12
gennaio

AMICI 2017, DAYTIME 12 GENNAIO (VIDEO). SHADY HA UNA COTTA PER MIKE BIRD? PER IL CANTANTE DEVE “DARSI UNA SCIACQUATA DI MENTE”

Mike Bird

Il daytime di Amici 2017 inizia laddove ieri si era interrotto. Il commento firmato da “Leone” continua a far discutere gli allievi della scuola. Mentre i ragazzi, riuniti in Sala Relax, si interrogano sull’identità misteriosa, la cantante Shady è profondamente amareggiata dal messaggio anonimo e mostra segni di insofferenza nei riguardi di Mike Bird. “Deve fare una bella riflessione, deve darsi una bella sciacquata di mente”, afferma il ragazzo, criticando il modo di fare della giovane. Federica, convinta che dietro all’atteggiamento di Shady si nasconda un sentimento di gelosia, prova a calmare il cantautore: “Se è cotta c’è un motivo”. Netta la replica di Mike: “Anche io sono cotto di persone e (…) non è mica colpa loro”.

Amici 2017, Shady crede che il messaggio di Leone sia rivolto a lei

Mentre Francesco Parrino vive la ricerca del fantomatico autore come un “gioco divertente”, Shady è convinta che il messaggio sia rivolto proprio a lei. A nulla servono i tentativi di Andrea e Raffaella di farle cambiare idea: la ragazza vuole arrivare alla soluzione dell’enigma. “Tutto quello che dico io qua lo sanno tutti, sono l’unica che lo fa”, afferma con veemenza, sicura che le parole di Leone possano costituire un handicap per il suo percorso. “Devi sbattertene i cogl*oni di quello che si dice di te, nel bene o nel male”, chiosa Andreas Muller di lì a poco.

Amici 2017, Sebastian alle prese con una nuova coreografia di Kledi

Kledi affida a Sebastian Melo Taveira una nuova coreografia sulle note di Noi (brano di Boosta). Il prof, dopo aver rimarcato il sentimento d’amore alla base del brano, è fiducioso nella buona riuscita da parte dell’allievo: “Ti sta bene questo tipo di passo a due”. Nette e inequivocabili le sue parole: “Pretendo un Sebastian leggero e malinconico”. Monitorate le sue prime mosse, l’insegnante ribadisce la stima che prova verso di lui: “Bravo, spugna”, afferma metaforicamente, in riferimento alla capacità del giovane di acquisire con una certa velocità.

Amici 2017, la crisi di Cosimo

Cosimo Barra è in crisi. L’insegnante Natalia Titova vorrebbe vederlo cimentarsi in uno stile diverso dal proprio, ma il ballerino teme di non essere in grado. Nonostante la maestra si dica convinta del suo talento, l’allievo pensa di aver subito un’involuzione nel corso dell’esperienza catodica: “Mi vedo i video di quando ballavo tre mesi fa e piango perché ora non ballo così, sto dubitando del fatto che non riesco più a ballare, è devastante questa cosa per me”. Dal canto suo, la professoressa lo invita a pazientare: “Un ballerino deve crescere, deve lasciare le vecchie abitudini per provare cose nuove, ma ci vuole tempo”, afferma con una punta di amarezza.

Amici 2017, botta e risposta tra Rudy Zerbi e Giada Pilloni

Rudy Zerbi ammonisce Giada Pilloni. A detta dell’insegnante, la sua interpretazione di Firework è piuttosto piatta: “Non era tanto fuochi d’artificio, piuttosto un petardino”.  Le perplessità del professore riguardano in particolare l’intonazione dell’allieva: “Quello che in origine era il tuo punto forte ora si sta rivelando il più debole”. La ragazza, sfoderando un caratterino niente male, non ci sta e stoppa il discorso del maestro: “È impossibile che non ti arrivi niente di me”. A quel punto, la palla passa a Zerbi, che, deciso a non farsi sopraffare, replica con piglio sicuro: “Il punto è che voglio vedere se puoi fare di più”. Pur apprezzando la sua onestà, Giada ammette che le parole dell’insegnante le hanno dato parecchio fastidio. Quando Rudy saluta l’allieva, in Sala Prove si respira un’atmosfera particolarmente tesa.

Amici 2017, Lo Strego rassicurato da Fabrizio Moro

Fabrizio Moro cerca di rassicurare Lo Strego. Alle prese con Don Raffaè di De Andrè (ancora!), il cantautore ammette di avere numerose difficoltà: non solo di natura linguistica, (“Non riesco a napoletanizzarla”) ma anche – e soprattutto – dal punto di vista interpretativo. Incalzato dall’insegnante, l’allievo confessa di temere che il brano possa ridicolizzarlo. “Secondo me è uno dei pezzi che ti esce meglio”, dichiara con fermezza il professore. Riferendosi ai giudizi che alcuni prof hanno espresso nei suoi riguardi, Braga e Boosta in primis, il ragazzo afferma: “Ho paura di essere etichettato come quello che fa musica ironica”. Pronta la replica di Moro: “Porta avanti le tue cose, come va va (…) chi pensa che tu sia una macchietta è un problema suo”.

Amici 2017, Rudy lancia una frecciata a Braga

A lezione con Rudy, Mike Bird sottolinea come il pensiero che Braga ha della musica sia molto distante dal suo: “Secondo me ha detto delle cose giuste, ma anche un sacco di cose sbagliate”. Invitato a spiegarsi meglio, il cantautore afferma: “Sbaglia quando dice che la musica serve per riequilibrare o per stare bene, la musica io la vivo per enfatizzare un momento”. Concordando con il suo punto di vista, Zerbi pensa che l’allievo non debba modificare la propria traiettoria artistica. In riferimento al punto di vista del collega, il prof non si lascia scappare una frecciatina densa di ironia: “Se Braga vuole l’allegria, ascoltasse a Capodanno il disco Samba”. E ancora: “Sii te stesso e fai quello che senti, l’importante è che lo fai bene (…) per quanto mi riguarda la tua identità è una delle più chiare, definite e nette qui dentro”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mike Bird e Giorgino Zacchia
Amici 2017, daytime 26 aprile. Daniele Liotti critica Mike Bird: «Non mi arriva, non mi fa spalancare gli occhi»


amici 2017 prove
Amici 2017, daytime 20 aprile. Con l’arrivo di Emma, per Shady «il clima si è alleggerito»


morgan e la squadra bianca
Amici 2017, tutti contro Morgan: parla la Squadra Bianca – video


Cosimo - Amici 2017
Amici 2017, daytime 20 marzo. Mike Bird parla di Michele Perniola: “Le sue esibizioni lasciano il tempo che trovano”

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.