10
gennaio

WANNA MARCHI E LA FIGLIA STEFANIA NOBILE: «ANDIAMO ALL’ISOLA DEI FAMOSI PER RITROVARE LA NOSTRA DIGNITÁ. DIMOSTREREMO CHE NON SIAMO DEI MOSTRI»

Wanna Marchi e Stefania Nobile

Nuovo caso di rehab mediatico per “le Marchi”. Madre e figlia, dopo essere state “reintegrate”, giusto un paio di mesi fa, nel circuito vip da Maurizio Costanzo, ospiti del suo talk show, si apprestano ora a fare le valigie per l’Honduras, entrambe concorrenti nella nuova edizione del reality per sopravvissuti di Canale 5.

Sul numero di Chi, in edicola da domani, Wanna Marchi e la figlia, Stefania Nobile, confermano la loro partecipazione all’Isola dei Famosi 2017 e spiegano perché ci andranno (qui altre news sul cast). La figlia Stefania, tra l’altro affetta da una forma già piuttosto avanzata di artrite reumatoide, dichiara:

«Sogno di restituire una dignità a mia madre. Non voglio che la gente la ricordi prima come “la regina delle televendite”, poi come “la regina delle truffe”. Mi fa troppo male. Per questo ci mettiamo in gioco e partecipiamo all’Isola dei famosi».

Poi, in maniera provocatoria, aggiunge:

«Alcuni criticheranno la nostra scelta ma noi abbiamo sbagliato e pagato tutto quello che c’era da pagare. Oggi siamo due cittadine oneste e pulite che hanno bisogno di lavorare. (…) Cosa volete dalle Marchi? Abbiamo fatto nove anni e passa di carcere. Volete darci la pena di morte?».

Condannate in via definitiva nel 2009 per “bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione per delinquere finalizzata alla truffa”, la più giovane delle due ex tele-imbonitrici, chiude dicendo:

«Io non sopporto chi punta il dito senza andare oltre, siamo sinceri: noi sappiamo e conosciamo tutti i nostri errori. La giustizia ci ha fatto pagare un conto salatissimo. Attraverso il più duro dei reality possiamo metterci a nudo e far capire che non siamo due mostri».

Dal canto suo, Wanna Marchi, prossima ai 75 anni, che ad aprile, subito dopo l’esperienza isolana, dovrebbe sposare il compagno di sempre Francesco Campana, rivela:

«Io non provo risentimento verso nessuno, nemmeno per “Striscia la notizia”, che ha dato il via all’operazione “Tapiro di sale” su cui si è poi basata l’inchiesta giudiziaria (…) Abbiamo bisogno di raccontare chi siamo: due persone pulite e libere con tanto di passaporto e documenti in regola. Noi abbiamo pagato. Io vivo di pensione, che non arriva a 500 euro in totale, dopo oltre 40 anni di contributi versati. (…) Ho cercato lavoro, ma nessuno vuol dare un posto a Wanna Marchi. E poi io nasco e morirò in tv».

Infine, la Marchi e la figlia concludono lanciando il loro nuovo grido di battaglia:

«Il nostro motto non sarà più “D’accordo?” ma “Adosss!”, che vuol dire “Rivincita”».

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


stefania nobile
STEFANIA NOBILE: CI HANNO CERCATO LORO PER L’ISOLA, NOI ERAVAMO UN PO’ RESTIE. MIA MADRE E’ UNA PERSONA AMATISSIMA. IO LA RIPORTERO’ IN TV


wanna-marchi
WANNA MARCHI E STEFANIA NOBILE FUORI DALL’ISOLA DEI FAMOSI. L’ANNUNCIO DI MEDIASET


Wanna Marchi e Stefania Nobile
ISOLA DEI FAMOSI 2017, CAST: ECCO CHI CI SARA’


Alessia Marcuzzi
ALESSIA MARCUZZI A DM: AVEVO PROPOSTO FACCHINETTI COME INVIATO DELL’ISOLA. LE MARCHI UN GRANDE PROBLEMA PER IL PUBBLICO (VIDEO)

5 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

10 gennaio 2017 alle 14:03

Ricordo che la figlia era stata liberata in anticipo dal carcere perchè molto malata di artrite reumatoide la stessa malattia che ha distrutto la vita e poi portato alla morte Anna Marchesini
Malattia che è assolutamente incompatibile con la vita da naufraga
Dunque qualche dubbio viene che questa sia stata l’ennesima truffa per uscire dal carcere
Sono e saranno sempre delle persone truffaldine



2. Filippo ha scritto:

10 gennaio 2017 alle 16:58

Persone che augurano di morire a dei poveri anziani e che allo stesso tempo li derubano di tutti i loro averi… che riscatto vogliono avere? Sono due persone di m…a, non c’è altro modo per definirle.



3. comare ha scritto:

11 gennaio 2017 alle 02:10

Ma che orrore. Assolutamente da evitare, non accetto certe presenze in televisione.



4. Luca ha scritto:

11 gennaio 2017 alle 10:52

Ripeto il concetto : Vergognosa comunque anche Mediaset che si presta a questi giochi sporchi
Mi chiedo se le due zozze avessero truffato e minacciato la mamma o la nonna della Marcuzzi o di qualche grande capo di Mediaset ,cosa sarebbe accaduto
(?)



5. gianfranco ha scritto:

13 gennaio 2017 alle 20:30

sarò strano io..ma la penso diversamente dalla massa.
le Marchi hanno pagato con anni di carcere le caxxate fatte in passato. La tv, mediaset compresa, è stracolma di gente che ha commesso reati molto gravi e che spesso non ha mai visto da vicino il carcere; ma nonostante cio continua a lavorare senza problemi.
Reputo le Marchi due brutte persone come tante… quindi mi sembra esagerato tutto questo massacro.
ok, ora potete massacrarmi! :p
un bacio a tutti :)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.