la nemica di un tempo: Pina, che in seguito alla legge Merlin ha smesso di fare la prostituta ed ha aperto una sartoria grazie all’aiuto economico di Giovanni. E’ una donna orgogliosa e leale al punto che va da Franca per restituire i soldi del prestito fatto dal marito. Questo gesto sancisce l’inizio di una grande amicizia. La puntata si chiude con Giovanni che scopre per caso che Elena aspetta un bambino.

Di Padre in Figlia: anticipazioni seconda puntata – martedì 25 aprile 2017

1973. Sofia e Antonio hanno sedici anni, sono inseparabili, ascoltano musica psichedelica e sognano fughe in Oriente. La ragazza ha uno spirito selvaggio e indipendente. Antonio invece appare timido e fragile. Su di lui grava il progetto del padre, il quale ha stabilito che da grande sarà al suo fianco nella gestione della distilleria che ha già chiamato “Franza & Figlio” sancendo così la cancellazione del ramo femminile. Lo coinvolge anche nelle sue scappatelle: deve diventare come lui, un vero uomo. Le cose precipitano quando Sofia fa prendere ad Antonio una pasticca di LSD. Il ragazzo si sente male e Giovanni, su tutte le furie, assicura a Sofia una punizione esemplare. Intanto, a Bassano, è arrivato dal Brasile un gruppo di emigrati italiani. C’è anche Jorge. L’incontro con Franca si rivela fatale. I due si ritrovano e fanno l’amore per la prima volta. Poco prima della partenza Jorge chiede a Franca di fuggire con lui. Franca è divisa in due: da una parte la passione, dall’altra i suoi figli… Anche se in casa sono rimasti soltanto i gemelli. Elena è impegnata a recitare il ruolo di moglie e madre perfetta, compiacente col padre perché è lui a mantenerla visto che Filippo si è perso nel vizio del bere. Maria Teresa vive e studia a Padova dove si lascia travolgere dal clima dei primi anni ‘70. Divide l’appartamento con Adriana, una ragazza impegnata nel movimento femminista, e con Giuseppe, un operaio pugliese iscritto al partito comunista. In quel periodo si svolge a Padova il processo a Gigliola Pierobon, la giovane contadina accusata di aver abortito clandestinamente. Il giorno della sentenza Adriana e le sue compagne protestano in aula dichiarando di aver tutte abortito. Partecipa anche Maria Teresa, anche se in realtà lei non ha mai fatto l’amore. Viene arrestata insieme alle altre. La reazione di Giovanni è durissima. Fa visitare Maria Teresa da una levatrice per controllare se è ancora vergine e questa violenza segna la rottura definitiva tra padre e figlia. Nello stesso periodo, Maria Teresa scopre che Riccardo sta per sposarsi con Laura, conosciuta nelle acciaierie dove ha lavorato per anni prima di riuscire ad aprire la distilleria artigianale insieme al padre Enrico, ripresosi dalla malattia. Maria Teresa si confida con Giuseppe. I due trascorrono insieme la notte di san Silvestro del 1973. Un ultimo dell’anno che si preannuncia triste e che invece, grazie alla simpatia di Giuseppe, sarà indimenticabile. Maria Teresa sta bene con lui, si fida a tal punto che gli chiede un favore: è stanca di essere vergine.

Di Padre in Figlia: anticipazioni terza puntata – mercoledì 26 aprile 2017

Franca ha deciso di partire con Jorge. Ma le paure di Sofia sulla punizione del padre a seguito dell’incidente dell’LSD spingono Franca a tornare sui suoi passi. Il sacrificio di Franca non aiuta però Sofia, la quale viene comunque rinchiusa in collegio. Nel frattempo Maria Teresa si è laureata in chimica con il massimo dei voti. Giovanni tenta di riconquistare la sua fiducia offrendole un posto da segretaria che Maria Teresa rifiuta. A riconoscere le competenze della neolaureata sono invece Riccardo ed Enrico, che la assumono come enologa nella distilleria “Sartori”, esacerbando la competizione con Giovanni. 1980. Giovanni e Antonio Franza si lanciano con entusiasmo nel flusso della nuova era con una grande campagna pubblicitaria della loro impresa. Incuriosita dal set, Elena si presenta in distilleria. La sua bellezza non sfugge a Fabrizio, il fotografo arrivato da Milano. Dai Sartori invece gli spot non sono contemplati. Maria Teresa e Riccardo hanno una bella intesa lavorativa. Lui è sposato con Laura ed è padre di un bambino, lei non ha una relazione. Ha rivisto Giuseppe, diventato nel frattempo sindacalista, ma con lui non si è instaurato un vero e proprio rapporto, anche perché Riccardo è tornato a essere molto presente nella sua vita. Sofia dopo il collegio, dal quale è fuggita a più riprese, non è più tornata a casa. Nessuno sa dove viva e come, nemmeno Antonio, che lei disapprova a causa della sua sottomissione al padre. Il miraggio di una vita piena e mondana, tipico degli anni 80, fa pian piano breccia nell’insoddisfazione di Elena. Da quando ha incontrato Fabrizio ha cominciato a pensare di avere diritto a una seconda vita. Impulsivamente lascia la famiglia e raggiunge il fotografo a Milano dove inizia a lavorare come fotomodella. Filippo, ritrovatosi solo, smette di bere e inizia a condurre uno stile di vita più sano. Franca lo aiuta prendendosi cura delle due nipotine. Franca che ha sempre osservato tutto e tutti da dietro le quinte, che si preoccupa del futuro della sua famiglia, che si chiede cosa attraversa la mente di Antonio, sempre più solitario e inquieto. Antonio è infatti impegnato a dimostrare a tutti i costi la sua bravura al padre. Ma fa l’errore di fidarsi di un personaggio poco raccomandabile, la Guardia di Finanza scopre la truffa in cui è incappato e alla distilleria Franza vengono messi i sigilli. Distrutto dall’accaduto, Giovanni chiude per sempre con il figlio. Per Antonio lo scandalo e soprattutto il disconoscimento del padre sono colpi insostenibili.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tutto può Succedere 2
Tutto può Succedere 2: anticipazioni ultima puntata di giovedì 29 giugno 2017


Solo per Amore 2 - Antonia Liskova
Solo per Amore 2: anticipazioni ultima puntata di mercoledì 28 giugno 2017


Simona Ventura - Ultima puntata Selfie 2
Selfie: «Nel male e nel bere» si chiude la seconda edizione. Anticipazioni e foto dell’ultima puntata


L'Onore e il Rispetto - Ultimo Capitolo - Gabriel Garko e Bo Derek
L’Onore e il Rispetto 5: anticipazioni ultima puntata di venerdì 19 maggio 2017

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.