11
gennaio

AMICI 2017, DAYTIME 11 GENNAIO. TROPPI ORMONI IMPAZZITI?

Amici

Nella scuola di Amici 2017 continua la preparazione per il prossimo speciale. Tra una lezione di canto e un passo a due impegnativo, un piccolo mistero viene a movimentare la quotidianità degli allievi.

Pace fatta tra Natalia Titova e Cosimo Barra. Il contrasto che i due hanno avuto qualche giorno fa sembra essere ormai acqua passata. In Sala Prove, l’insegnante corregge alcune sue imperfezioni, a partire dalla tendenza dell’allievo a rimanere statico in alcuni passaggi: “Mi piacerebbe lavorare sul corpo, tu crei linee ma queste linee sono fisse”. La dinamica è il punto debole del ballerino e l’insegnante è intenzionata lavorarci su:“Sei molto artificiale (…) Devi sfruttare la tecnica, non serve a niente far vedere la bellezza della linea”.

Amici 2017, Kledi sprona Erik

Alessandra Celentano non è l’unica insegnante a nutrire seri dubbi sulle capacità di Erik Locatelli. Anche Kledi vorrebbe vedere nell’allievo un qualche miglioramento. Nonostante il ragazzo pensi di aver fatto dei passi in avanti (“Rispetto all’altra volta mi sento diverso, più libero”), il maestro è convinto che la sua coreografia possa essere perfezionata: “C’è un margine di miglioramento, ma mi manca ancora il nervo che è la parte più importante del pezzo”. Su richiesta del prof, Erik si dice convinto di poter battere, nel corso del prossimo speciale, l’assolo di Oliviero. Di tutt’altro parere l’insegnante che, convinto che ci sia in lui qualcosa che lo freni, lo incita affinché possa migliorare dal punto di vista espressivo: “Reagisci, tu non ti incavoli mai, vorrei vedere l’istinto tuo, il tuo contrario, arrabbiati”.

Amici 2017, Andreas alle prese con la coreografia di Emanuel Lo

Emanuel Lo controlla la coreografia che ha assegnato ad Andreas Muller. Il professionista Marcello, con cui l’allievo deve ballare, costituisce la personificazione delle sue paure più profonde. Dopo averlo incitato (“Entra subito nel mood, Andreas”), il neo-prof non sembra del tutto convinto delle sue prestazioni. A lasciarlo perplesso è, in particolare, la conclusione del pezzo: “C’ho bisogno di sentire la botta (…) mi piace quello che succede, però è ancora un po’ morta”.

Amici 2017, Alessandra Celentano corregge Giulia

Una raffica di considerazioni sarcastiche, mutuate dal linguaggio culinario, accolgono l’esibizione di Giulia Pelagatti. La maestra Alessandra Celentano è convinta che le prestazioni dell’allieva toscana siano sottotono ed è per questo che cerca di spronarla a suon di commenti arguti. “Sembri un mollusco”, afferma in riferimento alla sua postura inadeguata. E ancora: “Sei gobba”. La metafora gastronomica continua qualche istante più tardi: “Devi essere un’aragosta reale, non un mollusco”. Dopo aver criticato il suo modo di muovere il bacino, l’insegnante ha qualcosa da ridire anche sulla sua preparazione. Questa volta, però, attinge dal repertorio “animalesco”: “Non fare così, sembri un bisonte”.

Amici 2017, Braga invita Shady a concentrarsi sul suo lavoro

Entrato in Sala Prove, il professor Braga fa uso dell’ironia per sottolineare la leggerezza di Shady. Quando l’allieva ammette di aver troppi pensieri per la testa (“Non riesco a prendere una nota”), il maestro ribatte con una frecciatina fulminea: “Strano, di solito sei sempre concentrata”. Chiamata ad esprimere il suo malessere, la cantante scoppia in lacrime e confessa all’insegnante di non aver compreso a pieno il modo giusto per affrontare l’esperienza di Amici. La ragazza dichiara di essere una persona pragmatica e di aver bisogno che qualcuno le dia dei consigli pratici per migliorare. Con l’intento di accontentarla, il maestro le propone di esibirsi sulle note di Mi sono innamorata di te, di Luigi Tenco, guardandolo dritto in faccia. Al termine della canzone, il professore appare soddisfatto: “Hai fatto una cosa importante, densa”.  Se c’è un consiglio che si sente di dare all’allieva, è questo: “Concentrarti, perché con la concentrazione fai delle robe bellissime”.

Amici 2017, Valentina canta su una sedia

Mentre Boosta cerca di affinare l’esibizione di Marta Mason, rendendola più accattivante e meno piatta, Rudy Zerbi dice a Valentina di non essere ancora riuscito ad inquadrarla completamente. Sperando di riuscire a farla sciogliere, il maestro le propone di cantare in piedi, sopra una sedia. L’esperimento, però, non ha sortito gli effetti sperati. La ragazza appare ancora particolarmente frenata e le parole del prof suonano come un monito da non sottovalutare: “Impegniamoci, vediamo se riesci a togliermi alcuni di questi dubbi”.

Amici 2017: chi è “Leone”?

La produzione di Amici 16 ha messo a disposizione degli allievi la Wittybox: una sorta di diario virtuale in cui ogni ragazzo ha la possibilità di esprimere, in forma anonima, i propri pensieri nei confronti dell’esperienza intrapresa. Fra tutti i commenti scritti, quello che più ha stuzzicato la curiosità degli studenti è stato firmato da un tal “Leone”. Questa una parte del testo incriminato:

Non riesco a trovare il mio posto e concentrarmi. Troppi ormoni impazziti? Una delle ragazze è decisamente confusa, ma è anche la prima a complicarsi la vita (che poi tra loro è mai stato amore? A me risulta che ci sia stata solo una storiella)”.

In Sala Relax, gli allievi, capitanati da Andreas si chiedono chi possa averlo scritto. Se Federica e Giulia sono convinte che dietro al nickname di Leone ci sia Shady, c’è chi, come Riccardo, è pronto a scommettere su Mike Bird.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


amici 2017 prove
Amici 2017, daytime 20 aprile. Con l’arrivo di Emma, per Shady «il clima si è alleggerito»


amici alessio
AMICI 2017, DAYTIME 9 FEBBRAIO. ANDREAS CREA UNA COREOGRAFIA INSIEME A VERONICA


Mike Bird
AMICI 2017, DAYTIME 12 GENNAIO (VIDEO). SHADY HA UNA COTTA PER MIKE BIRD? PER IL CANTANTE DEVE “DARSI UNA SCIACQUATA DI MENTE”


Shady amici 16
AMICI 16, DAYTIME 2 DICEMBRE. SHADY VA IN SFIDA PER AVER FUMATO DI NASCOSTO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.