30
novembre

THE AFFAIR: UNA NUOVA PROSPETTIVA NELLA TERZA STAGIONE DA STASERA SU SKY ATLANTIC

The Affair

Dopo una “maratona” iniziata a fine estate e passata attraverso due cicli di puntate, il divario è stato (quasi) colmato. Soltanto due episodi di differenza separano infatti la messa in onda statunitense della terza stagione di The Affair (iniziata il 20 novembre scorso) dal suo debutto italiano, previsto su Sky Atlantic per le 21.15 di questa sera. Il vantaggio è insolitamente tutto dalla parte dei seguaci nostrani, che hanno dovuto aspettare solo due settimane dalla conclusione del secondo capitolo.

Ad ogni modo, l’attesa non è parsa meno trepidante, se considerato il disarmante finale di stagione che ha visto Noah (Dominic West) assumersi le colpe per l’omicidio di Scott (Colin Donnell), salvando così le reali colpevoli del fatto, Helen (Maura Tierney) e Alison (Ruth Wilson). Gli episodi inediti ripartono tuttavia con un salto temporale, riprendendo le vicende a tre anni di distanza dall’accaduto, con il rilascio di Noah. Tutti i personaggi si troveranno ad affrontare le direzioni prese dalle loro vite, dopo il trauma che le ha sconvolte. Di conseguenza, mentre Noah, preda dei ricordi dell’esperienza in carcere, tenta di tornare alla normalità, Helen si trova divisa tra una nuova relazione e il gesto di protezione compiuto dall’ex marito. Nel frattempo, gli effetti della vera paternità di Joanie iniziano a riflettersi sul rapporto di Alison e Cole (Joshua Jackson).

Come anticipato da Maura Tierney a Showtime, la principale incognita della stagione ruoterà però attorno alla mente di Noah, rivelando perché si sia dichiarato colpevole di un crimine non commesso. O meglio, per chi. Si tratta di Helen, Alison oppure della semplice volontà di sedare il suo senso di colpa?

Per svelarlo, anche il terzo capitolo non rinuncerà alla struttura narrativa che tanto ha reso famosa questa serie, fatta di salti temporali (ora focalizzati sul periodo di tre anni trascorso) e soprattutto sull’incongruenza di diverse prospettive. A tal proposito, i creatori Sarah Treem (House of Cards, In Treatment) e Hagai Levi (In Treatment) hanno voluto complicare le cose, non soltanto introducendo nuovi personaggi, ma affidando a uno di loro un proprio punto di vista. Jonathan Cake (Desperate Housewives) interpreterà il capo e nuovo amante di Whitney Solloway (Julia Goldani Telles), figlia di Noah ed Helen, mentre J. Guy Burnet (Ray Donovan) vestirà i panni di Mike Cornwall, un laureando donnaiolo che incrocerà ben presto la strada di Noah. Irene Jacob (La doppia vita di Veronica) sarà invece Juliette Le Gall, una misteriosa donna che entrerà nella vita di Noah e lo aiuterà elaborare i traumi del passato. Sarà la sua prospettiva ad aggiungersi alle quattro già esistenti, avviando pertanto un quinto sguardo attraverso cui osservare la storia.

A questo punto, svelato il mistero precedente, riuscirà The Affair a mantenere viva la sua aura enigmatica? E, soprattutto, come saranno gestite le ormai numerose e intricate versioni del racconto?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Chicago PD - Sophia Bush
Chicago PD: nella terza stagione nasce un nuovo spin off


Fear The Walking Dead 3
Fear The Walking Dead 3: nei nuovi episodi l’addio ad uno dei personaggi chiave. Da stasera su MTV


The Leftovers
The Leftovers 3: atto finale per la serie sulle «improvvise dipartite»


Padre Brown
Padre Brown 3: anche Paramount Channel ha il suo Don Matteo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.